Cane con dissenteria sporadica e ricorrente, quali cause?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su Cane con dissenteria sporadica e ricorrente, quali cause?
Buongiorno, ho una volpina di circa sei anni, adottata un anno e mezzo fa. Nelle ultime settimane, da quando sono iniziati un po’ questi sbalzi di temperatura, quando fa la popò al pomeriggio, qualche volta, non sempre, la fa con dissenteria. Non è molta, ma ho notato che si verifica solo in alcuni casi. La mia veterinaria ci ha dato una dieta da farle seguire, perché la cagnolina tende ad ingrassare, dicendoci di piuttosto che darle il biscottino per cani di premio, darle della verdura cotta che lei gradisce molto. I primi tempi andava bene, ma ultimamente quando la mangia, le viene la dissenteria (solo nella seconda popò del pomeriggio). Quindi, le abbiamo eliminato la verdura, al momento. Poi, ho notato che si è verificato oggi, che ha leccato della ricotta leggera senza lattosio, cosa che è capitato altre volte che la mangiasse (perché mi è stato detto che la ricotta è l’unico latticino innocuo per loro) senza che le facesse nulla. Può accadere anche a loro come a noi che ci sono determinati periodi dell’anno in cui l’intestino è più vulnerabile e determinate cose non le tollerano? Ripeto, non capita tutti i giorni, ma qualche volta. E solo alla seconda popò. Ultima domanda: lei mangia il primo pasto alle 10,30 e il secondo alle 18,30. E’ una tempistica troppo ravvicinata? Se mi rispondete, ve ne sarò grata. Grazie.

Cane con dissenteria sporadica e ricorrente, quali cause?

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema dissenteria sporadica del mio cane cause

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.ra Può capitare che , in soggetti con qualche problema in corso, la situazione possa peggiorare o migliorare nel corso dell’anno. Tuttavia c’è sempre sotto qualcosa che va definito. Non saprei dirle quale sia il problema , ma le prime cose da valutare solo l’alimentazione e la presenza di eventuali parassiti intestinali. Per quanto riguarda l’alimentazione a seconda delle circostanze si può ricorrere ad alimenti molto digeribili oppure a diete per allergie (se sospettiamo una componente allergica) Non è possibile definire la dieta migliore in quanto è molto variabile da casoa  caso. Bisogna fare delle prove. Un aiuto può venire da integratori e fermenti intestinali , da scegliere in base alla situazione del cane.
Riguardo al frequenza dei pasti io consiglio in generale di fare due pasti a distanza di circa 12 ore (colazione e cena per intenderci) somministrando circa 1/3 della razione al mattino e 2/3 la sera.

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri

Medico Veterinario

 

Leggi anche:

Cosa può mangiare il cane con diarrea?

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>