Processionarie, il kit di pronto soccorso per i cani

Le giornate si allungano, le temperature sono più piacevoli e arriva il momento giusto per regalarsi lunghe passeggiate nei parchi insieme i nostri amici a quattro zampe.

pronto soccorso cani, processionarie

Ma dobbiamo imparare a proteggerli perché il pericolo può essere dietro l’angolo: è proprio con l’arrivo della primavera che rischiamo di incontrare le processionarie. Che cosa sono? In pratica sono i bruchi, allo stato larvale di quelle che saranno le falene.

Pronto soccorso, i prodotti per i nostri pets

 

La speranza è di non doverlo mai usare, ma è sempre meglio avere a disposizione un kit di pronto soccorso per i nostri cani e i nostri gatti.

pronto soccorso cani

Che sia una scottatura o un taglio, un incidente domestico o al parco può sempre capitare e dobbiamo essere in grado di garantire al nostro amico a quattro zampe la giusta assistenza: fermo restando che la casa e il giardino vanno messi in sicurezza, è bene farsi trovare sempre pronti.

Animali malati, ProntoVet24 è l’app che li soccorre (VIDEO)

Per la salute dei quattro zampe si mobilita la tecnologia: è nata ProntoVet24, applicazione per Smartphone che nel caso il proprio animale stia male, consente in tempo reale di contattare il veterinario più vicino e prenotare una visita a domicilio. Per farlo basta registrarsi sul sito ufficiale, creare un profilo proprio e del pet per cui si richiede la visita, e un veterinario arriverà a casa, offrendo un servizio di qualità a prezzi contenuti.

 

Quando portare il cane al Pronto soccorso per emergenza

quando portare cane pronto soccorsoCome riconoscere l’emergenza e portare il cane (o il gatto ) al Pronto Soccorso veterinario? Non è cosa semplice: con i nostri amici a quattro zampe, tendiamo ad essere spesso iperprotettivi e a primo dubbio li porteremmo subito dal veterinario, ma spesso il disturbo si manifesta di notte, l’ambulatorio è lontano, chiuso,  e soprattutto molto costoso. Poco male quest’ultimo aspetto, se si tratta di salvare la vita a Fido, ma se si è in presenza di un falso allarme la questione è fortemente diversa. Cerchiamo di fare insieme una lista di quelle che sono le vere emergenze e di quei casi in cui si può magari aspettare l’orario di apertura dello studio veterinario.

Pronto soccorso veterinario aperto 24h su 24 nel Nord Italia

Pronto soccorso veterinario 24 ore su 24 Nord Italia

Quante volte vi sarà capitato di trovarvi in una situazione di emergenza, un malore improvviso, un trauma domestico o automobilistico, e di non sapere se nella vostra città esiste un pronto soccorso veterinario? Ecco, allora, un elenco di tutti i pronto soccorso e delle cliniche veterinarie presenti nel Nord Italia, regione per regione, aperti 24 ore al giorno e per 7 giorni alla settimana.

Giornata degli Animali: le iniziative ENPA su tutto il territorio italiano

Gli animali domestici, si sa, a noi fanno festa ogni giorno, ma ci stiamo avvicinando ad eventi particolari per loro. Il 4 Ottobre come sapete, si celebrerà infatti la Giornata Mondiale degli Animali, ma ancora prima, da più di 10 anni, l’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali Onlus) organizza per l’1 ed il 2 Ottobre la GdA, la Giornata degli animali, semplicemente, su tutto il territorio italiano. L’associazione in questa occasione sarà infatti presente in oltre 200 piazze, promuovendo una serie di iniziative da sviluppare. E per il 2011? Un problema molto sentito, ovunque: la creazione di ambulatori veterinari per il pronto soccorso animale.

