Zecche, come proteggere i cani

Come proteggere i nostri cani dalle zecche? Ogni anno, con l’arrivo del caldo, i padroni di questi animali domestici sono costretti a combattere contro questi insetti. Vediamo insieme cosa fare.

Zecche del cane e del gatto: come difendersi

L’estate è il periodo delle passeggiate all’aperto e delle giornate passate a contatto con la natura, ma attenzione: tra i fili d’erba può celarsi un insidioso parassita, un ospite indesiderato che potrebbe causare fastidiose conseguenze ai vostri amici cani e gatti.

Le zecche sono degli sgraditi ospiti che vivono sotto il pelo degli animali: si attaccano alla cute per nutrirsi del loro sangue. La loro presenza, inoltre, può essere molto pericolosa: per questo è importante utilizzare i giusti prodotti antiparassitari.

zecche del cane
zecche del cane

E’ vero che pulci e zecche sono pericolose per il cane?

È vero che pulci e zecche sono pericolose per il cane? Ebbene sì. Purtroppo questi due parassiti, oltre ad essere molto fastidiosi sono anche portatori di malattie che possono far ammalare il tuo fedele amico a quattro zampe ed anche mettere a repentaglio la sua vita. Ecco quali sono.

pulci e zecche sono pericolose per il cane

Zecche al cane e al gatto, tecnica per rimuoverle

Sono piccole, insidiose e molto pericolose: sono le zecche, animaletti che possono essere addirittura letali per i nostri amici a quattro zampe e che si ripresentano soprattutto in questo periodo quando comincia a fare caldo.

zecche, cane,

Ma come si riconoscono le zecche? Si tratta di animaletti, parassiti a otto zampe, che possono trasmettere malattie letali ai nostri cani e ai nostri gatti. Si attaccano con il loro apparato boccale alla pelle, alle orecchie, al collo, sulle zampe e tra le dita del cane e del gatto: ne succhiano il sangue e arrivano a gonfiarsi quasi quanto un pisello.

Rickettsia conorii cane, si guarisce e quale terapia?

Cosa significa quando un cane risulta positivo alla Rickettsia conorii? Si guarisce? E con quale terapia? Le preoccupazioni ovviamente quando si tratta della salute del nostro amico a quattro zampe sono molte e spesso nonostante le rassicurazioni del veterinario, l’ansia non passa. La Rickettsia conorii è un microrganismo gram-negativo, un batterio cioè, patogeno sia per gli animali come i cani che per l’essere umano che viene trasmesso dalle zecche. In realtà esistono diversi tipi di Rickettsia e questa è la più comune nella nostra area mediterranea responsabile di quella che viene definita anche rickettsiosi (o febbre bottonosa) per la sua manifestazione cutanea sull’uomo. Altri tipi di Rickettsia si trasmettono al cane anche attraverso parassiti più piccoli come le pulci. Avere un cane con le zecche può essere un fattore di rischio per la Rickettsiosi anche degli esseri umani. Ecco cosa c’è da sapere al riguardo.

Rickettsia conorii cane si guarisce terapia

Pulci e zecche su cucciolo di cane, come eliminarle?

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno, Due giorni fa ho preso un cucciolo di pastore tedesco di 2 mesi. Me lo hanno dato pieno di pulci e zecche. Subito gli ho fatto un trattamento in fiala che mi hanno detto dura un mese ma il cane è ancora pieno di parassiti. Cosa posso fare per eliminare il problema del tutto? E poi quando posso fare il primo vaccino? In attesa di un Vs cortese riscontro porgo cordiali saluti

pulci zecche cucciolo cane eliminarle

 

5 rimedi contro le zecche nel cane

Le zecche colpiscono i nostri amici a quattro zampe proprio in questa stagione calda: può capitare che dopo una bella passeggiata magari lungo il fiume, dove l’erba è alta, o in una zona di campagna poco curata, Fido porti a casa qualche zecca che si è attaccata alla sua pelle. Ecco allora che oggi vi proponiamo cinque rimedi contro le zecche nel cane, tutti da provare.

