Cane può entrare nell’ascensore condominiale?

di Redazione Commenta

Un cucciolo di Golden retriever può entrare nell'ascensore condominiale insieme al suo proprietario? Ecco il quesito legale al quale daremo risposta oggi.

Richiesta di consulto legale: Salve, ho un cane golden retriever di otto mesi, ed abito in un codominio dove non vi è nessun regolamento che vieta i cani nel prendere l’ascensore. Tra l’altro quest’ultimo è stato messo da qualche anno all’interno di una scala, tagliando i gradini a 70 cm per cui mi risulta difficile scendere dal terzo piano insieme al mio cane. Purtroppo ultimamente sto ricevendo dei richiami da qualche condomino intollerante, vorrei sapere se la legge mi tutela.

ascensore condominiale

Risponde l’avv. Maria Giulia Tarroni del Foro di Ravenna

Gentile lettore, stia tranquillo. Lei ed il suo cane potete tranquillamente salire in ascensore. La legge in materia di condominio e animali da affezione parla chiaro: il transito degli animali domestici nelle parti comuni dovrà sempre essere accompagnato dalle regole di buon senso ovvero il rispetto delle regole di igiene, utilizzo del guinzaglio, e della museruola laddove necessario.

Direi che il suo golden retriever può transitare in ascensore senza alcuna preoccupazione, avendo ovviamente cura di pulire nel caso in cui lo stesso sporchi. Ma su questo sono certa non vi saranno problematiche! L’art. 1138 del codice civile, riformato, decreta finalmente l’accesso di tutti gli amici a quattro zampe nelle zone comuni del condominio: una bella vittoria, in termini di civiltà, per tutti gli amanti ed i possessori degli animali.

Se avete dubbi o domande legate a questioni legali sugli animali domestici, compilate il nostro form.

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>