Tartarughe: domande frequenti e curiosità

di Redazione 7

Le tartarughe, animale domestico molto diffuso tra le famiglie italiane, sono affascinanti e ricche di mistero. Cerchiamo di rispondere in questo articolo ad alcune domande e curiosità su di loro. Ad esempio come si distingue il sesso delle tartarughe? Il sesso delle tartarughe più comuni, come ad esempio le Testudo e Geochelone per le terrestri o le Pseudemys, Chrysemys, Trachemis e Graptemys per le acquatiche, si distingue osservando la coda.

Infatti i maschi hanno una coda che è molto più lunga di quella della femmina: può infatti arrivare a quasi il doppio della lunghezza. Inoltre, per i soli generi acquatici, i maschi hanno anche le unghie delle zampe anteriori più lunghe. Un altro fattore, valido per tutti i generi, che non bisogna tralasciare è la concavità del piastrone, così è detta la parte inferiore del guscio: negli esemplari di sesso maschile è infatti concavo, mentre nelle femmine è piatta. Le caratteristiche sopra indicate si notano nelle tartarughe di una certa età, non in quelle ancora cucciole.

Come si vede l’età di una tartaruga? E’ una curiosità molto diffusa: osservandola attentamente si possono contare degli anelli che compongono ogni singola placca del guscio. Pare che ad ogni anello corrisponda una anno di età, come del resto accade per gli alberi con i cerchi nel tronco, anche se non è detto che l’anello sia proprio esattamente corrispondente ad un anno effettivo. Una valutazione indicativa dell’età dell’animale la si può ottenere in base alle dimensioni raggiunte.

Occorre tenere in considerazione per determinare l’età di una tartaruga la grandezza: infatti la maturità sessuale dell’animale avviene intorno ai sette otto anni circa. Le tartarughe sono sessualmente mature quando hanno raggiunto una lunghezza pari a circa la metà della lunghezza massima prevista per quella determinata specie. Si accoppiano in ogni periodo dell’anno, tranne ovviamente quando stanno in letargo, solitamente nel periodo invernale.

Un’indicazione sulle curiosità è stata tratta dal sito www.acquaportal.it/

Commenta!

Offerte e promozioni

Commenti (7)

  1. volevo chidere un informazione,perche la mia tartaruga si sta spaccando il guscio ,,,lateralmente….e cosa devo fare visto che tanti veterinai sono ignoranti…………

    1. può trattarsi di una mancanza di calcio e quindi di sole. La luce delle lampade artificali o, ancora meglio, il sole contribuiscono alla produzione naturale della vitamina D3 (essenziale per un sano sviluppo delle ossa).

  2. Possiedo una tartaruga di terra e visto che ha nevicato ho deciso di portarla in casa e volevo chiedere Come andrebbe allestito un terrario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>