Vacanze con cani e gatti, il vademecum per il viaggio in auto

Tempo di vacanze anche per i nostri amici a quattro zampe: per chi non vuole lasciare i propri cani e gatti a casa. 

E per chi sceglie di viaggiare in auto senza separarsi dai propri amici a quattro zampe, ci sono una serie di regole da seguire per gestire al meglio gli spostamenti.  

 

kit, viaggio, cane, cane, viaggio, auto, 10 cani che amano la vacanza in campeggio (FOTO)Attenzione alla durata del viaggio: per il benessere dell’animale, non dovrebbe mai superare le 5-6 ore anche come previsto dall’articolo 169 del Codice della Strada ‘Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore’.

Cani e gatti, le assicurazioni per le vacanze

Nonostante l’estate sia una stagione tragica per via degli abbandoni degli animali domestici, soprattutto cani e gatti, c’è anche chi decide di portare con sé i propri amici a quattro zampe in vacanza.

cane, gatto, vacanza

Si stima che quest’anno saranno circa 5 i milioni di famiglie italiane trascorreranno le vacanze con i propri animali domestici: insomma  il momento giusto da parte delle compagnie assicurative di proporre una serie di polizze per gli animali domestici proprio in vista delle vacanze. 

Vacanzeanimali.it, il Tripadvisor per animali domestici

Chi ha detto che quando arrivano le vacanze estive non possiamo portare con noi i nostri amici a quattro zampe? Sono oltre 60 milioni gli animali domestici in tutta Italia che vivono con noi e ci fanno compagnia durante tutto l’anno, ma quando arriva l’estate i casi di abbandono di moltiplicano ed è sempre bene tenere alta l’attenzione. Se decidete di trascorrere la vacanze insieme al vostro amico, vacanzeanimali.it vi offre la possibilità di verificare diverse opzioni.

cani e gatti, animali, vacanze

Si tratta di un sito dove i proprietari delle strutture che accettano animali caricano il profilo della propria attività che possono essere agriturismi, hotel, campeggi, ma anche spiagge, locali e ristoranti. 

Pet sharing scambio di ospitalità per animali

Pet sharing

Oramai va piuttosto di moda scambiarsi le case per trascorrere le vacanze: si tratta di un modo per spendere poco e per conoscere gente nuova. Da questa esperienza oggi nasce anche il Pet sharing ovvero lo scambio di ospitalità per animali domestici! Si tratta di una vera e propria comunità online dove si favorisce l’incontro tra chi cerca persone affidabili cui affidare i propri pet e chi desidera stare in compagnia degli amici a quattro zampe: il tutto senza esclusione di nessuna specie, purchè ovviamente si tratta di animali domestici regolarmente detenuti. Il servizio funziona in maniera piuttosto semplice: occorrerà iscriversi alla community dedicata al costo di 2,50 euro al mese (trenta eruo all’anno), a fronte di un servizio di ospitalità gratuito ogni volta che sarà necessario.

Rientro dalle vacanze, buoni propositi di cani e gatti

Cari amici di Tuttozampe, tornati dalle vacanze? Sperando non abbiate beccato strutture poco pet-friendly come quelle che fanno indebitamente pagare tasse per la disinfestazione delle camere, vi auguriamo il bentornato e lo stesso a chi non è mai partito, sfiduciato dalla mancanza di alberghi, pensioni e spiagge dog-friendly nelle località prescelte per il soggiorno. Oggi inizia settembre e le città tornano a popolarsi, tutto torna alla solita routine, già, la solita routine, pensiamo ai nostri animali domestici, alle loro abitudini ed anche a quei comportamenti e vizietti che li rendono unici, speciali. C’è qualcosa che vorreste cambiasse dei vostri piccoli tuttozampe?

Gatti, ritorno alla normalità dopo le vacanze

I gatti sono animali molto abitudinari, che soffrono lo stress di ogni minimo cambiamento. Ne abbiamo parlato spesso su Tuttozampe di come a volte anche spostare un mobile, cambiare posto alla ciotola dell’acqua piuttosto che alla lettiera, precludergli l’accesso ad una stanza con la finestra da cui aveva l’abitudine di guardare il mondo all’esterno, siano azioni all’apparenza banali ma che possono influire sul nostro micio, portando addirittura a disturbi urinari come fare i bisognini in luoghi assolutamente inappropriati o nella cesta. I piccoli cambiamenti incidono sul suo equilibrio, certo, ma anche i grandi eventi, come un trasloco, un viaggio piuttosto che l’introduzione di un nuovo animale in casa, gatto o cane che sia, hanno il loro impatto, ancora più devastante, sui punti fermi, gli spazi vitali e le abitudini del nostro tuttozampe.

