Pet Mistery Box, l’orrore che arriva dalla Cina

Sono chiamate Pet Mystery Box e rappresentano l’ultimo orrore proveniente dalla Cina in merito agli animali domestici: si tratta infatti di vere e proprie scatole misteriose contenenti animali ammassati al loro interno in condizioni pietose.

cani sofferenti scatole

Cane gettato nella spazzatura, piange disperato

Un cane gettato nella spazzatura come se fosse un rifiuto del quale disfarsi, un destino terribile riservato a questo amico a quattro zampe anziano. E forse è stato proprio il suo essere vecchio e con un pochino di acciacchi che ha portato i suoi proprietari a gettarlo via. Il filmato che vi proponiamo è doloroso, ma testimonia perfettamente come si possa provare un animale abbandonato a se stesso.

Un barboncino maltrattato torna a sorridere

“Lo scorso giugno, ho visto un post su Facebook di un cucciolo di barboncino maltrattato, che era stato trovato con un elastico legato intorno al suo muso. Le immagini erano così forti e terribili che non potevo stare con le amni in mano. Ho subito eliminato il post senza commentare.

barboncino

Border Collie trascina il proprietario sullo skateboard: è maltrattamento?

Farsi trainare sullo skateboard dal proprio cane può configurare il reato di maltrattamento di animale. Le indagine sono scattate in seguito alla denuncia fatta a carico di un ragazzo di venti anni di Pordenone, che aveva questa pessima abitudine. Ma vediamo come si sono svolti i fatti, e come il povero Border Collie veniva trattato.

Border Collie

57 cani uccisi, strage in Arkansas

 

57 cani sono stati avvelenati e uccisi in un bosco nella contea di Searcy nell’Arkansas del nord. Si è trattato di una vera e propria strage. La macabra scoperta è stata fatta qualche giorno fa dal personale di una segheria in cerca di legname. I corpi dei cani morti erano sparsi ovunque. Poliziotti e volontari animalisti accorsi sul posto, sono rimasti sconvolti perché mai nulla di simile di quello che è stato definito il più brutale caso di crudeltà verso gli animali nella storia del paese, si era mai presentato ai loro occhi. Due società in difesa degli animali e un anonimo privato hanno offerto complessivamente 8 mila dollari come ricompensa a chi darà informazioni che porteranno all’arresto e alla condanna del responsabile o dei responsabili di questa carneficina.

 

cani in un rifugio

Cane preso a calci, uomo spara al ginocchio del responsabile

Siamo a Roma, nel tardo pomeriggio di oggi. Un uomo sulla cinquantina è fermo ad un semaforo in attesa del verde, quando una scena lo colpisce e cattura la sua attenzione. Vede un ragazzo di 19 anni appena che prende a calci un cane indifeso, che tenta in tutti i modo di ripararsi dai colpi e divincolarsi dal guinzaglio.

calci

Cane lasciato morire legato alla catena ma..

Quella che si sono trovati innanzi agli occhi i volontari dell’organizzazione no profit Chain of Hope, era una scena straziante. Un cucciolo di cane di future grosse dimensioni, legato con un catena cortissima ad un blocco di calcestruzzo nel giardino, nonostante i suoi proprietari avessero cambiato abitazione. Unica cosa che riusciva a fare questo amico a quattro zampe? Abbaiare per chiedere aiuto. Il cucciolo sarebbe senza dubbio morto di stenti, ma leggete cosa  successo.

catena

Animali maltrattati, il primo registro negli Usa

Entrerà in vigore dal 1 gennaio 2016 e sarà di pubblico dominio. Grazie a una legge recentemente approvata all’unanimità, lo stato americano del Tennessee, primo in assoluto, avrà il registro degli animali maltrattati. L’iniziativa vuole essere un deterrente contro abusi, torture, uccisioni di animali, e intende impedire alle persone con un passato di violenza e crudeltà sugli animali, di adottarne o acquistarne ancora.

 

Pet, 1 registro maltrattamenti in Usa

Cuccioli di cane gettati da un ponte, orrore in Piemonte

Otto cuccioli di cane appena nati gettati da un ponte, un gesto vile e pieno di cattiveria gratuita che per fortuna non è passato inosservato e non ha prodotto conseguenze letali. Erano circa le 22 di domenica sera, quando una macchina si è avvicinata al ponte sul Rio Renanchio in località Quincinetto del Piemonte, con fare sospetto e portando con se un grosso sacco.

cucciolo di cane dolore zampe gastroenterite

Combattimenti mortali tra cani, sgominata banda

Cani che combattevano tra di loro, incitati dalla folla, innervositi, resi folli forse anche da sostanze che venivano loro iniettate. Il tutto per delle scommesse. Siamo in Campania, nel napoletano, dove l’orrore che si consumava all’interno di un capannone con pochi box e un ring dove combattere. Le indagini sono partite dalla polizia postale di Napoli che ha denunciato quattro persone, fra cui un minore.

Combattimenti mortali tra cani

Cane trovato con il muso legato, la storia della bull terrier Caitly

La storia che vi raccontiamo oggi è terribile, e dimostra ancora una volta come la cattiveria umana non abbia limiti. Stiamo parlando di Caitly, una cagnolina di razza Bull Terrier di appena quindici mesi, che è stata trovata con il muso legato con del nastro isolante. Un gesto di cattiveria gratuito verso un animale che non faceva nulla di male, se non gironzolare su e giù, cercando un pò di attenzioni e di affetto.

muso legato

Sono adottabili i cani sequestrati all’allevamento lager

Saranno adottabili i cani dell’allevamento lager di via Ca Bembo a Maerne. Circa un mese fa venne trovato un allevamento lager, sequestrato, dove  numerosissimi animali, ben 171 tra pastori tedeschi e bassotti, erano detenuti in condizioni precarie, malnutriti e maltenuti.

allevamento lager

Diamond The Diva, per aiutare i cani in difficoltà

Un cane maltrattato, che ha perso fiducia nel genere umano, ed una signora che ha tanto amore da darle. Sono questi gli ingredienti base di questa bella storia a lieto fine, le cui protagoniste sono Diamond, una cagnolina di otto anni che ha conosciuto solo dolore nella sua vita e Melinda McGuire, che da tempo cercava un’amico a quattro zampe. Ne è nato un progetto bellissimo per aiutare i cani in difficoltà, Diamond The Diva!

Diamond the diva

Depenalizzare il reato di maltrattamento degli animali? No grazie.

Il nostro governo in nome della semplificazione legislativa propone di depenalizzare il reato di maltrattamento degli animali. Una proposta che non piace a chi, come noi, ha a cuore il benessere e la tutela di tutti gli animali, e non piace nemmeno alle associazioni presenti sul nostro territorio. La Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente (fondata da Lav, Enpa, Oipa, Lega Nazionale difesa del Cane e Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente) ha proposto a tutti i cittadini di esprimere chiaramente il proprio no a questa proposta, con una mail bombing al governo e parlamento, ed indice per il prossimo 24 gennaio una giornata nazionale di mobilitazione.

reato di maltrattamento degli animali