Cani, perché talvolta fanno finta di non ascoltarci

I nostri cani, in certi momenti fanno finta di non sentirci: noi parliamo loro ma seppur vicini a noi e senza problemi di udito ci ignorano, lasciandoci con un pugno di mosche. Perché il migliore amico dell’uomo ogni tanto si comporta in questo modo? Scopriamolo insieme.

cane con padrone fuori

Cani, perché poggiano la testa sui piedi

Sono tanti i comportamenti dei nostri amici cani che ci incuriosiscono e uno di quelli è senza dubbio quello del loro poggiare la testa sui nostri piedi. E’ un azione che associamo generalmente all’affetto che possono provare nei nostri confronti… ma è solo quello?

gesto di affetto dei cani

Cucciolo che ringhia contro altri cani che mangiano

Richiesta di consulto veterinario su cucciolo che ringhia quando altro cane mangia
La mia cucciola di Slovensky kopov di quasi tre mesi, che sto cercando di socializzare, è un cucciolo tranquillo in famiglia (spesso si mette pancia all’aria, anche se talune volte “prende” con i denti i pantaloni alle caviglie, ma al no, molla) è socievole anche con altri animali e persone, è un cane intelligente che ha un solo problema che però mi preoccupa. Quando vede l’ altro mio cane che mangia sia vicino, che a 5/10 metri (anche se anche lui ha del cibo a disposizione) comincia ad abbaiare e ringhiare, anche contro me se mi avvicino e cerco di interrompere questo suo comportamento. L’allevatore mi ha riferito che anche da lui abbaiava ai fratelli che mangiavano con lui. Non so come desensibilizzarlo. Se qs. comportamento fa paura a tre mesi figuriamoci da adulto. In queste occasioni dimostra poco “equilibrio” si trasforma e diventa cattiva…..finito il mangiare può tranquillamente avvicinarsi al cane che poco prima avrebbe potuto mordere….potrebbe migliorare crescendo, come provare a farle cambiare atteggiamento….potrebbe diventare un cane “cattivo” da adulto anche in altre occasioni? Grazie Saluti.

Cucciolo cane con paure, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su cucciolo cane con paure
Buongiorno, ho un cucciolo di quasi dieci mesi, taglia piccola, meticcio. E’ con me da quando aveva tre mesi, era in stallo casalingo e attendeva adozione. Ora ha molte paure, principalmente dei bambini, anche se questi non lo considerano. Cioè.. bambini in carrozzina, bambini tranquilli… lui abbaia, in strada rifiuta di camminare e dopo qualche passo vuol tornare a casa. Lo stesso è valido per i rumori, una sirena d’ambulanza, una serranda che si chiude … Cosa è consigliabile fare per aiutarlo? Leggo tanti pareri contrastanti e non so davvero quale scegliere, non vorrei peggiorare la situazione. Ringrazio tantissimi per la Vostra attenzione.

Cucciolo cane fa pipì su tappetini e coperte

Richiesta di consulto veterinario su Cucciolo cane che fa pipì su tappetini e coperte
Salve ho un bulldog francese di 5 mesi è da un pò di tempo che qualsiasi cosa gli dò (plaid,cuscino,tappeto,coperta etc), per non farlo stare a terra ma appogiato sù lui gli fà pipi sopra. Sta imparando da poco a fare i suoi bisogni giù ma comunque non vuole saperne; qualsiasi cosa gli metto a terra per farlo appoggiare dopo un pò gli fa pipì sopra senza scomodarsi più di tanto. Mi potete consigliare come correggere questa sua cattiva abitudine?? Grazie.

Come abituare il cucciolo di cane ai bisogni fuori casa

Richiesta di consulto veterinario su come abituare il cucciolo di cane ai bisogni fuori casa
DA 15 giorni ho un cucciolo di cane femmina di quasi 3 mesi,ho provato di tutto,ma fuori casa no sporca arrivando a casa sporca subito,so bene che sbaglio qualche cosa,ma no so cosa.La porto fuori subito dopo mangiato stiamo fuori 3/4 ora,ogni 3/4 ore,no succede niente.Spero tanto che mi possa dire dove sbaglio,grazie mille.CORDIALI SALUTI.

