I canarini, un canto lungo cinquecento anni

di Redazione 6

canarino foto 1A rendere molto popolare il canarino (Serinus canaria L) tra gli animali domestici più gettonati in tutto il mondo hanno contribuito, senza ombra di dubbio, il canto soave ed il cinguettìo allegro degli esemplari maschi della specie. Benchè oggi siamo abituati a vederne sia nei negozi specializzati che nelle abitazioni private, prima di finire in gabbia per allietare le case silenziose di noi uomini ovviamente il canarino domestico era una specie selvatica. Proveniente, e questo spiegherebbe la particolare denominazione, dalle isole Canarie. Questa specie fu importata per la prima volta in Europa nel corso del lontano 1500.

Nel corso dei successivi 500 anni, molti allevatori europei hanno fatto proliferare con successo l’allevamento e la vendita di canarini. Nella regione di Harz, in Germania, quello dei canarini è diventato il business principale. L’Harz Roller è ormai famoso in tutto il mondo. Gli allevatori hanno ben presto sviluppato diversi tipi di canarino. Già nel XVIII secolo, se ne contavano ventinove varietà.

Molte di queste sono oggi disponibili come animali domestici. Alcuni sono allevati per i loro colori. Altri sono stati sviluppati per la loro forma, come il canarino crestato. Un terzo gruppo di canarino è stato allevato appositamente per migliorarne il canto. Per esempio, il Roller è noto per le sue particolari abilità canore.
Gli allevatori delle Canarie spesso esibiscono i loro uccelli agli spettacoli, in cui i giudici ne valutano il canto e/o l’aspetto. Queste competizioni hanno luogo nel mese di ottobre e novembre, quando i giovani canarini maschi sono più propensi a cantare.

I canarini sono ideali come animali domestici, perchè rendono facile alle famiglie il compito di occuparsene. Questi uccellini, infatti, non richiedono costante attenzione, come è il caso ad esempio di numerose altre specie, basti pensare ai pappagalli. Vivono nelle gabbie, senza creare alcun tipo di problema, a condizione che la superficie a disposizione e l’altezza siano di dimensioni abbastanza grandi. Per evitare che si annoino è utile posizionare all’interno della gabbia un’altalena. Il mangime giusto, acqua fresca tutti i giorni, e un recipiente per il bagnetto faranno il resto. Senza dimenticare di esporlo all’aria aperta, o comunque in un luogo arieggiato almeno qualche ora al giorno. Un canarino maschio può sopravvivere e cantare fino ai vent’anni.

Commenta!

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>