I gatti preferiscono le donne: lo dimostra uno studio

di Redazione Commenta

gatti donne

I gatti preferiscono il gentil sesso: uno studio pubblicato sulla rivista Behavioural Processes avrebbe confermato le preferenze dei felini nei confronti delle donne. Ma c’è di più, parrebbe che i mici mettano in atto dei veri e propri comportamenti seduttivi nei confronti delle loro beniamine, per attirarle e farsi coccolare. Questa bizzarra scoperta è stata fatta un team di ricercatori dell’Università di Vienna, coordinati da Manuela Wedl, i quali avrebbero appurato che i felini imiterebbero le tecniche utilizzate anche dai neonati per ingraziarsi le mamme.

Il risultato pratico è che i gatti preferiscono avere contatti con le femmine, che diventano destinatarie di miagolii e fusa circa tre volte tanto rispetto ai maschi, e lo stesso dicasi per i contatti fisici, che sono più frequenti. Lo studio è stato condotto analizzando il comportamento di quarantuno gatti, ripresi con dei video, mentre si approciavano ad esseri umani misti: questi approci erano più frequenti e passionali con le donne, cercate non solo per richiedere coccole ed attenzioni ma anche per reclamare cibo.

I gatti approcciano le proprie umane più frequentemente e cercano il contatto saltando loro addosso ad esempio, più di quanto non lo facciano con i propri umani maschi. Di sicuro il rapporto è più stretto tra le donne e il gatto, qualunque sia il genere dell’animale. Questo tipo di interazione  è molto simile a quella che c’è tra un neonato e la mamma, e come in quel caso anche in questo è il cucciolo che comanda.

Il rapporto fra gatto e mamma umana non si limita solo alla richiesta di cibo: la ricerca ha scoperto infatti che l’animale riesce a influenzare il comportamento degli essseri umani con tutta una serie di gesti, che vanno dal semplice muovere la coda una serie di modi diversi di fare le fusa. Insomma pare proprio che i gatti abbiano dei mezzi di coercizione psicologica nei confronti di noi bipedi, conquistati ed inteneriti dalle fusa e dal loro..charme!

Fonte: Ansa

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>