Napoli, Polizia salva labrador chiuso in auto 

Labrador chiuso in auto sotto al sole con 41 gradi nell’abitacolo. Poliziotti del #repartoprevenzionecrimine Napoli rompono il finestrino, salvandolo e reidratandolo e lo affidano alle cure dei veterinari della ASL.

Denunciati i proprietari #lamiciziaèunacosaseria

polizia, abbandono animali, cani,

Questo il tweet diffuso dalla Polizia di Stato di Napoli  che ha liberato un bellissimo esemplare di labrador chiesto all’interno dell’auto con una temperatura di oltre 40 gradi nella giornata di ieri. 

Yago cane poliziotto scova deposito di droga

Tutto merito di Yago, efficientissimo oltre che affascinante pastore tedesco nero che di professione fa il poliziotto. Il fiuto di Yago, infatti, che svolge regolare servizio presso l’unità cinofila della polizia di Stato, è stato indispensabile nel corso di un’operazione degli agenti del commissariato di Ostia, perché ha permesso di arrivare a scovare in una cantina un deposito di stupefacenti che funzionava anche da centrale dello spaccio, sequestrare oltre sette chili di droga ed arrestare due persone.

 

pastore-tedesco-con-poliziotta

Gatto Ed, agente scelto specialista della dormita

Si chiama Ed, è un agente coi baffi. Pelo rosso e occhi gialli, il gatto è stato reclutato dalla Nsw Mounted Police, la polizia a cavallo di Surry Hills, in Australia, per svolgere un incarico delicatissimo: acchiappare topi che infestano le stalle dove sono alloggiati i cavalli. Un compito che svolge in maniera ineccepibile, certamente, quando non dorme. I suoi colleghi umani hanno calcolato che dorme 16 ore al giorno. Ma è il prezzo da pagare: perché sia efficiente deve essere riposato!

 

gatto-con-pettorina-della-polizia

 

Pitbull ritrova la famiglia della proprietaria defunta

Un gesto d’amore di un poliziotto americano, che ha guidato per ben. 1.240 km per riportare alla famiglia il cane della figlia, da poco scomparsa. McKenzie Amanda Grace Catron, è morta in un incidente d’auto a Dothan, in Alabama a soli 19 anni: insieme a lei al momento dell’impatto c’era anche il cane Kai, un Pit Bull che adorava.

famiglia

Passerella d’onore per dire addio al cane poliziotto

Il pastore tedesco della foto è stato per moltissimi anni al servizio della polizia del New Jersey come cane poliziotto: il nome di servizio era K9 Dogi, un nome certamente strano ma al quale ormai si era abituato. E per sette lunghi anni questo amico a quattro zampe era stato anche il fedele compagno dell’agente Joseph Van Pelt con cui condivideva non solo i meriti lavorativi ma anche la vita quotidiana, fatta di giochi, di coccole e di confidenze.

cane poliziotto

Brambila, Caccia e Droga: la settimana in pillole

La Coscienza degli Animali nasce per volontà del ministro Michela Brambilla al fine di sensibilizzare le persone nei confronti di tutti gli animali.

L’associazione “più odiata dai cacciatori” con l’aiuto del Dott. Veronesi e Vittorio Feltri continua a dare la caccia, scusatemi il gioco di parole, alle blande leggi che regolamentano la stagione venatoria.

La coscienza degli animali” – che conta 120 mila iscritta – “è nato con lo scopo di avviare nel nostro Paese quel cambiamento culturale che potrà portare ad una nuova sensibilità di amore e rispetto nei confronti degli animali e dei loro diritti” spiega il Ministro Brambilla sempre in prima linea per combattere a sei zampe con gli animali.

Il manifesto vanta un principio sacrosanto: “gli animali nascono uguali davanti alla vita e per questo hanno il diritto di essere rispettati… bisogna porre un freno al massacro degli animali nella stagione venatoria, fino alla totale abolizione della caccia… non è degno di un Paese civile uccidere per sport, spesso con metodi crudeli, esseri viventi ignari e indifesi”.

Per questo verranno organizzate altre giornate come quella dell’8 Novembre a Roma contro una pratica che l’Italia chiede a gran voce di abolire.