Gatto Fat Boy, 9 giorni ad alta tensione (VIDEO)

Il micio domestico Fat Boy andrà ribattezzato con il nomignolo di ‘acrobatic boy’ dal momento che ha trascorso nove lunghissimi giorni sospeso su un palo di alta tensione e chissà come ci è finito, lasciando senza fiato, e a un certo momento anche senza luce, buona parte della cittadina di Fresno in California. Avventure o disavventure che capitano solo a quegli spericolati dei gatti…

 

 

 

Terremoto, Ciccio cagnolino spuntato in zona rossa (FOTO)

Se fosse stata una femmina, avrebbe potuto chiamarsi benissimo ‘Futura’ come in una celebre canzone, auspicio di un domani ritrovato. Invece, per il momento, essendo un maschietto è stato scherzosamente ma anche affettuosamente soprannominato ‘Ciccio’ il cagnolino comparso all’improvviso nella zona rossa post terremoto a Norcia durante un sopralluogo, che si è imposto all’attenzione dei soccorritori. Ciccio è diventato subito la mascotte dei vigili del fuoco e il simbolo della speranza che rinasce.

 

 

 

 

cagnolino-con-vigili-del-fuoco

 

Terremoto, cucciolo salvato sarà cane da soccorso (FOTO)

E’ stato chiamato ‘Terremoto’:è solo un cucciolo ma già ne ha viste tante e ancora molte ne vedrà nella sua vita futura di ‘professionista dell’aiuto’ in emergenza. Un piccolo magnifico esemplare di border collie salvato da vigili del fuoco e Protezione animali fra le macerie del terremoto a Castelluccio di Norcia, è stato regalato dal proprietario ai pompieri perché diventi un cane da soccorso. E’ una delle tante belle storie raccolte dall’Enpa, l’Ente nazionale protezioni animali che a Norcia, come già prima ad Amatrice,  ha una postazione per soccorrere gli animali.

cucciolo-di-border-collie

Terremoto, emergenza animali rimasti nelle case (VIDEO)

In queste ore non c’è solo l’emergenza per gli animali sfollati con o senza i loro proprietari e  per quelli vaganti. L’emergenza riguarda anche gatti e cani rimasti in case pericolanti e inagibili. A Norcia, cittadina devastata dal ‘nuovo’ sisma del 30 ottobre, sono molti i gatti intrappolati in abitazioni a rischio. La situazione non è certamente tranquilla, ma instabile proprio come la terra. Ragion per cui in queste ore sono numerosi gli interventi in corso da parte dei vigili del fuoco, gli unici che possono accedere alla zona rossa, per mettere in salvo più animali sia possibile, a fronte dei 5 mila ricoverati nelle tendopoli e negli alberghi con i loro umani.

 

 

Terremoto, unità cinofila salva cane a Norcia (VIDEO)

Un cane salvato da un altro cane professionista del soccorso post terremoto. Lo ha ‘annusato’ e individuato a distanza, malgrado gli strati di macerie. Sommerso dai detriti di una casa in pietra di Norcia, così un cane è stato restituito alla vita grazie al fondamentale intervento di un quattro zampe dell’unità cinofila dei vigili del fuoco che lo hanno quindi estratto e realizzato un video dello speciale salvataggio. Sono immagini toccanti che raccontano tutta la drammaticità della situazione dopo il nuovo sisma che ha colpito l’Italia centrale e la sofferenza che accomuna tutti, animali e uomini.

 

 

Terremoto, gatta Olivia viva dopo due mesi (FOTO)

Disidratata e con le zampine rotte, ma la gatta Olivia è riuscita a sopravvivere tutto questo tempo. Quando si pensa che sia esclusa la possibilità di trovare ancora animali in vita, succedono cose che semplicemente hanno dell’incredibile, per cui le parole sono inefficaci e persino parlare di miracolo non basta più. Esattamente a due mesi dal terribile terremoto che ha sconvolto l’Italia centrale, ecco che a Illica, frazione di Accumoli, la micia è stata estratta viva dalle macerie per opera dei vigili del fuoco.

 

gatta-seduta-in-un-trasportino

 

 

Terremoto, gatto Rocco campione di sopravvivenza (VIDEO)

E poi succede anche questo, qualcosa persino oltre l’impossibile: gatto Rocco, bellissimo esemplare bianco e grigio, è stato ritrovato vivo a 32 giorni dal terremoto sotto le macerie di un’abitazione crollata a Rio San Lorenzo, frazione di Amatrice. A recuperarlo sono stati i vigili del fuoco nel corso di un sopralluogo in vista della demolizione della struttura. Il micio è già stato restituito ai proprietari sbalorditi e felici.

