Gatto marmorizzato, i nuovi avvistamenti

di Fabiana Commenta

Se siete appassionati di felini e soprattutto di felini selvatici, forse avrete sentito parlare del gatto marmorizzato. Si tratta di un felino estremamente raro che vive in Cina e di cui in realtà non si hanno poi così tante notizie.

gatto marmorizzato

La verità è che il gatto marmorizzato non è molto conosciuto, ma un recente filmato girato nella Riserva naturale nazionale delle montagne di Gaoligong, nella provincia dello Yunnan in Cina e pubblicato da National Geographic, ha messo in evidenza alcune caratteristiche e alcuni comportamenti di questo magnifico esemplare.

Il gatto marmorizzato è grande come un gatto domestico, ma presenta un pelo effetto ghepardo, esattamente marmorizzato che si caratterizza per la presenza di una coda molto lunga e molto folta. Sembra che una coda del genere occorra al gatto per potersi tenere in equilibrio sugli alberi, evitando di cadere o di rimanere in qualche modo intrappolato.

GATTO, QUALI SONO I CIBI DA EVITARE?

Jim Sanderson, esperto di piccoli felini fa anche notare che il video mostra che il gatto marmorizzato è particolarmente leggero e particolarmente agile dato che riesce a girare le zampe anche al contrario con la possibilità di potersi meglio muovere fra gli alberi. Il video mostra anche che il gatto marca il territorio, ma non si sa nemmeno con esattezza che cosa mangi quotidianamente perché i suoi avvistamenti sono piuttosto rari anche se, stando alle stime approssimative dell’Unione internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), ci sarebbero in natura poco più di 10 mila esemplari diffusi fra le aree comprese fra il Borneo e il Bhutan, ma sembra anche che il numero si stia drasticamente riducendo a causa dei disboscamenti massicci che interessano queste aree per lasciare spazio all’agricoltura.

 

phptp credits| National Geographic

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>