Cane aggressivo con bambino, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su cane aggressivo con bambino, che fare?
“Buongiorno, ho da quasi tre mesi un cane preso al canile. Un maschio che ha le sembianze di un pastore tedesco e colori del Malinois di circa 40 kg. Appena preso a inizio ottobre aveva un’età stimata di circa 10/11 mesi (non alzava ancora la zampa per urinare). Era docile con tutti, bambini compresi. Ho una figlia di 9 anni molto gentile e paziente con il cane, spesso le ho fatto dare il cibo e lui si è sempre comportato bene con lei, solo accenni di ringhio due o tre volte se si avvicinava alla ciotola mentre mangiava o quando aveva un osso in giardino, ma in genere non lo faceva. Lo abbiamo sempre sgridato immediatamente in quelle occasioni. Dopo un viaggio in auto di circa tre ore e mezza dove è stato bravissimo (conosceva bene l’auto e si era sempre trovato bene) ha improvvisamente ringhiato e abbaiato alla bambina dal bagagliaio…tre volte in poco tempo. Ha iniziato a mostrare segni di stress e agitazione peggiorati salendo su un traghetto (per andare in Sardegna). In cabina, legato ha nuovamente ringhiato e abbaiato alla bambina che lo accarezzava…mostrandole i denti. Sul traghetto Abbaiava a tutti, in particolar modo ai bambini. Sbarcati lo abbiamo tenuto lotano dalla bambina. Più tardi sembrava più rilassato e siamo andati in spiaggia a giocare, non aveva mai visto il mare e ha giocato e corso con me, mia moglie e anche con mia figlia. Arrivando altre persone gli ho messo il guinzaglio e dal nulla (ai miei occhi almeno) ha ringhiato ed è saltato verso mia figlia fino a toccarle il viso con il muso, ma senza morderla. Da quel momento non l’ho mai più lasciato senza guinzaglio e non gli ho più permesso di avvicinarsi a mia figlia. Nei sei giorni successivi pur non potendosi avvicinare le ha abbaiato in alcune occasioni tutti i giorni, spesso in auto (il cane nel bagagliaio, io sui sedili posteriori e mia figlia davanti, non la faccio più stare vicina a lui), una volta in casa o passeggiando (sempre al guinzaglio con mia figlia mai a sua portata). Sono molto spaventato anche perché non capisco cosa gli sia successo, mi sembra imprevedibile nel suo comportamento e ormai abbaia a chiunque, è arrivato a “pizzicare” (senza fare male per fortuna) una persona incrociata, sempre al guinzaglio. Non so cosa fare…e sto a malincuore pensando di riportarlo al canile per la sicurezza di mia figlia, anche se mai avrei pensato di poterlo fare… Grazie per l’attenzione, Cordiali Saluti.”

Cane aggressivo con bambino, che fare?

Cane marca territorio in casa

Richiesta di consulto veterinario su cane che marca territorio in casa
Salve, ho due cani maschi di 6 e 2 anni. Il più giovane da un anno ha iniziato a marcare il territorio sia quando noi siamo in casa, sia quando rimane solo. Ma mai in nostra presenza. Ho consultato un educatore cinofilo che mi ha suggerito una serie di esercizi per stabilire la mia leadership, e rendere il cane meno ansioso o insicuro. Esercizi tipo dare un pezzetto di würstel sul loro divano, mettere un altro pezzetto a terra e far sì che il cane aspetti il mio comando per mangiarlo, oppure quando gli diamo il cibo farlo sedere e aspettare il comando per mangiare. Lui questi esercizi li svolge alla perfezione, ma nonostante ciò il comportamento non migliora. Per il resto è un cane bravissimo in casa sia con noi che da solo, non danneggia oggetti e non abbaia. Quando lo portiamo in passeggiata a volte piagnucola e anche qui su consiglio dell’educatore gli diamo il comando seduto e lo premiano dopo l’esecuzione. Questo sempre secondo l’educatore serve a tranquillizzare il cane. Fortunatamente l’altro cane non rimarca il territorio, ma è molto equilibrato. Entrambi sono entrati in famiglia a 90 giorni ed entrambi sono stati educati allo stesso modo. Purtroppo nonostante sia seguito da già 4 mesi dall’educatore, la situazione non migliora, e l’esperto mi consiglia solamente di proseguire con questi esercizi. È corretto o c’è qualche altro approccio sempre non coercitivo che posso adottare? Confesso che la marcatura in casa sta diventando una cosa spiacevole per noi, ma allo stesso tempo vorrei aiutare il mio cane a superare questo stress da insicurezza. Grazie confido in una vostra risposta.”

Cane marca territorio in casa

Cane iperattivo, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su cane iperattivo
Salve. Ho un Jack Russell di quasi 7 mesi, maschio, perfettamente in salute ma a tratti decisamente iperattivo. Poichè rimane a casa tutto il giorno con mia madre, con problemi di salute, questo sta diventando un problema. Ho iniziato a somministrare dei preparati a base di erbe, specifici per cani ansiosi, e un amico addestratore mi ha consigliato di comprare un KING per tenerlo occupato. Non vorrei dover arrivare al punto di doverlo dare via, perchè ingestibile. Inoltre, quando troppo iperattivo, cerchiamo di lasciarlo fuori in giardino per un po’ di tempo, per sfogarsi. Ha altri consigli da fornirmi? Grazie!”

