Paki, il cane smarrito sul bus

di Giulia 1

Un autobus, quello della linea 33 per la precisione, arriva al capolinea e tutti scendono: o meglio non tutti. Un cane, anzi, una cagnolina se ne sta spaventata vicino ai sedili, in attesa che qualcuno si accorga di lei. La cagnolina viene notata proprio dall’autista il quale la prende giù dal mezzo e chiama le forze dell’ordine per consegnarla ai veterinari del canile locale.

cane smarrito sul bus

 

Si tratta della cagnolina Paki, un mix spinone color nero focato, dell’età di circa un anno, media taglia: un passeggero insolito che però pare che qualcuno abbia dimenticato a bordo. O forse no. Forse Paki era stata già abbandonata e aveva deciso di cercare rifugio proprio su quel bus pieno di gente, forse era alla ricerca del suo proprietario, forse non sapeva dove andare.

Oggi per fortuna Paki ha trovato chi si prende cura di lei, è ospite del rifugio Il Cascinotto, senza segni di riconoscimento nè microchip, aveva solo una bandana nera al collo. Il cane non è stato ancora reclamato da nessuno e quindi è diventata adottabile, da una famiglia che sia in grado di prendersi cura di lei e di farla curare: infatti questa amica a quattro zampe è leggermente zoppa nella zampa anteriore destra, un trauma forse causato da un incidente stradale, o forse una frattura male curata che si è aggravata.

In realtà questo piccolo difetto, ovvero una zampa più corta dell’altra, non le crea alcuna limitazione di movimento: si tratta di un cane vivace, che ama giocare, è socievole e va d’accordo con tutti i cani del rifugio. E’ stata sterilizzata e può essere adottata senza problemi. Per info: tel. 011.41.56.326 – cell. 347.26.62.827

Fonte e Foto credits: La stampa

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>