Festa dei nonni, l’importanza degli animali da compagnia

Si celebra oggi, 2 ottobre, la Festa dei nonni: giunta alla sua tredicesima edizione, la festa dei nonni nasce nel 2005 e viene istituita nel giorno il cui la Chiesa ricorda gli Angeli custodi perché i nonni sono gli angeli custodi delle famiglie e soprattutto dei loro nipoti. 

dosaggio advantix cane

E in occasione dei festeggiamenti della Festa dei nonni, il 2 ottobre a Roma, in Piazza del Popolo, sono stati invitati anche gli animali da compagnia, una risorsa importante per i 12 milioni di anziani italiani che vivono in tutta Italia. 

Animali domestici, cresce l’attenzione anche in ufficio

I nostri animali domestici sono veri e propri membri della famiglia per gli italiani che convivono con 7,5 milioni di gatti, 7 milioni di cani e 3 milioni tra piccoli mammiferi e rettili, ma anche 30 milioni di pesci, quasi 13 milioni di uccelli, per un totale di circa 60 milioni e 400 mila pet.

oroscopo 2014 pets

Numeri imponenti che mostrano come gli animali domestici stiano a cuore degli italiani: un italiano su due vive con un pet, e gli dedica buona parte del suo tempo, il 46% degli italiani, viaggia solo se anche il proprio amico a quattro zampe può farlo. Prioritario per il 77% degli italiani il benessere e la nutrizione dei loro pet che sceglie certificato food industriale fornendo un’alimentazione più che adeguata. 

Piemonte, accesso negli ospedali per gli animali domestici

Ben presto gli animali domestici potrebbero avere accesso negli ospedali del Piemonte: lo prevede il regolamento che sarà presto discusso  in IV Commissione come anticipato dall’assessore alla Sanità Antonio Saitta.animali domestici, ospedale

 

Obiettivo del regolamento, è di consentire finalmente agli animali d’affezione di poter seguire il proprietario all’interno delle ospedaliere pubbliche e private della Regione vista la loro importanza per la salute psicofisica dei pazienti.

Animali domestici, vivono in casa e più a lungo

Le abitudini degli italiani sono cambiate nel corso degli anni: circa il 48% degli animali domestici vive in casa e dorme nel letto dei padroni confermando l’aumento dell’uso degli antiparassitari.

neuroni, cosa cani e gatti vedono e noi no

E vivendo in casa, i pets sono più coccolati e vivono di più grazie alle cure che vengono elargite dalle loro famiglie: i dati emersi Cosmofarma, manifestazione di riferimento per il mondo delle farmacie che si è tenuta alla fiera di Bologna, hanno messo in evidenza che i cani e i gatti che vivono in casa sono sempre più coccolati. 

Animali domestici, in crescita la produzione di cibo naturale

Cresce inesorabilmente il numero dei pet nelle case degli italiani: tre famiglie su dieci vivono con un animale domestico in casa, ma c’è anche chi in casa ospita due o più animali domestici.

I preferiti, restano ancora un volta i cani, non per nulla i migliori amici dell’uomo e i gatti, in forte crescita.

cibo, cani, polette, ricetta

I dati raccolti da Eurispes confermano che circa la metà dei gatti presenti nelle famiglie italiane (ben 7 milioni e mezzo) dividono il letto con il proprio padrone e i cani amano dormire in camera con il loro umano. 

Veneto, ok ai cimiteri per animali domestici

Arrivano nelle Regione Veneto i cimiteri per animali domestici: in seguito alla delibera approvata mercoledì in Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Sanità Luca Coletto, si attende la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione per consentire il via libera ai cimiteri per animali da compagnia.

neuroni, cosa cani e gatti vedono e noi no

Le sepolture potranno avere luogo in terreni privati o in aree appositamente attrezzate che potranno essere definite “cimiteri per animali”.

LAV, I più tassati, in piazza il 17 e il 18 marzo

Spazio a un nuovo appuntamento dell’iniziativa I più tassati, promossa dalla LAV per poter chiedere anche al nuovo Governo un fisco non più nemico dei quattrozampe.

lav

Dopo l’appuntamento di sabato 10 e domenica 11 marzo, il nuovo appuntamento è fissato per sabato 17 e domenica 18 marzo nelle più famose piazze di tutta Italia (qui l’elenco) con l’intento di chiedere un fisco non più nemico dei quattrozampe per tutelare i diritti degli animali e delle loro famiglie. I più tassati delle famiglie sono sempre loro, gli animali domestici che vengono considerati come un vero e proprio lusso ed ecco le richieste della Lav.

