Terremoto, unità cinofila salva cane a Norcia (VIDEO)

di Redazione Commenta

Un cane salvato da un altro cane professionista del soccorso post terremoto. Lo ha ‘annusato’ e individuato a distanza, malgrado gli strati di macerie. Sommerso dai detriti di una casa in pietra di Norcia, così un cane è stato restituito alla vita grazie al fondamentale intervento di un quattro zampe dell’unità cinofila dei vigili del fuoco che lo hanno quindi estratto e realizzato un video dello speciale salvataggio. Sono immagini toccanti che raccontano tutta la drammaticità della situazione dopo il nuovo sisma che ha colpito l’Italia centrale e la sofferenza che accomuna tutti, animali e uomini.

 

 

Si è trattato di un salvataggio straordinario, reso possibile, dalla presenza di una delle tante unità cinofile che hanno avuto un ruolo fondamentale già dopo il sisma dello scorso 24 agosto. Questo cane salvato a Norcia era stato completamente sommerso dai detriti di una casa in pietra, dopo l’ultimo violento terremoto dello scorso 30 ottobre. Emergeva a stento la testa e colpiscono gli occhi spaventati e imploranti.

Nel pomeriggio di ieri, era stato segnalato un cane sotto le macerie. I vigili del fuoco lo hanno cercato e trovato. Una volta estratto dalle macerie, gli hanno immediatamente dato acqua da bere. Quindi lo hanno affidato a guardia zoofila e veterinario dell’Enpa, l’ente nazionale protezione aimali, presenti sul posto.

Poi il quattro zampe salvato è stato portato con l‘ambulanza Isotta dell’Enpa presso una clinica veterinaria di Rieti dove si è potuto subito verificare che non presentava traumi ed è in buone condizioni di salute.

Intanto a Norcia è già operativo il Punto Veterinario Avanzato dell’Ente Nazionale Protezione Animali che ad Amatrice ha soccorso e curato quasi mille animali.

Da questa nuova postazione veterinari e volontari di Enpa sono impegnati nelle operazioni di soccorso agli animali, d’intesa con i Vigili del Fuoco. Sul posto sono presenti l’Unità di Intervento Nazionale di Enpa,le sezioni di Teramo, Terni, Perugia, Roma, Manfredonia, Rimini, Meldola, Amatrice.

 

 

Fonte twitter.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>