Cane randagio vive nel mio cortile, cosa posso fare?

di Redazione Commenta

Richiesta di consulto legale: Buongiorno, tempo fa si presenta a casa mia una cagnetta di cui non conosco ne il nome nè il proprietario. Vedendola mal ridotta gli do un po da mangiare., ma ora si è stabilita nel mio giardino vagando un po anche nel giardino del vicino. Il medesimo mi vuole denunciare perchè a suo dire, io non mi prendo cura di questo cane..può farlo? Che dovrei fare io?

Cane intrappolato

Risponde l’avv. Maria Giulia Tarroni del Foro di Ravenna 

Gentile lettore, lei ha fatto davvero bene a prendersi cura di questa amica a quattro zampe in difficoltà. Però ora che l’ha nutrita, occorrerà chiamare il canile comunale della zona di competenza, al fine di verificare se la stessa ha ad esempio un microchip o un proprietario.

Le basterà telefonare al canile comunale e dire di aver rivenuto un cane nel suo giardino di cui non conosce l’identità nè se appartiene a qualcuno. Vedrà che in poco tempo verranno a prelevarla e faranno i controlli anagrafici del caso. Il suo vicino non può fare nulla contro di lei in quanto non è sua la proprietà del cane. Se si tratta di un cane randagio o senza proprietario, è il comune responsabile del suo accalappiamento e della sua custodia in una struttura idonea.

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>