Adottare un cane sottoposto a sequestro: è possibile?

Richiesta di consulto legaleVorremmo adottare un cane attualmente in canile a seguito di sequestro. Il processo si è concluso ed è stato disposto il dissequestro con restituzione, ma il proprietario non si è ancora presentato per pagamento spese e ritiro. E’ passato ormai un anno. Quando potremo adottare legalmente il cane?

sequestro

Passeggiata a sei zampe domenica 29 marzo a Ospedaletti (Imperia)

Volete trascorrere un interno pomeriggio insieme al vostro amico a quattro zampe e abitate in zona Ospedaletti, nella riviera ligure? Ecco una manifestazione che farà al caso vostro: una passeggiata  sei zampe, che si terrà domenica 29 marzo a partire dalle due del pomeriggio, presso Piazzale al Mare (Lungomare di Ospedaletti). Vediamo nel dettaglio il programma della manifestazione e tutti gli appuntamenti dedicati a Fido.

Ospedaletti

Diamond The Diva, per aiutare i cani in difficoltà

Un cane maltrattato, che ha perso fiducia nel genere umano, ed una signora che ha tanto amore da darle. Sono questi gli ingredienti base di questa bella storia a lieto fine, le cui protagoniste sono Diamond, una cagnolina di otto anni che ha conosciuto solo dolore nella sua vita e Melinda McGuire, che da tempo cercava un’amico a quattro zampe. Ne è nato un progetto bellissimo per aiutare i cani in difficoltà, Diamond The Diva!

Diamond the diva

Buddy, il cane dallo sguardo bicolore

Buddy è un cane dallo sguardo bicolore, con un occhio blu ed uno marrone, e con un handicap: la sordità. A causa di questi piccoli difetti fisici questo amico a quattro zampe vive un’esistenza solitaria, rinchiuso in un canile freddo, in Scozia, nella cittadina di Lothian Occidentale. Nessuno lo vuole adottare, nonostante il cane aspetti da tantissimo tempo che qualcuno si prenda cura di lui.

sguardo bicolore

Parco Canile allagato a Milano, amici a 4 zampe in salvo

Il Parco Canile di Milano, struttura d’eccellenza realizzata soltanto 6 anni fa e costata circa 6 milioni di euro, è stato completamente distrutto a causa dell’esondazione del fiume Lambro. Il danno è ingente e non solo di natura economica. A pagarne le conseguenze, saranno i tanti amici a 4 zampe, cani e gatti, che erano ospiti all’interno.

Alex, il cane sopravvissuto mangiando sassi

Alex è un cane di razza Weimaraner sopravvissuto per strada mangiando sassi. Si avete letto bene cari amici di Tutto Zampe: quando è stato ritrovato dai volontari di un associazione che si occupa di animali abbandonati, nel suo stomaco cono stati ritrovati sassi e rami secchi. Un vero shock perfino per loro,abituati a vedere ogni giorni animali maltrattati e sofferenti.

sassi

Paki, il cane smarrito sul bus

Un autobus, quello della linea 33 per la precisione, arriva al capolinea e tutti scendono: o meglio non tutti. Un cane, anzi, una cagnolina se ne sta spaventata vicino ai sedili, in attesa che qualcuno si accorga di lei. La cagnolina viene notata proprio dall’autista il quale la prende giù dal mezzo e chiama le forze dell’ordine per consegnarla ai veterinari del canile locale.

cane smarrito sul bus

 

Border Collie con due nasi negli Usa

border collie

Un cane misto Border Collie con una particolarità unica nel suo genere: ha infatti due nasi! Ecco il protagonista della storia di oggi, che arriva direttamente dal South Valley Animal Shelter, un rifugio per animali abbandonati in California: il cane , che dimostra al massimo un paio di anni, presenta due nasi perfettamente allineati, forse per un difetto genetico o una mancata differenziazione di due gemelli nel grembo materno.

Sardegna, contributo a chi adotta un cane

sardegna

A Santa Giusta, comune della regione Sardegna, il comune garantisce un bonus di 250 euro per chiunque adotterà un cane del canile. L’obiettivo è chiaro: incentivare le adozioni dei cani oggi ricoverati al canile comunale. L’idea è arrivata proprio dal primo cittadino del comune sardo, Angelo Pinna, che spiega così  la volontà della locale amministrazione:

Crisi economica e pet: calo dei fondi per canili

Crisi economica

La crisi economica che non accenna a lasciare il nostro paese colpisce anche gli animali domestici. Le famiglie sempre più spesso non riescono più a gestire le spese veterinarie e di amministrazione ordinaria del proprio pet, e sono costretti a lasciarli in strutture pubbliche, o peggio, ad abbandonarli. Ma non solo, i canili italiani sono stracolmi di cani di tutte le razze e di tutte le età, mentre i fondi destinati a queste strutture sono in continuo calo.

Niente cane dal canile se sei disoccupato

canile

Non può adottare un cane perchè  è disoccupato: ecco la storia di Marco, un ragazzo di Bologna disoccupato da pochi mesi che voleva adottare un cane dal canile comunale di Trebbo. Il suo amico a quattro zampe era Max, un cucciolone di sei mesi, nero e dal musetto dolcissimo: Marco e Max sono stati insieme quindici giorni per vedere se i due erano affini, ed al momento di portare a casa il cane, questo gli è stato negato a causa del suo stato di disoccupazione.

Adotta un cane e avrai uno sconto sulla Tares

Adotta un cane

Sembra che la notizia sia ufficiale: chi adotta un cane potrà usufruire di uno sconto sul pagamento della nuova tassa Tares, in vigore già dallo scorso anno. Sono diversi i Comuni che si sono mossi in tal senso, con un obiettivo duplice: da un lato sfoltire i canili dando una famiglia a tanti animali abbandonati, dall’altro far risparmiare cittadini e municipi, a carico dei quali vi sono le spese di mantenimento dei canili cittadini.

Canile di Ginosa (Ta) distrutto da alluvione, servono aiuti (foto)

canile ginosa distrutto alluvione aiutoIl canile comunale di Marina di Ginosa (Taranto) è stato travolto dalla pioggia e con lui i circa 500 cani ospiti. 7 quelli trovati morti, annegati sotto l’acqua, il fango ed i detriti o schiacciati dai muretti divisori dei box che hanno ceduto. 2 cani mancano ancora all’appello, non sono stati cioè ancora trovati i loro corpi e si spera per il meglio. Gli altri sono feriti e soprattutto traumatizzati, specialmente i cuccioli e gli anziani.

Sequestrato il canile Parrelli: maltrattavano gli animali

Sequestrato il canile Parrelli

Ennesimo caso di maltrattamenti contro gli animali: questa volta ci troviamo a Roma, dove è stato sequestrato il canile Parrelli: le forze dell’ordine hanno trovato decine e decine di cani tenuti in condizioni disumane, senza acqua nè cibo. Per questo su disposizione del Tribunale di Roma è stato posta sotto sequestro la struttura che opera da molto tempo sul territorio romano, ed ospitante sia cani che gatti.