Cani, come farli vivere felici e a lungo

di Redazione Commenta

cane buffoL’aspettativa media della vita umana si è allungata notevolmente negli ultimi decenni, nei Paesi occidentali ed industrializzati. Anche troppo, se pensiamo che l’Italia è ormai un Paese di vecchi e per vecchi. Anche i nostri animali domestici, soprattutto quelli che abitano in casa e sono esposti a meno pericoli, vivono più a lungo.

Per garantire al nostro cane una vita lunga e qualitativamente alta, senza problemi di salute gravi che ne compromettano il benessere e la felicità, è importante rispettare alcune semplici regole. Prevenire è meglio che curare, infatti, anche nel caso dei nostri amici a quattro zampe. Vediamo alcuni consigli utili dopo il salto.

  • Scegliete un veterinario affidabile e disponibile e non cambiatelo, nei limiti del possibile (se vi trasferite in un’altra città vi sarete costretti purtroppo). Avviate un monitoraggio costante della salute del cane: osservate i sintomi, effettuate le vaccinazioni suggerite dal veterinario in base anche alle malattie diffuse nella vostra area geografica, curate le malattie nella fase iniziale quando è più facile avere successo con la terapia appropriata. Durante il primo anno di vita il cane richiede controlli più frequenti per controllarne lo sviluppo ed effettuare le opportune vaccinazioni.
  • compleanno caneScegliete la dieta giusta e variate la quantità e il tipo di principi nutritivi in base all’età, alle varie fasi della vita e all’attività fisica svolta e anche in funzioni di altri fattori: gravidanza del cane, malattie come il diabete, calcoli, cane sterilizzato. Le linee guida riportate sulla confezione spesso sono troppo approssimative. Meglio concordare quantità e numero dei pasti con il veterinario.
  • Addestrate il cane sia per motivi di sicurezza vostra e di chi vi sta intorno, sia per farlo vivere più a lungo: un cane che ubbidisce, sa stare seduto, attraversare la strada ha meno probabilità che gli capitino incidenti mortali. I cani hanno istinti che li aiutano a difendersi dai pericoli nel loro ambiente naturale, ma non hanno istinti che gli insegnano come comportarsi nel traffico: questo compito spetta a noi.
  • Esercizio fisico e divertimento sono un connubio vincente per la salute e la felicità del cane: giocate con lui e impegnatelo in attività ludiche all’aperto che lo facciano muovere molto e sfogare tutte le energie.
  • Dimostrate al cane il vostro affetto e coccolatelo spesso, ricoprendolo di attenzioni. Un cane che si annoia o si sente trascurato può sviluppare depressione e ammalarsi, mangiando meno e cadendo in uno stato di letargia. Tenete lontano anche lo stress, sia con l’attività fisica che garantendogli i suoi spazi. Un cane stressato si ammala più facilmente e avrà vita breve.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>