Come insegnare al cane a fare i bisogni in giardino e non più in strada

Richiesta di consulto veterinario su come insegnare al cane a fare i bisogni in giardino e non più in strada
“Buongiorno, ho una cavalier King di 3 anni e per 2 di questi ha vissuto in appartamento e fatto i bisogni facendo il giretto in strada. Da qualche mese ci siamo trasferiti e nella nuova casa ha la possibilità di avere un bel giardino dove fare i bisogni ma non vuole uscire, ho provato raccogliendo le feci e portandole in giardino a farle capire che può farle lì,  ma niente; da sabato ho deciso di provare a non portarla più fuori in strada ma fare con lei un “giro” in giardino negli orari in cui prima andavamo in strada e purtroppo da allora non è più andata di corpo, cosa devo fare? Aspetto e insisto ancora o stasera la porto in strada prima che stia male?”

Come insegnare al cane a fare i bisogni in giardino e non più in strada

Cane timoroso che non vuole uscire

Richiesta di consulto veterinario su Cane timoroso che non vuole uscire
“Il mio cane, meticcio di quattro anni, è sempre stato di carattere un po’ timoroso, tranne nei primi due anni, prima di essere sterilizzata. Dopo questo intervento è cambiata, e in alcuni periodi dell’anno si rifiuta anche di uscire di casa. Ha paura di qualsiasi piccolo rumore, persino della portiera di un’automobile che si chiude. Quando la porto al parco, prima giocava con altri cani, ora non li guarda proprio e vuole tornare subito a casa. Ho provato con vari prodotti come i fiori di bach, con il collare antistress, consigliato dal mio veterinario. Per un periodo ha funzionato un po’ ma ora proprio è come non averlo, anche se lo indossa. Sono disperata, passa giornate intere sul divano, dorme e mangia e basta. L’unico posto che gradisce sono i boschi, ma non posso portarla tutti i giorni, riesco solo nei giorni festivi con mio marito. Specifico che ho un grande giardino e potrebbe uscire un po fuori nelle belle giornate, ma niente non ne vuole sapere. Di conseguenza mi fa spesso i bisogni in casa di notte. Vorrei gentilmente un consiglio, come devo comportarmi, io non so più che fare. Penso che un cane un minimo di passeggiate le deve fare, oltretutto essendo sterilizzata è anche ingrassata. Ringrazio in anticipo.”

Cane timoroso che non vuole uscire

Aggressività cane, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su aggressività cane
“Buongiorno dott.ssa io avrei un quesito da rivolgerle..ho un dolcissimo terrier di taglia media circa 12 kg da circa 7 anni…3 anni fa abbiamo adottato una pit red nose trovata da mio figlio abbandonata ha circa 3 anni e mezzo..il problema è che il piccolo non vive più tranquillo..ogni occasione è buona x aggredirlo…e chiaramente lui piange disperato perché capisce c’è una bella differenza di stazza e peso…l’ultima ieri sera…lei è una coccolona dolce però il periodo prima delle mestruazioni abbiamo notato che lei è molto aggressiva nei suoi confronti..ci hanno consigliato di farla sterilizzare perché cmq non siamo intenzionati a farle fare cuccioli…anche perché spesso le si gonfiano le mammelle e secerne anche tipo latte…lei ci consiglia la sterilizzazione?Ci hanno detto che si calmera’ perché io davvero con tutto l’amore di questo mondo non ce la faccio più a veder soffrire il mio piccino perché prima o poi me lo ammazza…grazie di cuore.”

Aggressività cane

Cucciolo di cane si fa la pipì addosso per paura

Richiesta di consulto veterinario su cucciolo di cane che si fa la pipì addosso per paura
“Buonasera vi scrivo per un problema che abbiamo con il nostro cucciolo è un meticcio di circa 8/9 mesi di taglia medio piccola. Il problema maggiore è che quando rimane da solo ma soprattutto se passano cani motorini bambini sotto il balcone (anche in nostra presenza) si agita e si fa la pipi addosso . Quando lo portiamo fuori soprattutto nell’ultimo mese fa i bisogni mentre cammina (ancora non alza la zampa). Un’altra cosa è che facciamo fatica a tenerlo a guinzaglio perché tira moltissimo. Vi saremmo molto grati se ci potete dare qualche consiglio . Vi ringraziamo anticipatamente.”

