Piemonte, accesso negli ospedali per gli animali domestici

di Fabiana Commenta

Ben presto gli animali domestici potrebbero avere accesso negli ospedali del Piemonte: lo prevede il regolamento che sarà presto discusso  in IV Commissione come anticipato dall’assessore alla Sanità Antonio Saitta.animali domestici, ospedale

 

Obiettivo del regolamento, è di consentire finalmente agli animali d’affezione di poter seguire il proprietario all’interno delle ospedaliere pubbliche e private della Regione vista la loro importanza per la salute psicofisica dei pazienti.

Naturalmente il regolamento e di conseguenza l’accesso dei quattro zampe nelle strutture sanitarie dovrà essere regolamentato per consentire un accesso in piena sicurezza che possa prevenire eventuali atteggiamenti aggressivi e rischi di tipo allergico, ma anche nel totale rispetto delle norme igienico-sanitarie. La revisione del regolamento dovrebbe arrivare a breve anche considerando che sono tanti i pazienti che hanno espresso il desiderio di vedere e stare in compagnia dei loro animali d’affezione nel momento in cui sono ricoverati: avere accanto il proprio amico a quattro zampe è fondamentale anche come sostegno psicologico durante le degenza e sono molti gli studi che lo hanno ampiamente dimostrato. Per il momento il tema è stato accolto con interesse da tutte le forze politiche indistintamente, ma è anche vero che sarà compito della Giunta dare attuazione e al già presto a quanto deciso in Consiglio regionale.

Con la revisione del regolamento, il Piemonte si metterebbe sulla stessa scia della regione Lombardia dove almeno il 60% degli ospedali ha già recepito e fatto proprio il Regolamento della Regione che consente la visita degli animali domestici ai pazienti ricoverati, in determinati reparti e spazi naturalmente rispettando una serie di accorgimenti necessari che possano tutelare la sicurezza di tutti.

PET THERAPY, CERTIFICATO DI MERITO ALLA FEDERICO II

photo credits | think stock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>