Come abituare il cane al bagno in mare

Con l’arrivo dell’estate i padroni dei cani tendono più spesso a portare i propri animali domestici al mare per consentire loro di rinfrescarsi e giocare insieme propri simili nelle spiagge attrezzate: come fare in modo che Fido possa amare di più, nel caso non lo faccia, il fare il bagno a mare?
cane bagno mare

10 cani che è impossibile rimproverare (FOTO)

Impolverati, infangati, sporchi, con le zampe piene di terra. Al ritorno dalla passeggiata, sgambettanti i nostri familiari a quattro zampe fanno il loro ingresso ‘trionfale’  in casa o fino alla porta nelle condizioni peggiori. Zampe sporche sì,  ma cuore sempre sincero e pulito, non è possibile rimproverarli né arrabbiarsi né punirli. Basta vedere le loro espressioni, i musetti e gli occhi che strappano un benevolo sorriso. Volete una prova? Guardate queste dieci immagini!

 

cucciolo-di-golden-in-vasca-da-bagno

 

Cane va in bagno da solo (Video)

Un cane educato che non sporca in casa? E’ il sogno di ognuno di noi. Ma il proprietario di un amico a quattro zampe bravissimo, ha fatto di più: non solo gli ha insegnato a fare la pipì direttamente nel water, ma anche a tirare lo sciacquone dopo aver finito. Ecco il video di un cane che va in bagno da solo.

Il primo bagno del pitbull Rudy (Video)

Rudy è un cane che ha subito davvero tanti maltrattamenti nella sua vita. E’ un pitbull dolcissimo, ma i suoi proprietari non si sono mai interessati a lui, non lo hanno mai coccolato nè gli hanno dato il calore dell’affetto che merita.

5 errori per cui il cane odia esser lavato (FOTO)

Non è mai troppo tardi per cambiare comportamento. Se, ad esempio, il vostro cane odia quando è il momento di fare toeletta e di fare il bagno e si oppone con tutte le forze a esser lavato è perché state ripetutamente compiendo degli errori. Di sicuro 5 che sono quelli più comuni tra il popolo dei possessori di cani. Mettiamo a fuoco quali sono questi sbagli perché è sempre possibile azzerrarli e innestare un circolo virtuoso.

 

5 errori cane odia fare bagno

Lavare il cane in maniera originale: idea regalo per Natale

Un regalo davvero originale per questo Natale? Senza dubbio Comfort wash 360 è una vera novità, perfetta come regalo natalizio per chi ha un amico a quattro zampe. Si tratta di un anello collegato al rubinetto dell’acqua, che eroga il getto lungo tutto il corpo del cane o di un altro animale domestico, garantendo sia il lavaggio con shampoo (c’è un apposito dosatore) che il risciacquo. Insomma un modo davvero unico ed originale per lavare il cane.

Alano che deve fare il bagno (video)

Il cane Basil sa già che quando il suo proprietario dice It’s bath time significa che è l’ora di fare il bagno. In questo video, davvero divertente, questo gigante a quattro zampe non appena sente la parola bagno ecco che sale le scale e si prepara a farsi coccolare e pulire.

Cura del cane: 6 cose importanti da fare

cura del cane

Prendersi cura di un cane non significa semplicemente nutrirlo e dargli un tetto: anche Fido ha bisogno di alcune accortezze ed attenzioni, esattamente come un bambino, benché non sia altrettanto impegnativo. Tutto dipende dalla razza e dall’età del cane, ma in generale è possibile tracciare alcuni punti fondamentali da tenere ben presenti. Vediamo insieme quali.

Salviette per cani, quali scegliere?

Salviette per cani

Tutti noi vorremmo che il nostro amico a quattro zampe fosse sempre bello, pulito e profumato ma, si sa, nella realtà non va proprio così: la pioggia, l’umidità, il gioco e tanto altro ancora fanno si che i nostri pet spesso puzzino abbastanza! Come fare allora per evitare tutto questo senza dover lavare il proprio animale domestico? Grazie alle salviette per cani: si tratta di un prodotto di facile utilizzo oltre che economico, per consentire di detergere il nostro amico peloso quando non ve ne è altra possibilità. Lavare gli animali in inverno non è sempre positivo: a causa del freddo e dell’aria, che circola naturalmente, potrebbero essere esposti ad otiti o raffreddamenti.

Shampoo secco per animali, come usarlo

shampoo secco per animali

Con la stagione invernale, il lavaggio degli amici a quattro zampe si fa rado e meno intenso: ma spesso i nostri pelosini, a causa anche della pioggia e della neve, non hanno un odore proprio gradevole. Per ovviare a queste difficoltà  e per garantire il mantello sempre curato, profumato e morbido, è possibile utilizzare lo shampoo secco per animali. Si tratta di un prodotto studiato appositamente per garantire la pulizia del pelo nella stagione invernale e consentire ai proprietari di avere accanto a se un cane o un gatto, sempre in ordine! Si presenta sotto forma di schiuma, di polvere o di spray, tutti da stendere sul pelo dell’animale: in particolare lo spray si spruzza a cinque sei centimetri distante dal cane, iniziando dal garrese e sollevando il pelo con una mano facendo attenzione agli occhi.

Spazzolare il cane correttamente: consigli utili

spazzolare il cane

Tutti coloro che possiedono un cane sanno quanto pelo possa perdere, soprattutto durante i cambi di stagione, e quanto sia importante spazzolarlo correttamente ed in maniera costante. Tutti cani hanno bisogno di essere spazzolati, che siano a pelo corto, lungo, mosso oppure liscio, con pelliccia dura oppure morbida: a seconda delle caratteristiche del pelo, occorre utilizzare gli strumenti giusti per non fare male al proprio amico a quattro zampe. Una regola generale: occorre spazzolare il cane più frequentemente durante il periodo della muta, anche per aiutare il pet nel cambio del pelo.

Lavare il cane con uno shampoo fatto in casa

shampoo cane casalingo

Tempo di estate, tempo di bagnetto per il nostro amico a quattro zampe di casa: in commercio si trovano moltissimi prodotti per detergere e lavare i cani, specifici per il tipo di pelo, per l’età o per l’eventuale presenza di dermatiti o altri disturbi. Ma se volete preparare da voi un ottimo shampoo, creato esclusivamente con elementi naturali, ecco qualche consiglio utile, anche magari per risparmiare qualche euro.

Come lavare bene un cane e frequenza del bagno

come lavare bene cane frequenza bagno

In genere i cani non amano molto fare il bagno, il mio, ad esempio, appena vede la porta del negozio di toelettatura punta le zampe a terra e inizia a guaire, facendomi fare pessime figure. Se il vostro amico a 4 zampe assomiglia al mio, forse è il caso di optare per il fai da te!

Fare il bagno al cane

Il bagnetto al proprio cane è un gesto che, soprattutto in estate, assicura pulizia, igiene e toglie l’odore tipico dei quattro zampe, che hanno conservato durante tutto l’inverno: inoltre lavare il cane assicura freschezza allo stesso e permette di lavare via un pò del pelo che in questi mesi si è rinnovato. Non esistono regole precise per la frequenza con cui lavare l’animale ma se l’animale vive in casa e se è di razze con una forte produzione di sebo è opportuno che lo si faccia all’incirca ogni due mesi. Ma come fare per lavare correttamente il nostro amico a quattro zampe?