Cucciolo di cane si fa la pipì addosso per paura

Se il cane ha paura nel fare la passeggiata

Richiesta di consulto veterinario
“Ho una cucciola di boxer di quasi 8 mesi. L’ho presa da una famiglia quando aveva 2 mesi, non era mai uscita di casa prima. I primi giorni dopo averla adottata la portavamo fuori in braccio perché tremava dalla tensione-paura se usciva. In casa è un cane sereno ed equilibrato. Fuori dipende… Se andiamo in passeggiata in zone che conosce bene dove c’è poca gente è tranquilla. Se andiamo in centro un incubo (abitiamo in un paese non in una grande città), a volte meglio a volte peggio però. Tira come una matta e vuole tornare a casa. A volte un rumore improvviso la spaventa (non necessariamente lo stesso rumore la spaventa ogni volta però). A volte la stessa reazione ce l’ha se incontra una persona che non le piace. Poi per esempio il temporale non la disturba e neanche i fuochi d’artificio (li ha sentiti una volta sola). La portiamo ad addestrare ma non riusciamo a risolvere il problema perchè quando va nel “panico” non ascolta più niente. Mi spiace molto per questa situazione perchè vorrei portarla sempre via con noi ma in queste condizioni non è possibile.”

cane paura passeggiata

Cane dominante o con difficoltà di socializzazione?

Richiesta di consulto veterinario
“Buongiorno, la mia cagnolina di 16 mesi, adottata nove mesi fa al canile, ultimamente sta intensificando un comportamento che ha manifestato sin dai primi giorni. E’estremamente socievole con gli altri cani, le volte in cui ha ringhiato o abbaiato a un altro cane sono veramente pochissime. Il “problema” è che quando socializza con gli altri cani cerca quasi sempre di mettergli le zampe sulla schiena o sulla testa, lo fa sia coi maschi che con le femmine. Un paio di volte ha cercato di “fare la monta”. Essendo femmina e sterilizzata escludo che si tratti di tentativi di accoppiamento…..

Cane dominante o con difficoltà di socializzazione

Cucciolo cane mangia scarpe, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su cucciolo di cane che mangia scarpe
“Il mio cane, un cucciolo di 4 mesi, mangia tutte le scarpe che incontra, in particolare quelle che mi sembrano in plastica. Può fare male? Devo fare qualcosa per far espellere quello che ha mangiato o non corre rischi? Come posso insegnargli a non farlo più? Ha a disposizione due giocattoli appositi per la dentizione e lo svago, ma basta qualche minuto di distrazione per trovare qualcosa di rosicchiato. Grazie mille e cordiali saluti. Lo amo troppo quindi qualsiasi tipo di consiglio il più dettagliato possibile è gradito. Grazie mille.”

cucciolo cane mangia scarpe

Cane che ha paura del proprietario

Richiesta di consulto veterinario su cane che ha paura del proprietario
“Ciao, vi scrivo perche non so come comportarmi col mio cane, un labrador di quasi 12 mesi di nome Kilian. In pratica un giorno di pomeriggio ero in giardino, salto uno steccato , correndo, senza sapere che dietro c’era il cane e in pratica gli sono finito addosso.. da quel giorno il cane è terrorizzato da me, saranno passati tre giorni.. quando mi vede non viene piu da me, ma si rifugia dietro la mia ragazza .. inizia a tremare fortissimo e si fa delle gocce di urina addosso.. certi istanti sembra non abbia niente ma poi tutto d’un colpo, come se gli tornasse in mente quello che è successo qualche giorno prima, muore dalla paura.. quando cerco di farlo venire con me nel posto dove è successo il fattaccio lui da tranquillo scappa con la coda in mezzo alle gambe e si nasconde.. quando io mi avvicino a inizia a tremare e si gira la testa per non guardarmi, basta che muovo un piede, vicino a lui, scappa terrorizzato.. non so che fare se rincuorarlo, se far finta di niente, se non farmi vedere per qualche giorno sperando che dimentichi o se cercare di farlo svagare facendolo giocare o portandolo fuori in giro.. la cosa pazzesca è che appena mi avvicino, lui inizia a tremare e alza la gamba come per sottomettersi credo, si vede che è proprio impaurito.. prima veniva da me quando arrivavo a casa ora mi guarda da lontano e appena mi avvicino si allontana, quando arrivo scappa nella cuccia, insomma assurdo.. non so che fare aiutatemi Grazie mille per l’eventuale risposta. “