Il pronto soccorso per animali, a Torino arriva l’ER per cani e gatti

Se il cane o il gatto stanno male all’improvviso, specie se al di fuori delle fasce orarie del nostro o di altri veterinari della zona, è un bel problema. Ed in certi casi, lo sappiamo, la tempestività è tutto. Oggi chi è di Torino e provincia può trovare assistenza sanitaria no stop al nuovo pronto soccorso per animali di via Leonardo da Vinci 48, a Grugliasco, aperto alla facoltà di veterinaria. Un servizio garantito 24 ore su 24 che è partito a fine agosto e che ha così ampliato i servizi già offerti in precedenza dalla clinica universitaria torinese, che operava su 4.000 casi all’anno.

A pochi giorni dall’apertura, si fa già un primo bilancio, inutile dire positivo. L’ER per cani e gatti ha già attirato l’attenzione di molti proprietari, ma non fa poi così tanta concorrenza ai veterinari privati, perchè molto spesso c’è un clima di collaborazione, dal momento che non tutti gli studi sono dotati delle attrezzature per operazioni più complesse e che al pronto soccorso per animali si trattano in gran parte le emergenze notturne ed i casi più difficili.

Primo Pronto Soccorso per animali pubblico a Verona

cani

Il sottosegretario alla Salute, con delega alla veterinaria, Francesca Martini ha fatto un annuncio davvero interessante: nasce, infatti, a Verona il primo pronto soccorso pubblico per animali. Un successo per tutti, per chi ama queste tenere creature, per gli amici a quattro zampe e per gli animalisti, anche perchè potrebbe essere magari il primo di una lunga serie. In ogni caso, poi, costituisce un precedente verso altre forme di assistenza per i pets. La stessa Martini, si è mostrata molto entusiasta dell’iniziativa che è andata a buon fine e che può fornire la speranza per la nascita di centri specializzati in un prossimo futuro, da nord a sud, in tutto lo stivale.

Operazioni di pronto soccorso per il cane

pronto soccorso cani

Il sito www.cani.net tra le sue numerosissime sezioni riporta anche alcuni brevi suggerimenti per il primo soccorso, nel caso in cui il vostro cane fosse ferito o avesse un malore. Gli accorgimenti in fondo sono simili a quelli che si dovrebbero avere per gli esseri umani, ma analizziamoli a seconda dei casi.

Innanzi tutto subito dopo aver agito, velocemente, visto che spesso questi interventi possono salvare la vita del cane, bisogna portarlo immediatamente dal veterinario, e non credere di aver tamponato la situazione per un tempo lungo, visto che è sempre bene che sia un medico ad assicurarsi che tutto sia a posto.

Per effettuare alcune azioni bisognerà bloccare il cane, esiste una tecnica per ogni tipo di esemplare. Con i cuccioli basta prenderli per la collottola. I cani di taglia media vanno abbracciati sotto la testa, e l’altro braccio va messo intorno al corpo, e bisogna in contemporanea trattenere una zampa anteriore. Per i cani di taglia grande ci vogliono due persone: la parte anteriore andrà presa come per i cani di taglia media, ma vista la stazza c’è bisogno di altre due braccia che tengano anche la parte posteriore!

Ambulanza veterinaria a Roma, e non solo

ambulanceTutti abbiamo letto sui giornali e visto in tv la storia di quel povero cagnolino rimasto incastrato nella scala mobile a Roma, per chi non ne sapesse nulla vi racconto in breve. Un nomade passeggiva con il suo cucciolo nell’area commerciale della Stazione di Roma Termini, lo fa salire sulla scala mobile e quando arriva alla fine della scala, invece di sollevarlo, lo lascia lì e il piccolino resta incastrato con le zampette nella scala. Il signore se ne va, e poco importa che fosse uno straniero, un nomade, di qualunque nazionalità fosse forse ho sbagliato a scrivere “signore”, i signori non sono nè quelli che picchiano gli animali, nè quelli che li fanno combattere o che li abbandonano, loro sono più animali che mai!

In sostanza è arrivato questo soccorso veterinario romano che ha liberato il cagnolino e lo ha salvato e curato. Questo servizio, nato grazie all’azienda Pet in Time 24, offre tutta una serie di servizi per gli animali che è bene conoscere e sapere di poterne usufruire, e per chi non è a Roma è importante informarsi sui servizi simili che ci sono in molte altre città italiane.