Cosa fare con il proprio cane d’inverno

di Valentina Commenta

Cosa fare con il proprio cane d’inverno? È una domanda che ci si pone spesso quando si prendono in considerazione i cali di temperatura e la necessità di movimento del proprio animale domestico.

Tenere conto delle condizioni di salute del cane

Ovviamente in qualsiasi decisione si prenderà le condizioni di salute del cane sono una variabile che deve essere presa in considerazione con attenzione, tenendo da conto possibili criticità che si potrebbero affrontare. Tutto deve esser calcolato affinché il cane di casa non abbia a soffrire di decisioni sbagliate o distratte del proprio padrone.

È importante capire se il pelo protegga abbastanza il proprio cane, puntando a un cappotto in caso di necessità a prescindere dalla razza e bisogna ricordarsi di prendersi cura in particolare delle loro zampe, provvedendo all’asciugatura con un panno caldo una volta che si è rientrati. Nelle giornate troppo rigide il consiglio è quello di limitare le uscite. Detto ciò, se il tempo meteorologico assiste, la prima cosa che si può fare è cambiare approccio alle passeggiate e quindi non puntare sempre sul solito itinerario ma portare il proprio cane a spasso cambiando percorso, anche tutti i giorni. È importante dare modo al cane di annusare per bene l’erba dandogli la possibilità di fermarsi ed esplorare. Sembra irrilevante, ma passeggiare in luoghi diversi può essere qualcosa di davvero stimolante per il migliore amico dell’uomo.

Corsi indoor e di agility perfetti per l’inverno

Nel caso sia il padrone sia l’animale fossero particolarmente freddolosi, una delle attività invernali che si possono provare è un corso indoor: non importa che si tratti di uno sport o di addestramento. Dare l’opportunità al cane di fare cose nuove e soprattutto di muoversi può solo che fare del bene alla sua salute.

Via libera quindi ai corsi di agility o di addestramento che siano capaci di tenere alta sia l’attenzione che la quantità di attività fisica del proprio cane, ovviamente scegliendo l’attività in base alla razza del proprio cane.

Altra attività invernale perfetta per i cani è quella di stimolare il loro olfatto. Soprattutto all’aperto, dove nascondere i suoi croccantini o snack in punti particolarmente difficili da raggiungere, magari grazie anche alla pioggia o alla neve, rappresenterà per lui una vera e propria sfida e un’occasione di divertimento importante. E sempre all’aperto, palle di neve e pupazzi di neve rientrano categoricamente in quelle attività che padrone e animale possono condividere senza farsi del male.

Insomma, freddo non significa per forza noia nel rapporto tra animali, padroni o natura ma un’ottima occasione per darsi da fare.

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>