Vacanze con cani e gatti, Italia in coda per strutture pet-friendly

Lo sapevamo già, ma adesso abbiamo un’ulteriore conferma: il nostro Paese, in Europa, è in coda nella classifica dei pet-friendly. A dirlo è un recente sondaggio condotto da Tripadvisor, portale dedicato alle recensioni di viaggi, su oltre 700 opinionisti italiani della community, che ha rivelato come, per ben 3 intervistati su 4, l’Italia sia decisamente carente in strutture ricettive che (ben) accettano cani e gatti rispetto agli altri Paesi dell’Unione Europea. Altro dato sconcertante è che, malgrado a possedere un animale sia il 73% dei viaggiatori italiani interpellati, ben il 65% quest’estate non ha intenzione di partire, forse scoraggiata dall’atmosfera poco amichevole nei confronti degli amici animali su e giù per la penisola.

Esodo estivo: primo weekend anche per cani e gatti

Questo terzo weekend estivo è anche il primo da esodo cosiddetto da “bollino rosso” e con le famiglia italiane si sposteranno anche moltissimi amici a quattro zampe, in particolare cani e gatti. Si calcola che in queste ore si metteranno in viaggio almeno 10mila abitanti del Belpaese ma non per tutti il soggiorno sarà lungo, ecco perchè in qualche caso gli animali domestici resteranno a casa accuditi dai propri cari oppure in qualche pensione specializzata.

Ravenna: le spiagge dog friendly

Torniamo ad occuparci delle spiaggie che accolgono i nostri amici a quattre zampe: oggi ci spostiamo sul litorale Adriatico, in particolare nella zona marittima di Ravenna, rinomata per le sue spiaggie ricche di divertimento e feste continue. Le spiaggie ravennati che possono vantare il titolo di Spiaggia Dog Friendly sono tre: la prima si trova in località Casalborsetti, la seconda in località Lido di Dante e la terza in località Lido di Classe.

Vacanze 2011 e animali: otto milioni porteranno Fido

Sono sempre più vicine le ferie per gran parte degli italiani e, dalle previsioni, sembra che almeno otto milioni di essi non si sposteranno senza il proprio pet. Sembra insomma che, anno dopo anno, l’amore per gli animali e anche le leggi per la verità, abbiano avuto la meglio, ma non si può negare che, purtroppo, continuano ad accadere fatti spiacevoli legati all’abbandono. Del resto le famiglie del Belpaese dimostrano di non riuscire a vivere senza un amico a quattro zampe fra le pareti domestiche, ma d’estate insorgono grossi problemi di organizzazione e piuttosto che lasciarli ad amici e parenti, o spendere soldi nelle pensioni adatte meglio portarli con sè.

In vacanza con il cane sulle Dolomiti

Cari amici di Tuttozampe, si inizia a respirare aria di vacanza, o meglio per chi è a lavoro in città si inizia a non respirare per via del caldo appiccicoso che ben conosciamo. Se non avete già prenotato un fine settimana o una settimana di tregua dall’afa per luglio, agosto o anche molto prima, in questa seconda metà di giugno, può esservi utile la lista delle spiagge aperte anche ai nostri cani.

Cani e vacanze: ecco la guida

Raccomandazioni, consigli, regole: partire con un amico a quattro zampe, in particolare con un cane tanto bisognoso di cure, può diventare stressante, senza una adeguata conoscenza della specie.

Ecco perchè arriva una guida valida per ogni momento dell’anno e per tutte le volte che si decide di partire per un periodo di tempo medio breve con il proprio pet. Tra le pagine, come scoprirannno gli amanti di Fido, sono presenti tanto per cominciare 3.000 indirizzi pet-friendly per trascorrere 365 giorni insieme al proprio tenero cucciolo, come un vero e proprio elemento della famiglia.

Actuel dog, un albergo a quattro zampe

Hotel per cani

La fantasia e le nuove idee sono l’essenza della vita, di pensioni per cani oramai ce ne sono molte, due coniugi francesi hanno voluto dare un po’ si frizzantezza al settore inventandosi una sorta di albergo dei cani.

Natale fuori casa, il cane dove lo metto?

Cane sulla pista da sciIl periodo natalizio è alle porte, si parte per la montagna e, come accade durante le ferie estive, nasce l’annosa questione: dove lo lascio il cagnolino?

Io me lo porto dietro, da quando ho cani ho sempre pianificato le vacanze pensando prima a loro e poi a me, posso però capire che per vari motivi non tutti ne hanno la possibilità, ad esempio se si va in visita dai parenti che non lo vogliono oppure se si deve prendere l’aereo, cosa possibile ma piena di ostacoli ricordando che l’imbarco del quadrupede è a discapito del comandante del volo.

Gli stabilimenti e gli hotel pet-free sono in aumento però il problema di dove lasciare il proprio animale domestico riguarda ancora il popolo vacanziero, il giornale La Stampa se ne è occupato.