Gatto Ed, agente scelto specialista della dormita

di Redazione Commenta

Si chiama Ed, è un agente coi baffi. Pelo rosso e occhi gialli, il gatto è stato reclutato dalla Nsw Mounted Police, la polizia a cavallo di Surry Hills, in Australia, per svolgere un incarico delicatissimo: acchiappare topi che infestano le stalle dove sono alloggiati i cavalli. Un compito che svolge in maniera ineccepibile, certamente, quando non dorme. I suoi colleghi umani hanno calcolato che dorme 16 ore al giorno. Ma è il prezzo da pagare: perché sia efficiente deve essere riposato!

 

gatto-con-pettorina-della-polizia

 

I cani poliziotto, lo sappiamo, eccellono in velocità, agilità, fiuto, efficienza, ma ci sono alcuni compiti che non possono svolgere. Ci sono lavori che sono solo e soltanto per gatti. Uno di questi è combattere i roditori.

Ecco perché lo  ‘ginger cat’ Ed è stato assunto come acchiappatopi ufficiale della Nsw Mounted Police per risolvere un problema che affliggeva la caserma: un’invasione di topi  nelle stalle dei cavalli usati per pattugliare le strade.

Fresco di arruolamento, Ed, nome in codice ‘Troop cat’ in pochi giorni è diventato una star dal momento che le sue imprese sono regolarmente segnalate  sulla pagina Facebook della Nsw Mounted Police.

 

Il sergente Kylie Riddell assicura che, quando non dorme, Ed è il più agile, scattante e silenzioso cadetto mai avuto e a costo ridotto: gli basta solo qualche ciotola di croccantini al giorno.

Fondamentalmente dorme sulla paglia circa 16 ore al giorno. E’ molto attivo al mattino e ha delle stalle preferite in cui gli piace stare a dormire.

Il felino si è organizzato bene: dorme 16 ore, caccia i topi, li porta come trofeo ai colleghi, si fa coccolare, torna a dormire.

Anche se è un gatto poliziotto ‘letargico’ riesce a fare la differenza nella sua comunità, liberandola dai topi!

 

 

 

Fonte mashable.com

Photo credits facebook.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>