Gatto, un vaccino contro l’allergia al pelo 

Allergia al pelo del gatto, addio: potrebbe essere vicino il momento in cui si potrà definitivamente dire addio all’allergia al pelo del micio perché un vaccino potrebbe presto debellarla. 

allergia, singhiozzo gatto, gatto, gatto mancino

Il vaccino sarebbe stato messo a punto dall’azienda svizzera HypoPet, che ha pubblicato i risultati dei primi test sui felini sul Journal of Allergy and Clinical Immunology. 

Giornata Internazionale del Gatto, oggi 8 agosto 

Una festa interamente dedicata ai gatti: accade dal 2002 con l’istituzione della Giornata Internazionale del Gatto dedicata ai nostri amici felini e che si celebra proprio l’8 agosto. 

gatto, Sangue nelle feci del gatto, quali cause

Una festa che non deve essere confusa con la nostra festa nazionale che si celebra il 17 febbraio e quella del gatto nero il 17 novembre. 

Gatto, come farlo viaggiare in treno

Siete in procinto di partire per le vacanze con il vostro inseparabile gatto? 

Se state pensando di viaggiare in treno, allora sappiate che potrete portare con voi anche il vostro amico a quattro zampe, ma ovviamente ci sono alcune regole da rispettare per tutti.

gatti, treno, viaggio, gatto erosione corneale anestesia cura

Innanzitutto ricordate che il gatto sui treni viaggia gratuitamente (se è al di sotto dei 10 chili di peso). 

I gatti possono viaggiare in tutte le categorie delle carrozze, ma è indispensabile che viaggi in treno solo ed esclusivamente all’interno di un apposito contenitore o trasportino. 

Grumpy Cat, addio al gatto con il broncio

È morta in pace tra le mie braccia. 

Questo il triste annuncio della morte della gatta con il broncio Grumpy Cat. Un annuncio arrivato via social arrivato da Tabatha Bundesen di Morristown, in Arizona, la mamma umana della gatta brontolona, ricchissima, ma sempre brontolona. 

La famosa gatta, una celebrità sul web, se ne è andata per un’infezione urinaria ad appena sette anni. Nemmeno le migliori cure, hanno potuto salvare Tardar Sauce, il vero nome di Grumpy Cat, da una morte prematura. 

Gatto in casa, le regole per la convivenza – parte seconda 

 

Un gatto in casa? La convivenza è possibile e senza ritrovarsi l’appartamento devastato da graffi e molto altro: ricordate che per una convivenza felice, il tipo di arredamento e gli  oggetti scelti per la casa dovranno essere quelli giusti per rendere la casa un luogo confortevole per il gatto e senza alcun tipo di stress. 

I sentimenti del gatto

Ecco la seconda parte del vademecum che arriva via Ansa da Massimo Beccati, Direttore sanitario della clinica Ca’ Zampa di Brugherio. 

Gatto in casa, le regole per la convivenza – parte prima 

 

Come gestire un gatto in casa? La convivenza può essere divina, purché si rispettino una serie di regole sul tipo di arredamento e sulla presenza di oggetti in casa. Gli oltre 7 milioni e 500 mila italiani, che secondo il Rapporto Assalco del 2018, ospita gatti in casa, dovrebbe seguire una serie di consigli utili per poter gestire la convivenza con il gatto senza ritrovarsi con la casa semidistrutta. 

Sangue nelle feci del gatto, quali cause

La casa in pratica deve diventare un luogo confortevole per il gatto senza alcun tipo di stress. 

Ma come arredare la casa quando si possiede un gatto?

Gatto, l’indole del proprietario ne influenza la personalità

Tale proprietario, tale gatto: questo è quanto sostiene la ricerca condotta da Lauren Finka e i colleghi della Nottingham Trent University britannica nello studio pubblicato su Plos One. In sostanza la ricerca ipotizza che l’indole del proprietario possa influenzare anche il comportamento del gatto di casa condizionandone anche la salute e il peso.

Secondo la ricerca la personalità umana ha la capacità di influenzare la natura stessa delle cure fornite alle persone a carico: se la dinamica è chiara relativamente ai rapporti uomo-animale è anche vero che gli studiosi hanno deciso di concentrarsi anche sulle dinamiche di cura dei gatti. Quanto la personalità degli umani riesce a influenzare l’indole del gatto? 

Ricetta british, una delizia per gatti adulti

Volete fare felice il vostro gatto adulto? Allora lasciate da parte per qualche volta i croccantini o le scatolette pronte e dedicatevi alla preparazione di qualche manicaretto proprio per lui.

gatta spaventata

La ricetta di oggi è una ricetta british per gatti adulti: un delizioso manicaretto a base di tacchino tritato, farina gialla per la polenta, ma anche verdure lessate. Amalgamante al resto dell’impasto anche un uovo e solo alla fine della preparazione aggiungete anche due dosi di integratore di vitamine. 

Giornata Internazionale del Gatto, perché cade il 17 febbraio

Il 17 febbraio è la Giornata internazionale del gatto dedicata ai mici e agli 8 milioni di gatti che vivono con le famiglie italiane.

Non è una caso che la giornata del gatto cada proprio il 17 febbraio:   febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario considerato lo spirito libero e anticonformista per eccellenza esattamente come i gatti che non amano affatto seguire le regole. 

singhiozzo gatto, gatto, gatto mancino

Non solo: il 17 è stata una data scelta appositamente per poter sfatare la tradizione secondo cui si tratti di un numero portatore di sventura, superstizione che ha sempre accompagnato, purtroppo, i gatti. 

Cucciolo di cane o gatto in famiglia, come accoglierlo

State seriamente pensando di accogliere un cane o un gatto in famiglia? Innanzitutto si tratta di una scelta consapevole che non deve essere presa assolutamente alla leggera, ma se siete certi delle responsabilità che la presenza di un cane o di un gatto in casa richiedono, allora è anche vero che è necessario accogliere il cucciolo in casa nel migliore dei modi. 

neuroni, cosa cani e gatti vedono e noi no

Ecco una serie di consigli che arrivano via Ansa da Sergio Bottino, Coordinatore servizi extra-veterinari di Ca’ Zampa e che insegnano come accogliere al meglio il cucciolo appena arrivato. 

Gatto, come affrontare la muta del pelo

È ancora estate, ma fra poco sarà tempo di muta e di cambiamento del pelo anche del gatto che esattamente come il cane si prepara a cambiare il manto in vista della nuova stagione. Una cambiamento naturale, certo, ma che può causare qualche problema di igiene e di pulizia anche dentro casa.

Vomito gatto continuo, quali cause?

È bene ricordare che la perdita e il ricambio del pelo vengono accelerati dalla luce naturale e dalla vita all’aria aperta al contrario invece della luce artificiale che rallenta il processo: ecco anche perché sembra che i gatti che vivono in casa sembrano perdere più pelo rispetto  agli altri che vivono in giardino o in strada.

Viaggiare con il gatto in aereo, le regole da seguire

È ancora tempo di viaggi, ma i consigli possono valere tutto l’anno: come viaggiare con il  gatto in aereo in tutta serenità? Può sembrare facile e forse in effetti lo è, purché si tengano a mente poche regole precise che potrebbero anche variare in base al tipo di Paese o in base alla compagnia aerea. 

gatto salvato guardie zoofile

In linea di massima, come ricorsa Volagratis che segnala un’impennata di prenotazioni peri viaggi con i gatti, esistono delle regole generali da seguire.