Dimenticare cane in auto, cosa dice la legge

Dimenticare il cane in auto: cosa dice la legge? Purtroppo analogamente a ciò che tragicamente accade con i bambini, tali occorrenze possono capitare anche con gli animali domestici. In alcuni casi si tratta addirittura di gesti volontari che, ovviamente, non dovrebbero vedere la luce.

Trasporto cani, cosa non deve mancare in auto

Quando si parla di trasporto cani ci sono alcune cose che non devono assolutamente mancare in auto. Ne va della loro salute e su questo aspetto non ci si può far trovare impreparati. A prescindere dalla razza e dalla grandezza del cane.

Cani in auto, il kit per la gamma Citroen

Dopo la X-Trail Trainer di Nissan con kit per quattro zampe ad hoc, anche la gamma Citroen si attrezza lanciando un kit apposito che contenga tutto l’occorrente per viaggiare serenamente in auto insieme al proprio amico peloso.

kit, viaggio, cane, cane, viaggio, auto, 10 cani che amano la vacanza in campeggio (FOTO)

Realizzato dal gruppo Fma e PetPro, il kit nasce anche con la collaborazione dell’Anmvi (Associazione Nazionale Medici Veterinari) a garanzia della qualità: costa 599 euro ed è disponibile nelle concessionarie Citroen. Ma che cosa contiene esattamente? 

Labrador guida tir con effetti travolgenti (VIDEO)

Di solito i labrador salgono agli onori della cronaca per il loro encomiabile servizio come cani guida di disabili e non vedenti. In questo caso un labrador si è reso memorabile perché, a bordo di un tir lasciato incustodito lungo la strada 169 a Mankato, Minnesota, (Usa) si è messo alla guida e ha travolto un’auto e un albero. Per fortuna, a parte i danni alle cose, nessuno si è fatto male e ‘a freddo’ possiamo ridere divertiti di questo buffo caso che ha dell’assurdo, sicuramente per chi assistendo alla scena non riusciva a vedere un conducente a bordo del tir! Ma chi avrà insegnato al labrador a guidare così? E soprattutto: dove voleva andare?

 

 

Questo vento è troppo anche per me che sono un cane (VIDEO)

Questa estate è stata caldissima, quasi torrida e molto spesso quando siamo andati in giro in auto abbiamo aperto i finestrini per riuscire a sopportare meglio queste alte temperature e lo abbiamo fatto anche per i nostri amici cani che erano in viaggio con noi. Ma cosa succede quando c’è troppo vento? Guardate il video!

Cane sul sedile anteriore: cosa prevede la legge?

Richiesta di consulto legale. Tempo fa mi è stata inflitta una sanzione poichè avevo in macchina il cane accucciato sul sedile anteriore del passeggero. A parte il fatto che la macchina era inizialmente ferma ed il vigile, che stazionava nei pressi della autovettura ed aveva visto l’animale, non mi ha segnalato che secondo lui era proibito. Il mio cane di quasi 14 anni con dolori alle articolazioni se ne stava buono buono: va da sè che è meglio per l’animale stare sui sedili posteriori ma il mio soffriva di mal d’auto e lo stavo portando dal veterinario.

Cane sul sedile anteriore

Cucciolo di Dalmata lasciato in auto è salvo

Cucciolo Dalmata lasciato auto salvo

 

Qualcuno l’ha fatto ancora… una cucciola di Dalmata, infatti, è stata lasciata per diverse ore nel retro di un furgone e per di più con i finestrini chiusi. È successo a Brindisi, nel parcheggio assolato del centro commerciale. La storia poteva finire molto male se non fosse stato per i passanti, attirati dai guaiti dell’animale.

Cani in auto: direzione California!

cani in auto

Il video di questa settimana, cari amici di Tutto Zampe, è veramente simpatico: i protagonisti indiscussi sono alcuni cani in auto che si dirigono, con i loro proprietari, verso la California! La musica di sottofondo, sigla anche di un famoso telefilm trasmesso qualche ann fa, The O.C. è inquivoca: la direzione di viaggio sono proprio le spiagge assolate dell’estremo ovest degli Stati Uniti.

Il mondo che dimentica i cani in auto

Hachi trasporto in autoQuando una persona adotta un cane deve essere cosciente di avere la responsabilità di una vita, i quattro zampe ci seguono, ci imitano e ci amano, e a noi piace portarli ovunque. Spesso però troviamo dei luoghi dove non sono ben accetti così vengono lasciati nella “pensione” a quattro ruote: il cane viene lasciato in auto.