Gatti, ritorno alla normalità dopo le vacanze

di Redazione Commenta

I gatti sono animali molto abitudinari, che soffrono lo stress di ogni minimo cambiamento. Ne abbiamo parlato spesso su Tuttozampe di come a volte anche spostare un mobile, cambiare posto alla ciotola dell’acqua piuttosto che alla lettiera, precludergli l’accesso ad una stanza con la finestra da cui aveva l’abitudine di guardare il mondo all’esterno, siano azioni all’apparenza banali ma che possono influire sul nostro micio, portando addirittura a disturbi urinari come fare i bisognini in luoghi assolutamente inappropriati o nella cesta. I piccoli cambiamenti incidono sul suo equilibrio, certo, ma anche i grandi eventi, come un trasloco, un viaggio piuttosto che l’introduzione di un nuovo animale in casa, gatto o cane che sia, hanno il loro impatto, ancora più devastante, sui punti fermi, gli spazi vitali e le abitudini del nostro tuttozampe.

Al ritorno dalle vacanze, ad esempio, se siamo stati in campagna o comunque in un posto in cui il micio ha scorrazzato libero, all’aperto, che cambiamenti e problematiche dobbiamo aspettarci dal comportamento del nostro micio e come possiamo aiutarlo a riadattarsi all’ambiente domestico? La vita indoor, dopo aver assaporato la libertà sconfinata dei prati, può sembrare terribilmente noiosa ed all’inizio il micio potrà mostrarsi irrequieto, manifestare insofferenza, miagolare con insistenza come se invocasse il ritorno alle sue vecchie abitudini all’aperto.

Per ridurre al minimo l’impatto del rientro, sarebbe opportuno ricreare in appartamento un ambiente vacanziero, ad esempio portando a casa una scatola piuttosto che una pallina con cui era solito giocare in campagna piuttosto che nell’agriturismo in cui siamo andati in villeggiatura. L’odore familiare lo rassicurerà e gli farà avvertire meno lo spostamento indoor.

Per evitare che passi dall’iperattività al divano 24 ore su 24 è il momento di tirare fuori giochi interessanti, nuovi ed interattivi, che stimolino i sensi, come quelli in cui sono nascosti croccantini e che implicano meccanismi di ricompensa. Utili anche cd e video con i suoni della natura che mantengano vivo il suo interesse e ne stuzzichino la curiosità anche tra le pareti di casa.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>