Come proteggere i nostri animali dai rischi ad Halloween

di cinzia iannaccio 1

Che festa è Halloween senza i nostri amici a quattro zampe? Sarebbe interessante la loro opinione al riguardo. Comunque: ci avviciniamo ad Halloween, una festività giocosa e colorata che ormai è entrata a far parte anche delle nostre tradizioni. Certo in Italia non si assiste a grandi bagarre, ma ciò non toglie che si è presa l’abitudine di organizzare feste in maschera, dove tutti i componenti della famiglia, animali domestici compresi, indossano abiti, cappelli ed accessori in stile “mostruoso”. In rispetto dei pets e per la loro sicurezza è opportuno usare degli accorgimenti. Ecco alcuni consigli utili:

I costumi di Halloween per animali

Dando per scontato (ma non troppo) che il nostro micio o il cane vogliano travestirsi con l’abitino o maglioncino per Halloween all’ultima moda “bestiale”, bisogna evitare i costumi con elastici che oltre ad essere scomodi, possono provocare lesioni sulla pelle dell’animale. Inoltre il vestito non deve essere stretto, costrittivo e dovete assicurarvi che non gli impedisca in alcun modo di vedere bene. Non devono esserci parti volanti in cui può inciampare o che rischia di ingerire (bottoni). Soprattutto però ricordate, seppur domestici, gli animali non sono abituati ad essere vestiti, quindi se notate anche il minimo disagio, dissuadetevi, non insistete a voler necessariamente mascherare il vostro pets. Evitate infine di dipingergli il pelo le colorazioni possono essere pericolose per loro.

Le passeggiate dei gatti e dei cani

Evitate di lasciare andare in giro da soli i vostri animali nella giornata o nella notte di Halloween. Il rischio come sapete, in questo periodo è particolarmente alto per i gatti neri, ma in questi giorni le statistiche parlano di un aumento di animali rapiti e poi seviziati o maltrattati. Pensate che in queste settimane addirittura le associazioni di animalisti bloccano le adozioni di gatti neri o dal pelo comunque scuro: l’inciviltà di certa gente non ha limiti. Se li accompagnate voi, usate il guinzaglio ed evitate le zone rumorose ed affollate.

Gli animali in casa

Metteteli al riparo dai rumori molesti ed eccessivi, ma anche da visitatori sconosciuti e mascherati. Possono spaventarsi e la loro reazione non sempre è controllata: potrebbero nascondersi in un cantuccio, fuggire in strada o anche mordere (nel caso dei cani) ad esempio.

Dolcetto scherzetto per i pets

Usate solo ed esclusivamente prodotti alimentari a loro dedicati: sapete bene che il cioccolato per loro è tossico, ma anche gli altri dolci (zucchero) non fanno di sicuro bene alla loro salute. Spiegate ai bambini che non è opportuno condividere caramelle o altri cibi con i pets in questi contesti.

Zucche e decorazioni fuori dalla portata degli animali

La zucca di per se non è pericolosa, benché se ingerita in gran quantità può creare qualche problema intestinale ai nostri amici a quattro zampe, il vero rischio è la candela interna. Incuriositi, conigli, mici o cani possono andare a toccarla e bruciarsi le zampine. Lo stesso dicasi per le decorazioni luminose, colorate ed elettriche: pericolosissime!

Insomma, si tratta di una prova generale di tutte le accortezze quotidiane e che dovremo tenere anche per il prossimo Natale. Non trovate?

 

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>