Cane che ha paura del proprietario

Cane si lecca e gratta in modo compulsivo

Richiesta di consulto veterinario su cane che si lecca e gratta in modo compulsivo

“Buongiorno, ho un barboncino di 2 anni e mezzo che presenta da più di un anno alcuni comportamenti preoccupanti. La mattina appena sveglio e in altri momenti tranquilli della giornata si lecca compulsivamente i genitali e le zampe (a volte fino a quasi far cadere la peluria), mentre in momenti di attività, come ad esempio quando fa le feste a noi familiari, si gratta vigorosamente il muso e lo sfrega a terra fino a far tremare le zampe posteriori. Sottolineo che il cane non è mai stato solo in casa da quando lo abbiamo adottato e non ha quindi, almeno apparentemente, mai sofferto di ansia da abbandono motivata. Grazie mille per l’attenzione.”

cane si lecca e gratta in modo compulsivo

Se il cane adulto cambia comportamento

Richiesta di consulto veterinario su cane adulto che cambia comportamento
Buonasera. Ho venticinque anni e da ben sette anni vive con me e la mia famiglia un cane meticcio. È sempre stato un cane educato, affettuoso e giocherellone fin da piccolo. Non ci ha mai dato problemi, a parte qualche marachella comprensibile ogni tanto. Ultimamente però il suo comportamento è cambiato: in primis ha cominciato a ringhiare ogni qualvolta qualcuno entra a casa, costringendoci così a doverlo chiudere in balcone. In secundis ha iniziato a tirarci i pantaloni o fiondarsi ai nostri piedi abbaiando ogni volta che uno di noi esce da casa e infine, la cosa più problematica, è che ha cominciato a fare i bisogni nella propria traversina ma anche in diversi punti del balcone e della casa. Ci tengo a precisare che in questi sette anni non ci ha mai dato problemi e che già dal secondo giorno in cui lo abbiamo preso ha fatto sempre i propri bisogni nella traversina sul balcone. Ora, però, sembra aver dimenticato tutto. Ha cominciato un po’ ad essere disobbediente e non riesco a capire perché. A volte stento a riconoscerlo! Spero che Lei possa aiutarmi. La ringrazio anticipatamente.”

se cane adulto cambia comportamento

Coprofagia cucciolo di cane, consigli

Richiesta di consulto veterinario su coprofagia cucciolo di cane, consigli
“Buongiorno, Rudy, barbone gigante di 4 mesi, da circa un mesetto in alcune occasioni mangia le proprie feci. Inizialmente il problema è nato dopo un cambio di alimentazione (da crocchette ad alimentazione casalinga carne riso verdure) e, dopo che il veterinario mi ha consigliato di eliminare verdure e aggiungere Forbid nella pappa (ma senza nessun miglioramento) sono tornata a dargli crocchette (Vet Line). Se è in giro non dimostra intenzioni di mangiarla, se è con qualcuno in giardino e gli si dice NO, lui ubbidisce e si allontana, ma se è da solo fa la cacca e la mangia (l’ho osservato dalla finestra oppure il muso puzza). Io non lo sgrido e quando la fa la raccolgo senza fare commenti particolari. Le sarei molto grata se potesse darmi qualche consiglio. Grazie. “

coprofagia cucciolo cane consigli

Rapporto cane e gatto domestici, come comportarsi?

Richiesta di consulto veterinario su rapporto cane e gatto domestici
Buongiorno, Ho un gatto maschio di circa sei anni e una cagnolina di 11 mesi, entrambi sterilizzati. Il micio è un trovatello accolto già in età adulta e nonostante i nostri tentativi non è mai voluto entrare in casa in maniera stabile, per cui vive prevalentemente in giardino. La cagnolina invece dorme e mangia in casa ed ha libero accesso al giardino. E qui sorge il problema: la cagnolina da un po’ di tempo a questa parte ha cominciato a voler prendere possesso anche degli spazi del gatto. In generale vanno abbastanza d’accordo ma lei appena può cerca di intrappolare il micio in un angolo e, anche se non lo aggredisce, non lo lascia uscire fino a che non intervengo per sgridarla. Lui vorrebbe essere lasciato in pace e reagisce con soffiate e qualche graffio. Vorrei che riuscissero a dividersi a modo loro il territorio e a convivere meglio. Mi chiedo se faccio bene ad intervenire sgridando il cane o in altro modo, o se invece non sia meglio lasciarli un po’ bisticciare fino a che non stabiliscono una gerarchia precisa. Ringrazio fin d’ora per l’attenzione.”

rapporto cane gatto

Cane scappa sempre, cosa fare?

