La museruola: quando usarla e come usarla

di Giulia 10

museruola

Con un’ordinanza del 3 marzo 2009 il ministero della salute ha voluto tutelare l’integrità pubblica dall’aggressione dai cani: in particolare nel primo articolo si fa riferimento all’uso della museruola. L’ordinanza prevede che ai fini della prevenzione dei danni o lesioni a persone, animali o cose il proprietario e il detentore di un cane devono adottare le seguenti misure: utilizzare sempre il guinzaglio ad una misura non superiore a metri 1.50, portare con sé museruola rigida a morbida da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta dell’autorità competenti.

Tale norma è stata adottata in seguito ai numerosi episodi di violenza causati da cani di grossa taglia, cani che si sottolinea nel 90% dei casi erano liberi o comunque non adeguatamente educati. In ogni caso sia per frequentare luoghi pubblici affollati che per poter viaggiare su mezzi pubblici, i nostri amici animali devono essere dotati della museruola.

La museruola, che può essere sia di tipologia rigida o morbida, dovrà essere usata in tutti i casi in cui vi è un potenziale pericolo: essendo tuttavia un oggetto che spesso il cane sopporta poco, occorre una buona educazione che deve avere inizio quando il cane è ancora cucciolo.

La museruola non deve essere troppo stretta ma neppure troppo larga, altrimenti il cane se la potrebbe togliere: durante il gioco la museruola può essere tenuta in mano, in modo che il cucciolo possa abituarsi alla sua presenza, e piano piano inserita, premiando il cucciolo se ne accetta l’uso e non cerca di morderla.

La museruola dovrà essere applicata al cane aumentando gradualmente il tempo di utilizzo, per abituarlo a portarla, fino al totale adattamento. Utile è portarlo fuori, abituandolo ad andare a passeggio, facendogli accettare la museruola come mezzo necessario per uscire e giocare.

Importante è non forzare il cane: se manifesta segni di intolleranza ed agitazione meglio non insistere, bisogna tener conto che comunque la museruola è un oggetto di costrizione che limita la libertà di azione del nostro amico a quattro zampe.

Commenta!

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>