Dermatite atopica nel cane che non passa

Richiesta di consulto veterinario
Salve, ho un cane di 4 anni che soffre di dermatite atopica, con allergia alla polvere, e’ in cura da circa 2 anni con apoquel da 16 mg solo che da qualche mese a questa parte sembra non fargli piu’ effetto, ha ripreso a grattarsi in maniera compulsiva e sta pian piano massacrandosi la pelle arrivando anche alla carne viva. Non so’ piu’ come aiutarlo x cercare di alleviare il prurito e le pustole che gli si formano in continuazione. Abbiamo interrotto dietro consiglio del suo vet curante apoquel nel mese di giugno per fare un paio di mesi di solo cortisone , ma a parte un sollievo iniziale ha ricominciato praticamente da subito a grattarsi. Abbiamo cambiato dieta piu’ volte x vedere se poteva migliorare in qualche modo ma zero risultati. sempre nel mese di giugno l’ho fatto rasare x far respirare un po’ la pelle, ma a differenza dello scorso anno il pelo nn e’ ricresciuto, anzi sulla groppa e’ rimasto ispido e grasso. Vi prego datemi un consiglio su come migliorare la sua ma anche la nostra di vita… qui nn si dorme praticamente piu’ la notte! help help help!

dermatite atopica cane

 

Adam, il cane allergico agli uomini…

Può esistere un cane allergico agli uomini? Ebbene si ari lettori, ecco che oggi vi raccontiamo la storia di Adam, un Labrador nero che è proprio allergico alla vicinanza di alcuni esseri umani. Ma per quale motivo? Scopriamolo insieme.

cane allergico

Dermatite atopica cane: sintomi e come curare

dermatite atopica caneCos’è la dermatite atopica? E cosa fare quando riguarda il proprio cane? I problemi della pelle sono molto frequenti per Fido e spesso la causa è difficile da identificare. Scopriamo insieme le più comuni, i sintomi correlati e come comportarsi.

Dermatite atopica nel gatto

dermatite atopica gattoSe la pelle dei vostri gatti si arrossa o si infiamma potrebbe trattarsi di dermatite atopica. Con questo termine si intende una manifestazione cutanea patologica provocata da alcune sostanze (allergeni) presenti nell’ambiente che provocano una anomala risposta del sistema immunitario. In pratica, la dermatite atopica è uno dei modi in cui si sviluppano le allergie nei gatti. Gli animali domestici, a differenza di quanto si creda sono molto sensibili (per probabile predisposizione genetica) alle allergie, che possono svilupparsi a qualunque età.

Dermatite allergica nel cane: una soluzione naturale nelle aliamidi di Innovet

dermatite allergica cani innovet soluzione naturale curaLa dermatite è il modo più frequente con cui si manifesta l’allergia nei cani, sia questa dovuta alla puntura di parassiti come le pulci, ad un alimento o ad altre cause non meglio identificate (atopia). Innovet si occupa da sempre di ricerca ed innovazione per la salute degli animali e ha individuato nelle aliamidi una soluzione naturale al problema delle dermatiti allergiche, dando vita ad una intera linea di prodotti  per la salute della pelle degli animali. Di cosa si tratta?

Fido si gratta spesso? Da Innovet una soluzione naturale per controllare il prurito

fido gratta spesso innovet controllare pruritoE’ comune vedere i cani grattarsi con nonchalance sotto il collo, per poi correre a giocare. Il prurito infatti è una costante negli amici a quattro zampe: la loro soglia di resistenza agli stimoli è molto bassa, soprattutto in Fido. Pensate dunque quale intenso fastidio sia per il nostro fedele amico incappare in una situazione che aumenta l’istinto a grattarsi.

Cani e dermatite allergica da pulci: sintomi, diagnosi, trattamento

cani dermatite allergica pulci sintomi diagnosi trattamentoLa dermatite allergica da pulci è l’allergia più comune nei cani. E’ provocata da una reazione di ipersensibilità ad uno o più sostanze nella saliva degli stessi parassiti: si può manifestare immediatamente o con un effetto ritardato attraverso il ben noto sintomo del prurito. Tale effetto può perdurare per lungo tempo anche dopo l’eliminazione totale delle pulci dal pelo dell’animale. Basta un morso a provocare la reazione allergica, che assume una prevalenza maggiore nella stagione estiva, anche se i cani che vivono in casa, possono soffrirne anche tutto l’anno se tali parassiti sono presenti e non vengono debellati definitivamente.

Dermatite allergica nel cane

dermatite allergica caneDermatite allergica è un termine generico per indicare un gruppo di allergie cutanee che possono essere scatenate da una moltitudine di fattori nei cani.
Le allergie sono reazioni del sistema immunitario ad una determinata sostanza (allergene), che il corpo riconosce come estranea. Queste reazioni si verificano dopo l’esposizione iniziale all’allergene, con conseguente sviluppo di una ipersensibilità che provoca prurito e infiammazione in caso di esposizioni future.

Le classi più comuni della dermatite allergica nei cani sono le seguenti:

  • Allergia da morso di pulci
  • Allergia alimentare
  • Atopia – una condizione allergica causata da allergeni per inalazione o assorbimento di allergeni attraverso la pelle

Meno comuni sono:

  • Reazioni a medicinali
  • Allergie ormonali
  • Allergie batteriche
  • Allergie causate da altri parassiti (acari, vermi intestinali, zecche)
  • Allergie da contatto (a causa di trattamenti topici o di esposizione alle fibre, a cera per pavimenti e detergenti)

Le malattie dermatologiche del gatto (A-D)

malattie dermatologiche gatti A-D

Il mantello dei gatti è molto delicato: esattamente come la nostra pelle o i nostri capelli può ammalarsi, essere soggetto ad infezioni o ad attacchi batterici; vediamo insieme quali sono le malattie più frequenti e cosa fare per contrastarle.

Acne felina. L’acne felina è una malattia della pelle che si manifesta nella zona del mento e delle labbra dei gatti, e che può essere provocata da un’alimentazione sbagliata, da disfunzioni ormonali o da disturbi dell’apparato digerente. Se l’acne si manifesta in modo leggero, si formano dei punti neri nella pelle del mento, mentre se giunge l’infezione vera  e propria, appariranno delle pustole piene di pus.

La prima cosa da fare è lavare la zona colpita da acne con del sapone neutro, sciacquare abbondantemente con acqua calda e asciugare bene, ripetendo questo procedimento per molto tempo, in modo da non far diffondere l’infezione. I casi più gravi devono essere seguiti dal veterinario che prescriverà una cura antibiotica. Non si può far niente per prevenire l’acne felina se non togliere dal muso del gatto gli eventuali resti di cibo e ispezionare periodicamente le parti del più a rischio.