Cane con irritazione sul muso, quali cause?

Richiesta di consulto veterinario su Cane con irritazione sul muso, quali cause?
Il mio cucciolo ha il muso irritato e leggermente gonfio. Si si struscia a terra o sulla sua cuccetta lamentandosi, a volte si gratta procurandosi ferite sanguinanti ai lati della bocca. Un paio di volte ha alzato le zampe posteriori camminando soltanto con le anteriori strisciando il sedere a terra come per grattarsi. Ho notato nelle feci molti pezzettini rossi simili a piccoli chicchi di riso ma non sembra assolutamente sangue. Quali possono essere le cause?

cane con irritazione muso

Cane con dissenteria sporadica e ricorrente, quali cause?

Richiesta di consulto veterinario su Cane con dissenteria sporadica e ricorrente, quali cause?
Buongiorno, ho una volpina di circa sei anni, adottata un anno e mezzo fa. Nelle ultime settimane, da quando sono iniziati un po’ questi sbalzi di temperatura, quando fa la popò al pomeriggio, qualche volta, non sempre, la fa con dissenteria. Non è molta, ma ho notato che si verifica solo in alcuni casi. La mia veterinaria ci ha dato una dieta da farle seguire, perché la cagnolina tende ad ingrassare, dicendoci di piuttosto che darle il biscottino per cani di premio, darle della verdura cotta che lei gradisce molto. I primi tempi andava bene, ma ultimamente quando la mangia, le viene la dissenteria (solo nella seconda popò del pomeriggio). Quindi, le abbiamo eliminato la verdura, al momento. Poi, ho notato che si è verificato oggi, che ha leccato della ricotta leggera senza lattosio, cosa che è capitato altre volte che la mangiasse (perché mi è stato detto che la ricotta è l’unico latticino innocuo per loro) senza che le facesse nulla. Può accadere anche a loro come a noi che ci sono determinati periodi dell’anno in cui l’intestino è più vulnerabile e determinate cose non le tollerano? Ripeto, non capita tutti i giorni, ma qualche volta. E solo alla seconda popò. Ultima domanda: lei mangia il primo pasto alle 10,30 e il secondo alle 18,30. E’ una tempistica troppo ravvicinata? Se mi rispondete, ve ne sarò grata. Grazie.

Cane con dissenteria sporadica e ricorrente, quali cause?

Collare antiparassitario, Seresto o Scalibor?

Richiesta di consulto veterinario su Collare antiparassitario, Seresto o Scalibor?
Salve. Volevo chiedere un consiglio su quale collare antiparassitario scegliere tra Seresto e Scalibor. Ho un setter inglese ed ho sempre usato Scalibor, tranne l’ultima volta che, invece, ho dovuto prendere Seresto. Il mio dubbio è se siano entrambi funzionali anche contro flebotomi e pappataci ( e quindi contro leishmaniosi) visto che nel bugiardino del Seresto questi ultimi non sono nominati.

Collare antiparassitario, Seresto o Scalibor?

Castrazione cane per aggressività, serve sempre e funziona?

Richiesta di consulto veterinario su castrazione cane per aggressività
Ho un chihuahua di quasi tre anni e mi e’ stato suggerito di castrarlo per ridurne l’ aggressivita, ma sebbene abbia letto che si riducono i problemi di tumore alla prostata e si azzerano quelli ai testicoli, ho anche visto che aumenta il rischio di tumore alle ossa, i problemi cardiaci e di obesita’. Non so che fare….

Castrazione cane per aggressività, serve sempre e funziona?

Diabete nel cane e insulino-resistenza

Richiesta di consulto veterinario su Diabete nel cane e insulino-resistenza
Abbiamo portato il nostro cane, in una Clinica Veterinaria, la prima volta il 29 dic. 2018 perché aveva sintomi di diabete. E’ stato lì accertato, con relativi esami, che effettivamente ha una grave forma di diabete. Nonostante siano passati più di 2 mesi e 4 controlli della curva glicemica (ogni controllo è durato 2 giorni), non si è ancora arrivati alla giusta dose di insulina. Attualmente siamo a 6 x 2 volte al giorno. Sembra che bisogna cambiare tipo di insulina, ma vogliono prima fare il controllo della Tiroide. Vogliono verificare che il Cane non sia immune all’insulina. Tutto questo ad un elevato costo (oltre euro 500,00) dopo averne spesi già tanti. La domanda è se effettivamente è corretta la procedura, o se non si stia perdendo tempo…e danaro. Grazie.

Diabete nel cane e insulino-resistenza

Vomito e costipazione nel gatto, consulto online

Richiesta di consulto veterinario su vomito e costipazione nel gatto
Salve, ho un gatto di 12 anni e mezzo, sempre stato sano (solo una cistite da piccolino). Di tanto in tanto soffre di costipazione (probabilmente perché pigro, vive in casa) e il veterinario ha sempre consigliato di aggiungere un po’ di olio di oliva al cibo quando necessario. Da 2-3 giorni è ricominciata la costipazione, ma ieri ha anche vomitato. Alle 12 ha pranzato (pollo e carota lessati da me, senza sale, con una goccia di olio). Alle 18 ha rivomitato tutto, non aveva digerito. Ha vomitato altre 3 volte solo la saliva e una volta l’erba gatta. Non ha cenato e stamani ha mangiato un po’ di cibo umido in due volte: la prima l’ha vomitata, la seconda no. Il vomito può essere causato dalla costipazione? Sono un po’ preoccupata. Domani lo porterò sicuramente dal veterinario.

