Keyra, l’unica ocelot nata in Italia

Si chiama Keyra ed è una vera rarità visto che si tratta del solo e unico esemplare di ocelot nato in Italia: la piccola è nata in un parco zoologico italiano, al Parco Natura Viva di Bussolengo. 

È nata tre mesi fa ed è bellissima con gli occhi azzurri e il manto maculato: vivacissima, Keyra ha messo a dura prova l’istinto di accudimento della madre, Andy, la sua giovane mamma, diventata mamma per la prima volta. 

Gatto marmorizzato, i nuovi avvistamenti

Se siete appassionati di felini e soprattutto di felini selvatici, forse avrete sentito parlare del gatto marmorizzato. Si tratta di un felino estremamente raro che vive in Cina e di cui in realtà non si hanno poi così tante notizie.

gatto marmorizzato

La verità è che il gatto marmorizzato non è molto conosciuto, ma un recente filmato girato nella Riserva naturale nazionale delle montagne di Gaoligong, nella provincia dello Yunnan in Cina e pubblicato da National Geographic, ha messo in evidenza alcune caratteristiche e alcuni comportamenti di questo magnifico esemplare.

Muore Scooter, il gatto più anziano del mondo

Scooter ha vissuto senza dubbio una bella vita, fatta di coccole, di pappa buona, con una proprietaria che si è presa cura di lui fino a quando non è volato sul ponte dell’arcobaleno. Alla veneranda età di 30 anni. Scooter era senza dubbio il gatto più anziano del mondo, era anche entrato nel Guinnes dei Primati per questo incredibile risultato.

gatto più anziano del mondo

22 Vigili del Fuoco per salvare un gatto

No, purtroppo non è accaduto in Italia, l’evento così curioso e bizzarro ma che indica il grande amore per gli animali in questo caso nel Regno Unito. 22 Vigili del Fuoco, infatti, sono entrati in azione per salvare un solo gatto che, per un giorno, è diventato protagonista assoluto delle cronache al pari di una personalità importnate.

Del resto, i mici non di rado riescono a mettersi nei guai, con il loro modo di essere giocherellone e la grande curiosità. Si divertono molto a giocare e ad arrampicarsi sugli alberi e sui tetti delle case, ma è un gioco che a volte scappa loro di mano e diventa pericoloso. Nonostante i felini abbiano un grande senso dell’orientamento e sono in grado di tornare a casa anche quando hanno raggiunto enormi distanze o parecchi anni dopo, non sempre sono perfettamente in grado di basare a se stessi e se si mettono nei guai, occorre l’aiuto umano.

Gli avvistamenti della pantera a Palermo, sarebbero un clamoroso falso

Adesso sembra definitivo: la storia della pantera che questa estate passeggiava tranquillamente per le vie di Palermo, soprattutto nella zona di via Bronte, sarebbe stata tutta inventata ad arte da qualcuno che aveva interesse a creare un pò di “panico” in città. La vedevano aggirarsi per le colline e i boschi del capoluogo siciliano, a poca distanza dai centri abitati e tutti si chiedevano come riuscisse a nutrirsi e se fosse realmente pericolosa per la popolazione. Ma il felino, in effetti, non esisteva, almeno questo è quello che hanno dedotto gli esperti dopo mesi di inutili ricerche, anche perchè suona veramente strano che qualcuno possa aver tenuto l’animale in casa e, dopo averlo perso, possa averlo rintracciato con facilità.

Gatti, rimedi naturali per il naso chiuso

gatto1

Quando un gatto è ammalato, magari semplicemente raffreddato, i sintomi sono chiari a tutti perchè si nota subito una crosta negli occhi e sul naso e la sua aria assente. L’infiammazione va pulita prima possibile con un panno umido e caldo, delicatamente e, intanto, sarà bene preparargli un lettino caldo e accogliente. Per i padroni apprensivi, già queste piccole manifestazioni di malessere, possono destare delle preoccupazioni, ma alla fine basta qualche rimedio naturale per far ritornare la situazione alla normalità. E’ chiaro che se il micio continua a non riprendersi, è il caso di portarlo da un veterinario ed accertarsi che non abbia contratto qualche infezione o malattia che richiedono altri tipi di cure.