Idroterapia nei cani

di Redazione 2

L’idroterapia è efficace anche per i cani. La combinazione dell’acqua con i massaggi è una pratica comune ed efficace per ridurre il dolore, l’infiammazione e facilitare il movimento. L’idroterapia è semplice e facile da eseguire, e soprattutto non richiede farmaci o attrezzature costose.

Nei cani può essere prescritta per diverse malattie e disturbi, sia acuti che cronici. Spesso è utilizzata su una gamba o una zampa per ridurre il dolore e il gonfiore e per aumentare la circolazione. Ad esempio quando il cane subisce un infortunio che provoca gonfiore, come una puntura d’ape, il morso di un ragno o morsi di serpente.

Il gonfiore può anche derivare da un infortunio costrittivo, ovvero quando il cane viene stretto troppo nella morsa del guinzaglio e il flusso di sangue alla zampa o all’arto rimane bloccato.

Il veterinario inizierà trattando la zona lesa con un farmaco per ridurre l’infiammazione, e con gli antibiotici se ci sono sintomi di un’infezione.
Per ottenere sollievo dal dolore nella zona colpita, il veterinario potrà darvi istruzioni su come massaggiare il cane a casa mentre l’arto è immerso nell’acqua, fredda o calda, a seconda del trattamento. O su come applicare impacchi bagnati, nel caso in cui il cane non gradisca essere messo a mollo.
Per gli animali affetti da una malattia degenerativa delle articolazioni, da artrite, o con un dolore persistente dopo un infortunio come una lussazione o una frattura, l’idroterapia può essere molto efficace.

Se c’è un centro di riabilitazione canina nella vostra zona di residenza, l’idroterapia viene praticata come un trattamento più complesso, in vasche idromassaggio, piscine, con esercizi mirati a far muovere il cane in acqua in assenza di peso, un’attività che non stressa le articolazioni. Per i cani che stanno recuperando da un infortunio, questa forma di esercizio non solo aiuta a risanare la zona interessata, ma impedisce anche al resto dei muscoli di indebolirsi. Nella vasca idromassaggio è possibile dirigere un getto forte d’acqua in una zona gonfia o dolorante.

Per maggiori informazioni sull’idroterapia da praticare a casa con il cane o per terapie più complesse presso i centri specializzati, consultate il vostro veterinario che saprà darvi tutte le informazioni specifiche, in base alla malattia o all’infortunio che interessa il vostro cane.

[Fonte: Petplace]
[Foto homepage: spoilurpets.com]

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>