zecche

Zecche provocano paralisi nei cani, allarme in Australia

zecche paralisi cani australiaE’ allarme per le zecche in Australia: una particolare tipologia di questi parassiti, già nota in quelle areee (e negli Stati Uniti) e che provoca pericolose paralisi nei cani si sta diffondendo a ritmi vertiginosi. Negli ultimi due anni, infatti i casi di cani paralizzati da morso di zecca sono raddoppiati rispetto al passato e data la capacità di questi ematofagi di riprodursi in abbondanza, le cose non potranno che peggiorare. Pensate che da gennaio ad oggi sono stati contati più di 2.700 casi di paralisi canina dovute al parassita, la maggior parte delle quali negli ultimi due mesi.

Video spiega come togliere una zecca al cane

video rimozione zeccaTorniamo a parlarvi delle zecche. In primavera e per tutta l’estate questi parassiti tendono ad attaccarsi sugli animali di passaggio, per trarne prezioso nutrimento, il sangue. Purtroppo le zecche sono portatrici di numerose patologie anche molto pericolose e quindi è importante togliere le zecche al cane laddove le si individuano. E’ chiaro che si tratta di una pratica disgustosa e non semplice da fare, per questo un video può essere risolutore. Eccolo.

Come togliere le zecche nei cani e nei gatti

come togliere zecche cani gattiLe zecche sono un problema emergente in questo periodo per i nostri amici a quattro zampe: sono portatrici di pericolose malattie e la loro presenza non può essere sottovalutata. Sono particolarmente attive nel nostro Paese già dalla primavera e per tutta l’estate: le femmine si nutrono di sangue per riprodursi e le larve per diventare zecche adulte. Possono essere di pochi millimetri ed arrivare anche a superare il centimetro, a seconda della specie ed in seguito all’assunzione di sangue: possono stare senza nutrirsi moltissimo tempo, ma una volta trovata la fonte del proprio sostentamento possono succhiare sangue anche per molte ore o più giorni.

Quali malattie trasmettono le zecche dei cani e dei gatti?

malattie zecche cani gattiLa primavera si sa è anche il periodo delle zecche. Si tratta di parassiti (anzi per essere precisi ectoparassiti, ovvero che vivono al di fuori dell’organismo ospite) che per riprodursi necessitano di sangue (le femmine). Il cane è l’ospite migliore su cui attaccarsi, ma non disdegnano neppure i gatti o l’essere umano. Basta camminare in un prato con l’erba leggermente alta per rischiare che si attacchino al pelo dell’animale o al pantalone.

Ferragosto in arrivo: cosa fare per partire con Fido

Ferragosto sta per arivare: anche quest’anno saranno moltissimi gli italiani in viaggio e molti, fortunatamente, con il loro animale domestico. Ma cosa portare e cosa fare per trascorrere una vacanza o anche una gita fuori porta tranquilla e felice? Queste che elenchiamo di seguito sono alcune regole di base, per far si che Fido possa riposarsi insieme a voi felice e contento.

Rimedi naturali contro le zecche nei cani

Le zecche sono dei parassiti, precisamente artropodi, che vivono grazie al sangue dell’organismo ospite. Ad attirarle sono il calore ed il movimento e dunque potete facilmente immaginare come la massa di un grande mammifero qual è il cane risulti per loro, annidate nell’erba, una vittima decisamente molto appetibile. D’estate, poi, si trascorre molto tempo all’aria aperta, a correre in montagna e nei prati insieme al proprio cucciolo ed è più probabile incappare in questi visitatori a dir poco indesiderati.

Le vaccinazioni da fare al cane prima di partire per le vacanze

E’ importante seguire il calendario delle vaccinazioni dei cani. E’ fondamentale se si vuole fare una vacanza all’estero con il proprio amico a quattro zampe. Alcuni luoghi infatti hanno norme molto restrittive al riguardo e si rischia di ritrovarsi il proprio compagno di viaggio in quarantena, per tutto il periodo feriale. Pessima ipotesi non trovate? Allora, esattamente come va fatto per noi animali bipedi, anche per gli amici a quattro zampe vanno valutate preventivamente le norme sanitarie del Paese di destinazione.