Se il gatto perde peso

di Paola P. 1

La perdita di peso è una condizione fisica che deriva da un saldo calorico negativo. Ciò si verifica in genere quando il corpo usa e/o espelle sostanze nutritive essenziali, più velocemente di quanto possa consumarle. In sostanza si bruciano più calorie di quanto se ne stanno assumendo. La perdita di peso è considerata clinicamente importante quando si supera il 10 per cento del peso corporeo normale e non è associata a perdita di liquidi. Quando il gatto perde peso, l’appetito può essere normale, aumentare o diminuire.

Sintomi.

  • Perdita di peso
  • Perdita di massa muscolare
  • Mantello sciupato
  • Diarrea
  • Vomito
  • Rigurgito
  • Difficoltà a deglutire

Cause.
Ci sono molti motivi che possono determinare una perdita di peso nel gatto. Alcuni di questi includono:

  • Problemi relativi alla dieta
  • Mancanza di appetito
  • Disturbi legati allo scarso assorbimento delle sostanze nutritive
  • Disturbi legati alla cattiva digestione
  • Disturbi metabolici
  • Perdita eccessiva di nutrienti
  • Malattie neuromuscolari
  • L’uso eccessivo di calorie
  • Cancro
  • Malattia cardiaca

Diagnosi.

La conferma della perdita di peso si rivela, ovviamente, necessaria prima di intervenire. Un costante monitoraggio del peso corporeo dell’animale è essenziale. Una volta che la perdita di peso è stata accertata, il veterinario procederà all’esame fisico e potrà prescrivere diversi esami diagnostici per determinarne la causa. Tra i test prescritti, potrebbero figurare:

  • Conteggio completo del sangue (CBC)
  • Profilo biochimico
  • Analisi delle urine
  • Radiografie del petto e degli addominali

Trattamento.
Il veterinario può suggerire alcune raccomandazioni immediate per il trattamento della perdita di peso prima di lavorare alla diagnosi più accurata e curare la causa sottostante.

  • Controllare che il gatto abbia a disposizione cibo di qualità con il giusto apporto calorico
  • Usare stimolanti per l’appetito, ove necessario
  • Per i gatti malnutriti, vitamine ed integratori di minerali
  • Alimentazione endovenosa per i gatti che non possono assumere cibo per via orale
  • Garantire un ambiente confortevole e senza stress, soprattutto quando il gatto mangia
  • Adeguato esercizio fisico

Cure a casa.

Somministrate eventuali farmaci prescritti dal veterinario e seguite la dieta indicata. Periodicamente, pesate e registrate il peso del vostro animale domestico. Contattate il vostro veterinario se c’è qualche cambiamento nel peso corporeo.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>