Vomito e costipazione nel gatto, consulto online

Quale antiparassitario per gatto con pelle sensibile?

Richiesta di consulto veterinario su antiparassitario per gatto con pelle sensibile
“Buongiorno, Vorrei chiedere che tipo di antiparassitario consigliate per un gatto con cute sensibile che ha spesso problemi quando viene trattato? (Arrossamento, perdita di pelo, prurito, agitazione) Grazie se mi potrete rispondere.

Quale antiparassitario per gatto con pelle sensibile?

A 7 mesi una cagnolina può accoppiarsi?

Richiesta di consulto veterinario su cagnolina di 7 mesi e rischio accoppiamento
Salve, dovrei andare fuori per qualche giorno, ho una cucciola che il 24 gennaio compirà 7 mesi. Vorrei lasciarla a mia madre che però ha un cane maschio adulto. Volevo sapere se c’è pericolo che il maschio possa accoppiarsi con la cucciola. Grazie mille e buona serata.”

Giardia cane, quali farmaci funzionano?

Richiesta di consulto veterinario su giardia cane, quali farmaci funzionano
Buongiorno, vi scrivo per sapere se ci sono farmaci efficaci contro la giardia. Ho due cani di taglia grande (37 kg) di un anno circa e risultano positivi a giardia fin da cuccioli. Abbiamo provato a fare cicli di panacur, flagyl, stormogyl sempre disinfettando in concomitanza con candeggina e vapore l’ambiente e passando il manto del cane con salviettine a base di clorexidina, ma la situazione resta tale e quale. Il problema è che in uno dei due i sintomi sono marcati e il cane defeca anche 5 o 6 volte al giorno, spesso con feci molle. Avete consigli da darmi? GRAZIE!”

Giardia cane, quali farmaci funzionano

Parodontite cane e rischi anestesia per cura

Richiesta di consulto veterinario su Parodontite cane e rischi anestesia per cura
“Buonasera, la mia piccola chihuahua (di 4 kg) presenta i primi denti molari mascellari destro e sinistro mobili, doloranti e sanguinanti durante la pulizia dei denti. Ho portato la cagnolina da un veterinario dentista, il quale mi ha illustrato come si rendesse necessaria una anestesia generale, per effettuare una panoramica dentale ed estrazione dei 2 molari in un unica soluzione. Purtroppo mia madre risulta essere fortemente spaventata e contrariata riguardo l’intera operazione, preferendo il decorso naturale della patologia e con l’utilizzo , per 6 giorni , del solo antibiotico prescritto dal veterinario. In parole povere : preferisce che i denti del cane cadano da soli, rivolgendosi al veterinario solo per effettuare qualche punto di sutura (in anestesia locale) per richiudere la gengiva. Nonostante io sia consapevole di tutte le possibili conseguenze di questa scelta, secondo voi , può essere una via percorribile ? (nonostante sia dolorosa e rischiosa in ogni caso per il cane) Ringrazio tutti per le risposte e prego affinché mia madre possa fare la scelta giusta. Distinti saluti. “

Parodontite cane e rischi anestesia per cura

Antipulci cane, è pericoloso se lo lecca?

Richiesta di consulto veterinario su “Antipulci cane, è pericoloso se lo lecca?”
Malgrado abbia messo il collare antipulci ho il sospetto che la mia cagnolina abbia preso comunque una pulce ( o qualcosa di simile). Non sempre, ma a volte nella giornata si gratta e si lecca furiosamente. A volte nella schiena a volte nell’addome. Ha il pelo lungo e molto folto anche controllando non ho potuto vedere niente. Pensavo di mettere il prodotto Advantix ( 25 kg) ma ho paura che poi lo lecchi. Quando gira il collo puo’ arrivare anche alla schiena e ovviamente alla pancia. Come devo fare?”

Antipulci cane, è pericoloso se lo lecca?