 

Cane Billo, gioia incontenibile dopo il salvataggio

La gioia di Billo, il cane salvato dopo ore di angoscia perché era stato dato per disperso a seguito del crollo avvenuto la notte scorsa di una palazzina a Roma, in zona Ponte Milvio, è stata incontenibile. Il cagnolino è stato estratto dalle macerie  scodinzolante e riconoscente, grazie al lavoro dei vigili del fuoco del Nucleo Saf (Speleo alpino fluviale) che la mattina dopo l’hanno riportato ai proprietari tra lacrime, applausi e commozione.

 

Cane dalmata pompiere per un giorno

Un cane di razza dalmata può essere un pompiere per un giorno? Pare proprio di si: ecco la storia di un amico a quattro zampe che si era perso, e che è stato adottato dalla stazione dei pompieri di Hillsborough, in Florida.

dalmata

Terremoto, addio alla gatta Carina rimasta 12 giorni sotto le macerie

E’ morta la gatta Carina: come ricorderete, era stata trovata dopo 12 giorni dal terremoto sotto le macerie ad Amatrice e si era gridato al miracolo. Ma le sue condizioni erano apparse subito molto critiche.  E il bollettino medico dei giorni  a seguire non lasciava ben sperare. A darne notizia con un breve tweet è stata l’Enpa, l’ente di protezione animali che, da subito è stato attivo sui luoghi del terremoto per cercare di salvarne tanti. l’ha seguita ogni istante. Chissà quale e quanta deve essere stata la sofferenza di questa povera micia: il terremoto ha stravolto animali e uomini accomunandoli in storie di dolore e morte.

 

Terremoto, gatta Carina viva dopo 12 giorni (FOTO)

 

Terremoto, gatta salvata dai croccantini dopo 16 giorni (VIDEO)

Una gatta rimasta ben 16 giorni sotto le macerie, è stata salvata dai croccantini, oltre che dalla sua forza vitale. Il nuovo ultimo caso di un animale sopravvissuto al terremoto e strappato alla morte, è accaduto a Illica, frazione di Accumuli, uno dei comuni più colpiti. Qui i volontari dell’Oipa, l’organizzazione internazionale protezione animali, con i vigili del fuoco hanno fatto diversi sopralluoghi tra le rovine nella speranza di trovare in vita le tre gatte di una famiglia. Finché un miracolo è accaduto.

 

Terremoto, miagolio sotto le macerie dopo 16 giorni (VIDEO)

Un miagolio sotto le macerie, flebile ma continuo, a 16 giorni dal terremoto. A sentirlo, i vigili del fuoco mentre perlustravano tra detriti e calcinacci di una casa crollata ad Amatrice con l’intento di recuperare oggetti dei proprietari che credevano il loro compagno a quattro zampe ormai morto. E invece, gatto Pietro, questo il nome del micio, è stato estratto vivo e salvato dai vigili del fuoco. Il gatto in condizioni molto critiche, è stato poi soccorso in ambulanza dal personale Enpa e portato in una clinica veterinaria di Rieti.

 

 

 

Terremoto, il golden Romeo salvo dopo 9 giorni (VIDEO)

Un’altra piccola storia a lieto fine, un altro miracolo. Una vicenda che ha dell’incredibile: Romeo, un golden retriever, è ritornatato a vedere la luce del sole dopo 9 giorni sotto le macerie. Nelle immagini girate dai vigili del fuoco che l’hanno recuperato, i momenti del salvataggio del cane estratto illeso dai cumuli di detriti della sua abitazione in località Villa San Lorenzo, frazione di Amatrice, tra la gioia di tutti e la felicità del suo proprietario che era convinto fosse vivo.

 

 

10 animali salvati dalle macerie (FOTO)

Animali vittime del terremoto, proprio come i loro familiari umani. Soccorsi, salvati, portati in braccio feriti e ricoperti dalla polvere, traumatizzati, o che non vogliono lasciare ciò che resta della loro casa, con lo sguardo atterrito. Oppure estratti vivi, ma persi e ritrovati come Lola, o che hanno perso i loro affetti e non potranno mai più rivedere i loro proprietari. Tante storie e tutte da ricordare. La cronaca di questi drammatici giorni da Amatrice e dai comuni nel reatino e nell’ascolano funestati dal terremoto ci riporta, tra tanti casi di animali che non ce l’hanno fatta,  storie comunque a lieto fine di animali tratti in salvo grazie alla meritoria opera svolta da Enpa, Guardie zoofile, Forestali, Lav, Vigili del fuoco. Ve le proponiamo in 10 foto.

 

vigile del fuoco porta barboncino estratto dalle macerie