Realizzare un giardino pet friendly

di Redazione Commenta

Avete un amico a quattro zampe in famiglia e un giardino? Ecco alcune idee per rendere il vostro giardino pet friendly ed evitare stress inutile!

Avete un bel giardino e un amico a quattro zampe? Sapete bene allora quali possono essere le difficoltà di far convivere un cane, di qualunque dimensione esso sia, con la cura e l’armonia di uno spazio verde curato. Ci sono cani che scavano, che corrono rovinando l’erba, che si intrufolano nelle aiuole. Insomma, un vero incubo! Ecco qualche dritta per realizzare un giardino pet friendly.

giardino pet friendly

Se il cane scava

Se il cane scava, attività che amano fare soprattutto razze come i terrier, far crescere e mantenere l’erba potrebbe rivelarsi complesso. Come fare allora? Semplice, potete creare una zona in cui il vostro amico a quattro zampe può passare comodamente ore ed ore a scavare senza creare danni. Un esempio? Una sabbiera come quella che si utilizza per i bambini, recintata. Il vostro pet scaverà li dentro evitando buche sparse per il giardino.

Se il cane ama l’acqua

Se invece avete un cane che trascorre molto tempo in giardino, anche nel corso della stagione estiva, potete prevedere una zona nella quale possa rinfrescarsi, stando lontano dalle vostra amate piante. Una piscina per cani, o anche una di quelle per bambini, potrebbero fare al caso vostro. Mettete acqua fresca, e alcuni giochi con i quali possa trascorrere il tempo in vostra assenza, dimenticandosi di tutto il resto, senza creare danni.

Una zona per i bisognini

L’ammoniaca contenuta nelle pipì e nelle feci dei cani non è il massimo per prato e piante. Se il vostro cane è ancora cucciolo, potete insegnargli a fare i suoi bisognini in una zona specifica del giardino, che avrete cura di annaffiare e di tenere curata, evitando fastidi e odori sgradevoli sopratutto in estate.

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>