cane iperattivo

Cane schizzinoso, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su cane schizzinoso
“Premetto che il cane é sano (fatti tutti gli accertamenti). Purtroppo é sempre stato schizzinoso e io ho sbagliato cambiando cibo spesso….peggiorando la situazione. Sono arrivata a imboccarla.. .ma è uno stress per me e per lei. E’ un cane shitzu femmina di 1 anno e mezzo. Ora devo fare la linea dura. Le propongo un cibo che le piace (di solito le piace le prime due o tre volte e poi basta….ma stavolta non cambio marca) lascio la ciotola 30 minuti e se non mangia la porto via. Così devo fare? Faccio molta fatica, lei é testardissima e questa linea dura é molto più dura x me ….lei mangia il minimo per sopravvivere…dorme e si muove il meno possibile…. Ma siamo sicuri che devo fare così? Grazie.”

cane schizzinoso

Agitazione notturna cane, il veterinario risponde

Richiesta di consulto veterinario su agitazione notturna cane, il veterinario risponde
Salve, Ho una canina di 14 anni un meticcio molto tranquillo e docile. Ha sempre dormito con me tutta la notte senza interruzioni. Da un paio di settimane invece si sveglia 5 o 6 volte,scende al piano di sotto poi ritorna su e spesso fa la pipi sul pavimento.può essere un comportamento dovuto alla età? Grazie”.

Agitazione notturna cane, il veterinario risponde

Comportamento compulsivo cane, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su comportamento compulsivo cane, che fare
“Buongiorno scrivo perché la mia cagnolina di 9 anni (taglia piccola e meticcia) è da oltre un mese che sta assumendo un comportamento anomalo alla sera dopo la pappa quando è con noi sul divano. Continua infatti in modo ossessivo e ripetitivo a tirare fuori e dentro la lingua come fosse un serpente. va avanti tutta la sera senza fermarsi. noi le abbiamo provate tutte: sia sgridandola, che coccolandola e che ignorandola: il risultato purtroppo è nullo. Continua imperterrita e spesso cerca anche di leccarci o di leccare la copertina del divano e se poi noi ci rifiutiamo si lecca lei. Lo fa solo alla sera (anche se in realtà lei mangia anche una porzione di pappa alla mattina). Non ne veniamo a capo: sinceramente vorrei capire se ha qualche problema di salute o se è un tic o se dipende dal nostro atteggiamento nei suoi confronti. grazie mille per il vostro supporto.”

Comportamento compulsivo cane, che fare?

Come abituare il gatto all’arrivo di un cucciolo di cane in casa

Richiesta di consulto veterinario su come abituare il gatto all’arrivo di un cucciolo di cane in casa
“Buongiorno. Vi scrivo per chiedervi un consiglio su come comportarci per evitare stress alla nostra gatta, di tre anni, poichè a breve entrerà in casa nostra un cucciolo di cane. Lei ha la possibilità di vivere sia in casa che fuori, abitando in periferia e avendo il giardino. E’ una gatta tranquilla e pacioccona con gli umani, ma non ama condividere il giardino con i gatti del vicinato. La nostra paura è che possa – con l’arrivo di un cucciolo – decidere di abbandonare la nostra casa (nonostante ne sia la regina). E’ viziata e coccolata da tutti i componenti della famiglia ma potrebbe davvero decidere di allontanarsi da noi? Come possiamo evitarlo?”

Come abituare il gatto all'arrivo di un cucciolo di cane in casa

Cane che scappa sempre, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su cane che scappa sempre, che fare?
“Buongiorno, abbiamo un cagnolino meticcio di taglia piccola nato a febbraio 2016. Di sera viene chiuso all’esterno in un piccolo recinto e d’inverno cmq viene tenuto in casa. Di giorno quando siamo a casa lo liberiamo ma non sempre rimane nei dintorni e spesso prende la via per andare al paese vicino. I primi periodi era anche bravino e tornava a casa, ma ultimamente ha preso una brutta piega. Non ci ascolta mai, nonostante i vari richiami e le varie sgridate ogni volta che lo andiamo a riprendere non ha ancora imparato a rimanere davanti a casa che essendo di campagna è impossibile per noi fare una recinzione. Purtroppo a tanta buona gente da fastidio questo cagnolino che non fa male ad una mosca, è un giocherelone e non abbaia nemmeno agli estranei. Ho avuto diversi richiami e un vicino molto gentile mi ha detto che la prossima volta che lo vede mi denuncia per “abbandono dell’animale”. Il veterinario mi ha detto che la sterilizzazione non mi assicurerebbe un miglioramento della sua indole di girovago e sono costretta a tenerlo sempre chiuso in casa ad eccezione delle passeggiate al guinzaglio. Cosa posso fare?”

Cane che scappa sempre, che fare?