Cani e gatti spesso più affettuosi dei familiari

di Redazione 3

Non è certo una novità, gli uomini sanno essere buoni e generosi soprattutto con i propri cari, ma di fronte all’interesse personale, difficilmente sapranno fare un passo indietro,  mostrando un istinto di conservazione e di benessere in grado di porre loro ancora più indietro di un animale selvatico. Gli amici a quattro zampe, invece, non sono soliti pensare alla propria convenienza più di tanto e quello che balza subito agli occhi anche di un estraneo, è che non si limitano mai a regalare affetto anche ad un padroncino non troppo presente.

Gli unici che non baderanno ai difetti del loro imperfetto amico umano e che sanno stare vicino nei momenti felici e in quelli tristi e, per tal motivo, sono in costante aumento soprattutto tra coloro che non possono contare su un compagno o una famiglia molto presente.

I barboni per strada, le persone che sono state abbandonate dal partner o quelle che sperano di trovare il grande amore: per tutte c’è un cane o un gatto, pronto a carpirne i sentimenti e a esprimere il proprio appoggio scondinzolando o facendo le fusa.In particolare, sembrano aumentare tra le mura domestiche dei single, i quali nel 58 per cento dei casi, messi da parte amori e amicizie particolari, intanto la sera sanno con quali confidenti fedeli poter parlare. Si tratta, infatti, del 58,8% contro il 46,2% del 2008. Un monitoraggio della situazione continua, i cui dati erano già stati resi noti da Aidaa qualche giorno fa, ma che continuano a destare interesse.

Dall’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente fanno sapere: ‘‘La crescita della presenza degli animali domestici e’ stata costante nel triennio, infatti si passa dal 46,2% del 2008 al 47,6% del 2009 mentre tra il 2009 ed il 2010 l’incremento si attesta attorno agli 11 punti percentuali. Interessante anche scoprire quali animali sono preferiti dai single: poco meno del 50% degli intervistati che possiede animali dichiara di possedere un cane di piccola taglia, a possedere i cani sono prevalentemente pensionati o giovani che vivono da soli. Dopo i cani, arrivano con circa il 35% delle preferenze i gatti, animali considerati piu’ indipendenti questi sono preferiti dalle donne e da chi passa buona parte della giornata fuori casa. Non mancano nemmeno coloro che possiedono acquari, o canarini o altri piccoli volatili, sono in leggera ma costante crescita anche conigli e tartarughe di acqua dolce”.

Commenta!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>