Animali domestici in aumento tra i single

 
Paola P.
15 febbraio 2011
commenti

Single per scelta, separati, vedovi, anziani, giovani e meno giovani, tutti con un denominatore comune: la passione per gli animali domestici. Le statistiche diffuse dall’AIDAA, raccolte da un recente sondaggio che ha coinvolto un campione di 698 individui, ci parlano di un trend in aumento: a possedere un tuttozampe è il 58.8% dei singles e, se pensiamo che nel 2008 la percentuale si attestava al 46,2%, la crescita degli amici a quattrozampe tra le persone che vivono da sole appare davvero enorme.

Sarà che avere qualcuno che aspetta a casa e che fa sentire utili non è più di sollievo solo agli anziani soli, ma anche a chi lavora tutto il giorno fuori ed al rientro ha bisogno di dare e ricevere attenzioni.

Qualche dato interessante diffuso dall’associazione animalista riguarda le preferenze di uomini e donne nell’adozione di un animale domestico ma anche le diverse scelte di un pet sulla base del proprio stile di vita e dell’età. Vediamolo nel dettaglio.

I single (poco meno del 50%) preferiscono i cani di piccola taglia, il cane come animale domestico è inoltre prediletto da pensionati o giovani.
Seguono al 35% i gatti, preferiti dalle donne e da chi lavora gran parte del giorno fuori, e non stentiamo a capire perché, visto che l’indipendenza del micio lo rende l’animale ideale anche per chi non è sempre presente in casa.

Diffusi sono anche acquari e volatili e si registra una lieve crescita di conigli e tartarughe d’acqua dolce. Il 20% dei single possiede più di un animale domestico. Nei giorni feriali il tempo medio dedicato ai pet è di 2 ore, mentre nel fine settimana sale a 6-7 ore. I pensionati si dedicano invece più tempo tutti i giorni agli animali, con una media giornaliera di 4 ore (ovviamente, hanno più tempo a disposizione!).
Le donne, oltre ai gatti, amano i conigli mentre gli uomini vanno sul classico: cani e gatti. Canarini e pesci sono invece i preferiti degli anziani.
Lorenzo Croce, presidente nazionale AIDAA, ci spiega che la presenza, in costante crescita, di animali domestici nelle case dei single è un dato che va tenuto in conto:

Noi da tre anni monitoriamo il fenomeno e mai come quest’anno ci siamo accorti della crescita di questo fenomeno che oramai riguarda oltre la metà dei single italiani. In particolare dobbiamo registrare con soddisfazione il fatto che quasi tutti gli intervistati che hanno dichiarato di aver preso un animale domestico negli ultimi due anni, almeno per quanto riguarda cani e gatti ammettono di essersi rivolti a canili o gattili mentre sono una esigua minoranza coloro i quali hanno acquistato animali.

Commenta!

Articoli Correlati
17 Gennaio, giornata dedicata agli animali domestici

17 Gennaio, giornata dedicata agli animali domestici

Il 17 gennaio si celebra la festa di Sant’Antonio, protettore degli animali domestici, oltre che giorno di avvio del carnevale: nell’iconografia classica il santo sempre raffigurato con molti animali domestici […]

Confesercenti: animali domestici nelle famiglie italiane

Confesercenti: animali domestici nelle famiglie italiane

Pubblichiamo una interessante ricerca effettuata dalla Confesercenti, relativa al rapporto tra le famiglie italiane e gli animali domestici. Una famiglia italiana su tre possiede uno o piu’ cani, la stessa […]

L’Aidaa registra un aumento degli abbandoni in autunno

L’Aidaa registra un aumento degli abbandoni in autunno

Se pensavate che l’abbandono degli animali fosse solo un fenomeno estivo, vi sbagliavate: anche in autunno in dati non sono confortanti. Nonostante in estate si fosse registrata una diminuzione del […]

Luglio-agosto: in aumento gli abbandoni di animali esotici e domestici

Luglio-agosto: in aumento gli abbandoni di animali esotici e domestici

E’ una triste verità, eppure non sempre gli animali vengono acquistati dai proprietari perchè hanno voglia di dedicare loro cure e amore.  Ci sono casi in cui servono soltanto per […]

“Io lo segnalo”: un sms contro il maltrattamento degli animali domestici

“Io lo segnalo”: un sms contro il maltrattamento degli animali domestici

Siete a conoscenza di maltrattamenti atroci e ripetuti nei confronti di un animale domestico? Non vi convince lo stato di salute di un amico a quattro zampe, sempre chiuso fra […]