Le associazioni animaliste raccolgono firme per fermare Green Hill ed Harlan

di cinzia iannaccio 2

associazioni animaliste raccolta firme fermare green Hill harlanVi abbiamo parlato ieri dell’importazione di 900 macachi destinati alla vivisezione, da parte dell’allevamento Harlan che ha sede in Brianza. Le associazioni animaliste, si sono duramente opposte a questo che hanno definito un

“episodio senza precedenti che indigna l’intero nostro Paese”.

Ed ancora una volta, insieme hanno deciso di fare un muro compatto per dire basta a questo stato di cose. L’ Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA), la Lega Anti Vivisezione (LAV), la Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente (LEIDAA), la Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC) e l’ Organizzazione Internazionale Protezione Animali (OIPA) attendono ora dagli organismi preposti una risposta concreta sul fatto;

“ci aspettiamo che si dia immediatamente seguito alla richiesta di controlli sull’intero iter che ha portato il Ministero della Salute ad autorizzare tale importazione senza precedenti, sulle condizioni del trasporto e soprattutto sul rispetto delle norme vigenti in materia di tutela del benessere animale all’interno dell’allevamento, adottando, eventualmente, anche provvedimenti di sequestro degli animali detenuti. Riteniamo, inoltre, che debba essere rimesso in discussione il ruolo dell’Istituto Superiore di Sanità che fornisce il parere sulle autorizzazioni in deroga: Istituto che, incredibilmente, svolge contemporaneamente sia il ruolo di controllore che di controllato”.

Parole dure, vero. Ma altrettanto dura la drammatica situazione in cui le scimmie sono state coinvolte. Eppure di parole se ne dicono tante, ma i fatti continuano ad essere sempre maggiori, in quantità e negatività: poche settimane fa il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni aveva presentato una proposta di legge che vietava su tutto il territorio di sua competenza il divieto di allevamento di cani, gatti e primati destinati alla sperimentazione: è ora che diventi realtà e non solo ipotesi. Lo stesso vale per gli emendamenti approvati alla Camera dei Deputati circa la normativa europea al riguardo. Il Senato, quando confermerà? Il fronte compatto delle associazioni animaliste non si ferma ed ha indetto una raccolta di firme ondine sul sito Firmiamo.it, con lo scopo di dare vita alla legge che fermerà le attività di strutture come la Harlan e Green Hill.

Foto: Thnkstock

 

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>