Conigli: come fornirgli erba fresca

di Redazione 1

Tutti coloro che hanno un coniglio come animale domestico sanno quanto sia importante garantirgli erba fresca tutti i giorni: il coniglio infatti è un animale erbivoro e i cibi in commercio non sempre garantiscono un corretto apporto nutritivo per questo simpatico animaletto. Purtroppo però chi vive in città non sempre ha la possibilità di garantire al coniglio erba fresca, come fare allora?

In caso di necessità o in mancanza di uno spazio verde è possibile portare erba al coniglio dopo averla strappata da una zona non contaminata da pesticidi o altro, oppure, ancora meglio, coltivatela voi stessi. Non è difficile, basta armarsi di una fioriera, come quella che si trova in commercio per i gerani da appendere al balcone, dei semi per l’erba, di terriccio e di pazienza! Iniziamo con i lavori:prendete il terriccio e mettetelo dentro al vaso, avendo cura di riempire per bene tutto lo spazio. Poi prendete i semi e metteteli dentro alla terra, facendo dei buchini a mò di semina.

Fatto? Bene, ora non vi resta che annaffiare il tutto con abbondante acqua fresca ed aspettare un paio di settimane, mettendo la fioriera in direzione del sole: l’erba inizierà a crescere e voi potrete coglierla per darla al coniglio. Sarebbe perfetto aggiungere diversi tipi di erbe, come il tarassaco o la rucola, che il vostro amico peloso amerà molto. Aspettate che l’erba raggiunga circa cinque centimetri di altezza prima di tagliarla: vedrete come il coniglio ne sarà ghiotto! E voi avrete un piccolo orticello casalingo, pur abitando comodamente in città!

Una buona alternativa all’erba è il fieno: si tratta di erba essiccata che assicura un corretto consumo dei denti del coniglio. Deve essere però fieno di buona qualità, fresco, non polveroso: ricordate di cambiarlo spesso e di somministrarlo fin da piccolo al coniglio affinchè impari a conviverci. Lasciatelo sempre a sua disposizione affinchè possa cibarsi quando lo ritiene opportuno o quando vuole fare uno.. spuntino!

 

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>