 

Vaccinazioni cane, quali, ogni quanto e perché

Richiesta di consulto veterinario su Vaccinazioni cane, quali, ogni quanto e perché
Buongiorno, vi scrivo per la questione vaccini. Ho vaccinato il cane fin da cucciolo, per poi fare un richiamo di nobivac (vaccino “core” per cimurro, epatite virale, parvovirus) ogni anno come il veterinario mi ha indicato. Bene, su un articolo web  leggo: “I vaccini core non dovrebbero essere somministrati se non ce n’è bisogno”, andrebbero fatti ogni 3 anni e non meno, anche perché l’immunità dopo il vaccino iniziale potrebbe durare a vita. Leggo sempre qui che andrebbero fatti dei test per determinare la siero conversione e di conseguenza applicare il vaccino core. Diverso invece è il discorso “non core” per malattie provenienti da batteri ad esempio la Leptospirosi, o la Tosse dei canili e che devono essere fatte annualmente (come indica il VGG). COSA CHE AL MIO NON VIENE FATTA. Chiedo a voi pareri in merito, ovvero se fare il vaccino annuale e se si quale tipo. Grazie”

Vaccinazioni cane, quali, ogni quanto e perché

Faucite gatto, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su Faucite gatto, che fare?
“Gentilissimi, vi chiedo un parere per una situazione abbastanza complessa. Gatto maschio di 6 anni, castrato. Da ormai diversi mesi si trascina una situazione di faucite grave che gli causa dolore, inappetenza etc. Il gatto vive fuori e, sebbene abituato al contatto umano con la mia famiglia e generalmente molto docile, causa uno spiacevole incidente avuto qualche anno fa é assolutamente indomabile quando si tratta di prelevarlo per portarlo dal veterinario, senza parlare del livello di aggressività una volta dal medico che rende anche un semplice controllo impossibile senza l’ausilio di sedazione profonda. Circa 3 settimane fa sono riuscita a portarlo dal veterinario, è stato sedato, e gli é stata diagnosticata la faucite con conseguente iniezione di cortisone e somministrazione di stomorgyl per 10 giorni. Al contempo il micio è stato nuovamente testato per FIV e FELV (esito negativo per entrambi) e su mia richiesta sono state fatte analisi del sangue che hanno evidenziato una predisposizione a problemi renali con valori limite. A detta del veterinario il connubio cortisone e stomorgyl avrebbe dovuto tenere a bada il problema per un paio di mesi. 21 giorni dopo la situazione é esattamente identica a prima: il gatto non mangia e miagola disperato, sbava copiosamente, non si lava etc. Tenendo presente che vorrei evitare sia cortisone (a lungo deleterio e, come si é visto, palliativo di breve durata in questo caso specifico) e che dovrei limitare le visite / anestesie al minimo possibile (anestesie per ovvie ragioni e le visite perchè purtroppo é davvero difficile riuscire a metterlo nel trasportino – persino ENPA ed ASL hanno rinunciato) che cosa mi consigliate? Resto in attesa delle Vostre risposte e suggerimenti. Vi ringrazio in antcipo per l’aiuto.”

 

Faucite gatto, che fare?

Leishmania cane, consigli

Richiesta di consulto veterinario su Leishmania cane, consigli
“Buonasera, il mio cane Otto di circa tre anni presentava una zoppia alla zampa anteriore destra e da rx risultava infatti un problema. L’abbiamo inizialmente curato inutilmente per questo, ma invece dopo qualche mese viene fuori la leishmania. Presentava ad inizio Maggio 2018 analisi urine con pu/cu 6, proteine urinarie a 260 mg/dl, creatinina urinaria a 42. Elettroforesi con albumina a 8,7, alfa 1 a 2; alfa 2 a 7,4. Beta a 18,4 e Gamma a 63,5. La creatinina era a 0,9 e le proteine totali a 10,38, e azotemia a 46,61.test ELISA riporta 51,73%, poitivo medio. Da esame ecografico si evidenziavano reni compromessi. Iniziamo a fare cura con flebo ricostituenti perchè Otto non stava bene e poi partiamo a fine mese con 9,2 mg di glucantime ( cane di circa 28 kg) per un mese, allopurinolo da 300 una compressa la mattina e una la sera, leishguard per un mese e gastroprotettore.Otto non tollera bene il glucantime perchè ha dolore forte alla schiena, pero’ a livello fisico a parte questi effetti collaterali, migliora. Ho fatto per 15 gg le iniezioni a casa e poi per altri 15 gg dal vet in quanto non riuscivo piu’ a tenerlo fermo, con enorme sofferenza mia e soprattutto sua. A fine ciclo i valori scendono. Il rapporto nelle urine pu/cu è 0,87 ( nel mentre ho cambiato laboratorio analisi), le proteine urinarie sono 113,59 e la creatinina ur aumenta a 131,2.La curva elettroforesi va meglio , albumine a 33,70;globuilne alfa a 15,60. globuline beta a 16,40, globuline gamma a 34,30 e rapporto alb/glob a 0,51. Cambio test e facciamo l’immunofluorescienza diretta con valore 1:640. In tutto questo ho cambiato quattro veterinari. Ora la mia veterinaria avrebbe consigliato di fare il milteforan per un mese con allopurinolo sempre mattina a sera e ripetere le analisi a fine luglio. Sto gia’ facendo la cura ma con questo valore leishmania a 1:640 ho paura di sbagliare. Otto comunque tollerava il glucantime e cambiare farmaco non mi fa star tranquilla. La vet ha deciso di fare questa cosa per non dargli ulteriori sofferenze per via delle iniezioni dolorose ed in piu’ per non dare immunoresistenza al farmaco. avrei bisogno di un altro parere. Vi ringrazio”.

Leishmania cane, consigli