Operazioni di pronto soccorso per il cane

di Redazione 2

pronto soccorso cani

Il sito www.cani.net tra le sue numerosissime sezioni riporta anche alcuni brevi suggerimenti per il primo soccorso, nel caso in cui il vostro cane fosse ferito o avesse un malore. Gli accorgimenti in fondo sono simili a quelli che si dovrebbero avere per gli esseri umani, ma analizziamoli a seconda dei casi.

Innanzi tutto subito dopo aver agito, velocemente, visto che spesso questi interventi possono salvare la vita del cane, bisogna portarlo immediatamente dal veterinario, e non credere di aver tamponato la situazione per un tempo lungo, visto che è sempre bene che sia un medico ad assicurarsi che tutto sia a posto.

Per effettuare alcune azioni bisognerà bloccare il cane, esiste una tecnica per ogni tipo di esemplare. Con i cuccioli basta prenderli per la collottola. I cani di taglia media vanno abbracciati sotto la testa, e l’altro braccio va messo intorno al corpo, e bisogna in contemporanea trattenere una zampa anteriore. Per i cani di taglia grande ci vogliono due persone: la parte anteriore andrà presa come per i cani di taglia media, ma vista la stazza c’è bisogno di altre due braccia che tengano anche la parte posteriore!

In caso di emorragia premere la ferita con un tampone e poi fissarlo con una fasciatura molto stretta, per cercare di bloccare il sangue. Chiaramente contattare il veterinario immediatamente. In caso di ustioni, ad esempio se il cane giocando finisce col gettarsi addosso acqua bollente o qualche sostanza acida, pulire con acqua fredda corrente la zona interessata e poi cospargerla con la vasellina, o con un altro unguento grasso. Controllare il respiro e il polso del cane, accertarsi che lo spavento non gli provochi anche uno shock e chiamare il veterinario.

Per le ferite, che possono essere procurate da oggetti taglienti o appuntiti, ma anche da morsi di altri cani, tagliate innanzi tutto il pelo per controllare la ferita, pulitela se sporca e poi trattatela come un’emorragia. In caso di frattura invece avvolgete l’arto rotto con del cotone idrofilo e poi steccate la zampa, con due bastoncini nella parte anteriore e posteriore dell’arto, recatevi poi al più presto dal veterinario.

Sul sito www.cani.net troverete anche altri suggerimenti utili per un primo soccorso in caso di avvelenamento, annegamento, colpi di calore, shock, piccole nozioni di pronto soccorso che chiaramente non sostituiscono l’azione del veterinario, ma che è sempre bene conoscere per provare ad aiutare i nostri amici animali in momenti concitati e in cui sicuramente saranno molto spaventati e avranno bisogno di voi.

[photo courtesy of cherrykizZ]

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>