Richiesta di consulto veterinario su cane che scappa sempre cosa fare
Buongiorno, ho un cane maschio di quasi tre anni, un incrocio tra un border collie e un cane da caccia, che continua a scappare. Abbiamo provato a rafforzare il recinto, ma non è servito in quanto il cane è riuscito addirittura a staccare un pezzo di muretto. Prima viveva con un altro cane, che purtroppo é venuto a mancare, meno frequentemente ma scappava comunque (solo il cane in questione), quindi pensiamo non sia per solitudine..cani in calore nelle vicinanze non ce ne sono..non è per mancanza di passeggiate perche ha un bel giardino e tutti i week end viene portato in montagna con passeggiate di minimo due ore. Abbiamo pensato di prendergli un cucciolo per avere compagnia nelle ore pomeridiane, quando noi lavoriamo e  resta solo, ma abbiamo paura che se il piu grande scappa, il piccolo lo segua a ruota. E’ possibile che accada o educando meglio il nuovo arrivato possiamo stare piu tranquilli? Quando noi siamo a casa non é mai scappato, il problema è nel pomeriggio che rimane da solo..generalmente va in un pratone circondato dal bosco, ma a volte l abbiamo trovato anche in giro per il paese, ripercorre comunque le strade fatte in passeggiata, a volte pensiamo che vada proprio nei sentieri di montagna perchè lo cerchiamo ovunque ma non lo troviamo. Poi dopo qualche ora torna da solo. Non capiamo dove sbagliamo e non vorremmo sentirci costretti a tenerlo legato, ma purtroppo rischia di essere investito e siamo spaventati. Grazie per la gentile attenzione.

cane scappa sempre

 

Educazione cane a fare pipì fuori

Richiesta di consulto veterinario su educazione cane a pipì

Buongiorno! Ho bisogno di un aiuto. Ho una chihuahua che ha appena compiuto un anno. Essendo il mio primo cane, non ho saputo educarla a sporcare fuori casa. L’ho presa ad 80 giorni, la portavo fuori in braccio per farla socializzare e abituare ai rumori della città . Appena conclusi i vaccini, l’ho messa a terra con pettorina e guinzaglio. Ha fatto immediatamente la pipì, per mesi la portavo a spasso e lei faceva i bisogni tranquillamente per strada. Ho però commesso due errori. Ho continuato a tenere il tappetino in casa, anche se lei non ha mai imparato a centrarlo, e non ho stabilito una routine di uscite fatte sempre alla stessa ora. Non avevo idea che funzionasse così. Credevo che la cagnolina avrebbe imparato da sola trattenere i bisogni. A 10 mesi, la mia veterinaria mi ha detto di togliere immediatamente il tappetino e di stabilire una routine. Nel mese di novembre le ho pure comprato un box per bambini dove la ripongo con la sua cuccetta per un po’(circa un’ora) prima dell’ora stabilita per l’uscita. Ridurle lo spazio mi aiuta a farle trattenere la pipì. Continua però a farla in casa quando meno me lo aspetto, a volte anche due ore dopo che l’ho portata a farla sul marciapiede. Come se fosse un cucciolo di due mesi! Devo sgridarla? Purtroppo non la colgo mai sul fatto e quindi temo che il rimprovero sia inutile e controproducente. Non posso mantenere una routine perché lei fa i bisogni in modo imprevedibile e mi si cambiano tutti gli orari. Sono veramente confusa. Come farà ad imparare se non la sgrido? Sgridarla dopo dieci minuti (o più) dal fatto credo non abbia senso. Sono scoraggiata, temo non imparerà mai. Il ridurre lo spazio è un’arma vincente, perché trattiene la pipì, ma per quante ore devo tenerla chiusa nel box? Ho bisogno di aiuto. Grazie per la cortese attenzione.

educazione cane pipì