Gatto, l’indole del proprietario ne influenza la personalità

di Fabiana Commenta

Tale proprietario, tale gatto: questo è quanto sostiene la ricerca condotta da Lauren Finka e i colleghi della Nottingham Trent University britannica nello studio pubblicato su Plos One. In sostanza la ricerca ipotizza che l’indole del proprietario possa influenzare anche il comportamento del gatto di casa condizionandone anche la salute e il peso.

Secondo la ricerca la personalità umana ha la capacità di influenzare la natura stessa delle cure fornite alle persone a carico: se la dinamica è chiara relativamente ai rapporti uomo-animale è anche vero che gli studiosi hanno deciso di concentrarsi anche sulle dinamiche di cura dei gatti. Quanto la personalità degli umani riesce a influenzare l’indole del gatto? 

La ricerca ha coinvolto 3.331 proprietari che hanno risposto online a un questionario che ha individuato la loro personalità in base ai 5 parametri, piacevolezza, coscienziosità, estroversione, nevrosi, apertura, e poi a raccogliere elementi sui comportamenti e gli stili di vita dei rispettivi gatti. 

È emerso cos che esiste una certa somiglianza fra il padrone e il proprio gatto con maggiore rischio dei mici che avevano dei padroni nevrotici con minore possibilità di uscire all’aria aperta. 

Erano proprio loro a mostrare maggiori problemi comportamentali come problemi di aggressività, ansia, paura e stress e disturbi di salute e sovrappeso. 

I mici dei padroni estroversi che potevano gironzolare liberamente apparivano più snelli e in forma, esattamente come i loro proprietari. I gatti dei padroni modello invece apparivano socievoli, giocherelloni con livelli minimi di ansia, aggressività e paura. La spiegazione consiste nel fatto che il pet è considerato un membro della famiglia con cui il proprietario interagisce riflettendo la propria personalità e migliorando anche l’indole del gatto che finisce per influenzarne il comportamento e la salute. 

GATTI, AVERLI IN CASA FA BENE AL CUORE

photo credits | think stock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>