Cappottino per cani, lusso o necessità?

di Fabiana Commenta

Ci sono le linee extralusso e glamour proprio per chi non sa rinunciare alla moda neppure per il proprio amico a quattro zampe, ma cappottini e piumini sono davvero indispensabili per i nostri amici a quattro zampe o sono solo uno sfizio?

Dipende dalla situazione in effetti perché ci sono alcune razze di cani che hanno necessità del cappottino in inverno e altri assolutamente no.

emma firenze, CANI

La prima cosa da tenere in considerazione è la razza e l’habitat del cane: come spiegano i veterinari, le razze nordiche e tutte quelle che sono state selezionate per i lavori all’aperto non avranno necessità di indossare il cappotto.

Fanno parte di questa categoria, i Labrador, gli Husky, il Pastore Tedesco.

In inverno si inspessisce il loro deposito sottocutaneo di grasso, presentano un mantello più folto e un ricco sottopelo. Il pelo esperto è detto pelo di guarda e serve a proteggere esternamente l’animale anche dalla pioggia. il velo calore però arriva dal sottopalco che è finissimo e molto folto. A meno che non abbiano problemi particolari di salute, non è il caso di acquistare il cappottino per loro.

Se piove molto potrete optare per un impermeabile, ma proprio per evitare di far bagnare il pelo esterno.

MONCLER E POLDO DOG COUTURE

Le case cambiano un po’ se invece prendiamo in considerazione le razze di cani piccoli: sono più freddolose rispetto al cane di taglia grande anche perché rispetto al peso ridotto hanno una maggiore superficie corporea da scaldare rischiando la dispersione del calore. Ad aver bisogno del cappotto anche i cani con i padiglioni auricolari grandi che soffrono di più le basse temperature.

EMMA FIRENZE, GLI ACCESSORI DI LUSSO PER CANI

Ottima idea è il cappottino per i cani che non hanno il sottopelo, generalmente di razza piccola come lo Yorkshire, il maltese, il Bolognese, ma anche cani di taglia grande come il Levriero afgano.

Infine le coperture sono sempre indicate per i cani anziani e per i cuccioli che sono meno resistenti alle basse temperature.

 

photo credits | Emma Firenze

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>