Enpa, l’appello ai politici per la legislazione ambientale

A ridosso delle elezioni politiche del 4 marzo, Enpa chiede alle diverse forze politiche di impegnarsi concretamente in una legislazione ambientale che possa rispettare gli animali promuovendone la convivenza con gli uomini. Sono dieci le priorità individuate da Enpa nell’appello rivolto alle forze politiche che si accingono a guidare il paese.

animali domestici telegiornale

Caccia e fauna: è necessario chiudere la stagione al 31 dicembre, rispettando così il periodo di migrazione prenuziale della fauna, come imposto dalla direttiva “Uccelli” e dalla legge nazionale 157/92.

ENPA, vademecum emergenza freddo per animali domestici

È sos maltempo: con l’arrivo dell’ondata di gelo siberiano che si abbatterà su tutta l’Italia si prevedono crollo delle temperature e neve. Il maltempo mette a dura prova anche gli animali domestici per cui è necessario essere particolarmente attenti in questi giorni. Anche gli animali soffrono il freddo e hanno necessità dell’incremento di fabbisogno calorico giornaliero.

inverno, decalogo , cani, gatti, freddo, cani, canile, coperta

Ecco il vademecum Enpa per poter aiutare gli animali d’affezione a superare le giornate all’insegna del freddo e del gelo.

Animali domestici, in Italia in tre famiglie su dieci

L’Italia sempre più amante degli animali:  sono tre le famiglie su dieci che accoglie in casa un animale domestico. Il 63,3% degli italiani continua a scegliere i cani mentre il 38,7% preferisce invece i gatti.

Cani e gatti in casa, animali domestici

Questo è quanto emerge dal Rapporto Italia 2018 dell’Eurispes, presentato dal Presidente di Gian Maria Fara, un rapporto che indaga anche sulle abitudini delle famiglie nei confronti del loro amico a quattro zampe e sulle spese necessarie ogni mese. 

Uno scatto d’amore per San Valentino, la foto d’autore con il proprio pet

Si chiama Uno scatto d’amore per San Valentino ed è l’iniziativa lanciata da Coop Lombardia  con il patrocinio del Comune di Milano in  occasione della festa di San Valentino: non c’è nulla di meglio che festeggiare la festa degli innamorati proprio con un gesto d’amore nei confronti di chi ci è fedele e nei confronti di chi non ci abbandonerà mai.

san Valentino, scatto d'amore

L’iniziativa, in programma sabato 10 e domenica 11 febbraio al Castello Sforzesco di Milano e promossa dal consente di potersi far ritrarre gratuitamente insieme al proprio animale domestico. Che sia un più tradizionale cane, un gatto, un uccello, un animale a sangue freddo o qualsiasi altro animale, poco importa: ogni animale può essere considerato a tutti gli effetti un membro a tutti gli effetti della famiglia.

LAV, animali domestici tassati come beni di lusso

La denuncia arriva dalla LAV: è la Lega anti vivisezione, la ong animalista, che ha commentato i recenti dati diffusi da Eurispes nel Rapporto Italia 2018.

In Italia sono milioni gli animali domestici che vivono in famiglia e che continuano ad essere considerati come “cose” dal punto di vista giuridico se non addirittura “beni di lusso”.

lav, legambiente, cani e gatti, animali domestici, fumo

La conferma arriva dal fatto che il fisco prevede per cure veterinarie e cibo per animali non tenuti a scopo di lucro, la stessa e identica aliquota iva del 22% che si applica ai beni di lusso. 

#BUTTAIBOTTI 2017, la campgna contro i botti di Capodanno

Mancano pochi giorni al Capodanno, ma già da un po’ di tempo a questa è cominciato lo scoppio incontrollato di petardi e mortaretti in tutta Italia che raggiungerà il massimo nella notte di San Silvestro: torna anche quest’anno l’iniziativa della LNDC che lancia la campagna #BUTTAIBOTTI 2017 per invitare a un Capodanno di feste e non di tragedia. 

butta i botti, capodanno , animali, cani, gatti

Obiettivo: proteggere i nostri amici a quattro zampe, invitando anche quest’anno i i Comuni che ancora non lo avessero fatto a vietare gli spettacoli pirotecnici pubblici e privati che prevedano l’utilizzo dei botti pericolosi per gli umani e per gli animali. 

Natale, in crescita i regali per gli animali domestici

Cane e gatti domestici che hanno a fortuna di avere qualcuno che li ama sono considerati a tutti gli effetti come membri della famiglia e anche in occasione del Natale nessuno si dimentica di loro: più del 70% delle famiglie pensa anche a un regalino per i loro amici a quattro zampe da mettere sotto l’albero di Natale. Il primato però, con il 93% delle famiglie pronte a incartare il regalino per cani e gatti di casa, spetta alla città di Napoli.

cane, natale, animali domestici

Il regalo più gettonato resta soprattutto quello di moda: i vestiti per cani, ma anche scarpe e cappelli, continuano a spopolare e sono scelti addirittura dal 15% delle famiglie scegliendo anche qualcosa che possa tenere al caldo i pelosi di casa. Senza rinunciare alla moda ovviamente visto che si tratta di un mercato in forte crescita.