Video: Pickles il gatto gigante

di Redazione Commenta

gatto gigante

Pickles è un micio particolare, un gatto gigante! Abbandonato fin da cucciolo e messo in adozione dalla Massachusetts Society for the Prevention of Cruelty to Animals, venne notato e poi adottato da una coppia giovane e frizzante, Andrew Milicia e Emily Zarvos che lo portarono a casa con loro e se ne presero cura. Fin da subito i due si accorsero che Pickles era un micio veramente molto particolare, con un grandissimo appetito ed una stazza di tutto rispetto.

Mentre si trovava ancora presso l’associazione, si dice che passasse le sue giornate in cerca di ogni tipo di scarto e di cibo, instaurando vere e proprie lotte per saziarsi. Ma nonostante Pickles sia praticamente grosso come un cane di piccola taglia, tra lui e la coppia di fidanzati è stato amore a prima vista: Pickles è definitivamente parte della nostra famiglia. E’ per noi come un figlio. Lo amiamo davvero! dice la ragazza nel video che vi proponiamo in apertura. Commenta invece Andrew:

E’ così grande che prenderlo in braccio è una specie di allenamento. E occorrono anche spazi adatti in quanto occupa un’intera porzione di divano: al contrario di un gatto normale che siede in un angolo e resta lì.

Nonostante la stazza, il micio pare proprio non rendersi conto del suo aspetto: non si rende conto delle sue dimensioni e si comporta in tutto e per tutto come un felino di dimensioni normali, e quando è in cerca di coccole si struscia sui suoi proprietari facendo le fusa, nonostante il peso sia notevole. Da quando è stato diffuso in rete il suo video, Pickles è diventato una celebrità e ora il micio ha tantissimi fans. E voi cari lettori di Tutto Zampe cosa ne pensate di questo bel micione simpatico? Avete anche voi gatti di queste dimensioni? Buona visione del video!

Via e Photo Credit| YouTube

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>