Vestiti cani e gatti, quando usarli

di Valentina Commenta

Vestiti per cani e gatti sono diventati ormai una moda, perdendo di vista il fatto che in diversi casi, l’atto del vestire il proprio animale può essere controproducente mentre in altri diventa necessario. Facciamo un po’ di chiarezza.

cani sentono freddo

Vestire cani e gatti fa bene o male?

Bisogna partire da un presupposto: generalmente sia i cani che i gatti sono dotati per natura di tutto ciò di cui necessitano, ivi compresa anche la protezione dal caldo o dal freddo. Bisogna però tenere conto dei cambiamenti climatici e delle modifiche che con il tempo è avvenuta in alcune razze, ai quali bisogna aggiungere le condizioni alle quali è naturalmente abituato: cosa significa questo? Che non deve stupire che un cane cresciuto in campagna abbia maggiore resistenza di uno vissuto in casa. Anche il grado di attività deve essere tenuto da conto.

Detto ciò, un cane a pelo lungo, di dimensioni medio-grandi ed attivo difficilmente sentirà il bisogno di essere vestito, a differenza di un chihuahua che con il suo pelo corto, le sue dimensioni piccole e la naturale tendenza alla tracheite troverà giovamento sostanziale dall’incremento della copertura fin dall’inizio dell’autunno e per tutta la stagione invernale. Lo stesso discorso è valido per i gatti, che però di natura sono più freddolosi: in caso di temperature molto basse e di mancanza di fonti di calore delle quali possa usufruire, prendere in considerazione un maglioncino non è un errore.

Aiutare il cane a non sentire freddo

vestiti per gatti se freddo

Se i vestiti per cani e gatti vengono selezionati semplicemente per una questione di moda e non per reali esigenze, è bene mettere immediatamente al bando tale comportamento: se invece si vuole aiutare i propri animali a combattere le basse temperature, oltre all’eventuale vestito, che deve calzare perfettamente, è bene mettere in atto alcune particolari attenzioni, soprattutto per ciò che concerne io cani.

La prima cosa da fare è evitare gli sbalzi di temperatura: prima di fare uscire il cane con il freddo se stava riposando sotto le coperte è bene farlo giocare un po’ in casa in modo che possa “stemperarsi”. Se si possiede un cane di piccola taglia è bene osservarlo, mettendo in conto di vestirlo all’interno dell’abitazione nel caso anche la temperatura in casa non sia adeguata alle sue esigenze. Ogni volta che il cane esce è importante asciugarlo con attenzione, non solo per ciò che concerne il pelo, ma anche per quel che riguarda i cuscinetti delle zampe, parte molto delicata.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>