La lettiera per il coniglio

di cinzia iannaccio Commenta

coniglio lettieraCome deve essere la lettiera di un coniglio? E’ sempre opportuno riflettere prima di procedere in questo senso, qualunque sia l’animale interessato, sia esso anche un gatto o un criceto: esistono alcune sostanze pericolose per l’organismo di taluni animali e dunque ogni scelta deve essere ben ponderata per la salute dei vostri pets. Potete lasciare fare al caso, ovvero non utilizzare una lettiera, ma poi sareste costretti a raccogliere urine e feci ogni giorno e di certo, non è la soluzione igienica migliore.

Ecco allora cosa occorre sapere per insegnare ad un coniglietto a fare i bisogni su una lettiera e quali accortezze bisogna avere nella scelta del materiale: i conigli per loro natura individuano autonomamente un posto (o poco più di uno) dove andare a depositare i propri bisogni. Solitamente si tratta di un angolo riparato dalla vista e da invasioni altrui. Cosa semplice dovrebbe essere, mettere la lettiera in quel punto.

Se però l’angolino prescelto dall’animale per voi non è opportuno, occorre abituare il vostro amico pelosetto. E questa impresa, soprattutto se parliamo di un coniglietto molto giovane non è di sicuro di facile realizzazione: intorno ai 4-6 mesi di vita, con le urine iniziano a tracciare il loro territorio. E’ fisiologico, non faranno mai la pipì dove volete voi! Se invece sono adulti o già castrati o sterilizzati, questo passaggio non si manifesterà e sarà più semplice abituarlo all’uso della lettiera. La House Rabbit Society raccomanda lettiere organiche, a base di erba medica, avena, agrumi o di carta. In particolare però vanno evitate alcune sostanze come quelle a base di trucioli di pino o cedro, che possono provocare danni epatici all’animale; va tenuto presente che devono essere molto assorbenti perché le urine in questione hanno un odore molto forte e più in generale vanno evitate quelle troppo fini e polverose perché possono andare negli occhi o essere respirate.

Da non dimenticare inoltre che i conigli tendono sempre a rosicchiare un pochino del materiale della loro lettiera (mangiano spesso in prossimità del luogo dove fanno i bisogni). Quindi attenzione all’obesità, per le lettiere fatte a base di grano o in generale a diarrea ed altri problemi di salute dovuti alle sostanze che le compongono. Per essere certi scegliete solo prodotti specifici per i conigli.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>