Perché il gatto fa le fusa?

di Redazione 10

Se c’è qualcosa che più si avvicina al settimo cielo per noi gattofili è tenere in grembo il nostro amico a quattro zampe e coccolarlo mentre inizia a fare le fusa in un crescendo di beatitudine.
Una sensazione di appagamento che i mici condividono con noi e che è dimostrato rappresenti un ottimo antistress per noi proprietari. Il corpo del gatto caldo e rilassato ci trasmette una sensazione di quiete ed ha un effetto calmante dopo una giornata stressante, per trasmetterci calore e amore.

Ma perché il gatto fa le fusa? E che cosa produce questo suono caratteristico?
Secondo il veterinario Bruce Fogle, autore di The Cat’s Mind, la funzione originaria delle fusa era quella di consentire al gattino di comunicare con mamma gatta un messaggio rassicurante: va tutto ok. Un gattino è già in grado di fare le fusa entro il secondo giorno di vita.

Ci sono molte teorie per spiegare come vengono generate le fusa, a livello acustico. Uno studio ha determinato che le fusa comportano l’attivazione dei nervi all’interno delle corde vocali. Questi segnali nervosi causano vibrazioni, mentre il diaframma funge da pompa e spinge aria dentro e fuori dalle corde vibranti, creando così un ronzìo musicale. Il veterinario Neils C. Pederson, autore di Feline Husbandry, ritiene che le fusa hanno origine all’interno del sistema nervoso centrale e che sono un atto volontario. In altre parole, i gatti fanno le fusa solo quando vogliono.

Tutti concordano sul fatto che le fusa siano una parte integrante del sistema di comunicazione felino. A bocca chiusa piuttosto che accompagnate da un grugnito o da un mormorio trasmettono diversi messaggi. Il micio può esprimere contentezza, piacere. Ma anche una gatta che sta partorendo fa le fusa o ancora i gatti impauriti e malati che esprimono stati di euforia o ansia.
Questo avviene perché il gatto in circostanze stressanti cerca di autorassicurarsi e confortarsi.
I gatti spaventati fanno le fusa per comunicare sottomissione o far capire a chi li attacca che non hanno atteggiamenti aggressivi. I gatti anziani possono fare le fusa quando giocano o si approcciano ad altri gatti, per segnalare le intenzioni amichevoli e che vogliono avvicinarsi.

Una teoria più recente sulle fusa afferma che sarebbero provocate dal rilascio di sostanze simili alla morfina (endorfine) nel cervello. Dal momento che le endorfine sono rilasciate in circostanze di dolore e piacere, questo spiegherebbe l’ambiguità di questo comportamento. Qualunque sia la spiegazione è certo che tramite le fusa o si raddoppia la contentezza del gatto quando è rilassato o si elimina lo stress quando è teso. Altro dato che trova molti d’accordo è che le fusa sono le caratteristiche più accattivanti dei gatti. Voi che ne dite?

[Fonte: Petplace]
[Foto: Buzzle.com; Funkazi.com]

Commenta!

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>