Gatto imbronciato spopola sul web: il video di Tard

di cinzia iannaccio 2

tard gatto imbronciato

Come si fa a non rimanere incantati dalla tenerezza di questo gatto? Tard (o meglio Tardar, è il suo nome ed è ormai una star del web a causa del suo musetto imbronciato perenne.Non c’è coccola che gli faccia passare il cipiglio (come si osserva dal video che segue) ma non è certo colpa del suo carattere: è nato con la bocca all’ingiù. La causa potrebbe trovarsi nella genetica: gira sul web anche il video con una somigliante ed imbronciata ipotetica mamma. Il suo proprietario Tabatha Bundesen  ha spiegato che ha anche alcune difficoltà di coordinamento nei movimenti e dunque qualche motivo per essere imbronciato lo avrebbe pure, ma il realtà è un micio felice e sereno.

Ecco il video

Qualcuno ritiene sia frutto di un poco piacevole ritocco di Photoshop. Comunque sia Tard ci piace: anche i musoni possono essere simpatici, non credete?

Di recente vi abbiamo illustrato e documentato altre storie di gatti che forse avrebbero potuto essere arrabbiati, ma i mici, si sà, hanno un carattere speciale. Ricordate il gatto intrappolato nel vaso? In realtà per lui si tratta di un gioco a cui rinuncia solo in cambio di uno stuzzichino! Profondamente imbronciato col suo ex proprietario dovrebbe essere Skinny, gatto obeso abbandonato: ma ha trovato al momento una nuova famiglia che lo cura e lo ha messo a dieta.

I gatti, o comunque gli animali offrono sempre motivo di sorriso e tenerezza, per quello sono tanti i video postati dagli internauti al riguardo: troviamo gatti pazzi, mici che giocano con bimbi, o lottano con Doberman; ma anche gatti ubriachi e cleptomani. Tard ha comunque conquistato il mondo: in 4 giorni ha superato il milione di visualizzazioni ed è facile capire perché. Di che razza è? Qualcuno suggerisce che si tratti di un simil siamese. Il pelo morbido e la conformazione generale effettivamente lo ricordano. Ma che importanza ha? E’ adorabile egualmente.

Fonte: Huffingtonpost

 

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>