Vorrei un cane, ma non so se sono pronto: consigli utili ?

di cinzia iannaccio 3

Se desiderate avere un cane ma non siete sicuri di essere pronti, ecco qualche prezioso consiglio per comprendere meglio le vostre emozioni e riflettere bene su cosa potreste offrire ad un amico a quattro zampe. Pensare ad un animaletto peloso con cui giocare o accarezzare nei momenti di malinconia è limitativo. Dovete prima di tutto concentrarvi sulle responsabilità che il cane comporta. Prima di tutto occorre avere del tempo da dedicargli, o tenere in conto di dover rinunciare a qualcosa nel caso Fido avesse bisogno di voi. Poi sarebbe utile fare un pochino di conti. Un cane di base può costare dai 700, ai 3.000 euro l’anno, se si ammala, anche qual cosina in più.

Dedizione, tempo e denaro ci sono? E’ ora di dare uno sguardo alla vostra abitazione: è a misura di cane? Un monolocale può non essere l’ideale per un alano, esistono degli spazi specifici per lui come il giardino o una bella terrazza? C’è una porta che separa il suo ambiente dalla cucina dove possono esserci cibi pericolosi che attirano la sua attenzione? Avete coinquilini? Siete in affitto? Ci sono bambini in casa? Allergie? Occorre ponderare tutto ciò e decidere, anche adattando l’ambiente o perché no, scegliere un cane già addestrato e tranquillo. Tutto si può fare, ma è meglio pensarci prima. Bisogna poi valutare il proprio stile di vita. Se si vive molte ore fuori di casa o si è spesso in viaggio, il cane non può essere lasciato solo o affidato ogni volta ad amici e parenti. Ha bisogno di una stabilità emotiva (anche se poi si adatta facilmente), ma soprattutto di qualcuno che si prenda cura di lui quotidianamente: dalla passeggiata per i bisognini, al gioco e all’addestramento, passando per l’esercizio fisico ed i controlli dal veterinario.

Siete pronti a fare tutto questo, magari anche rinunciando ad un’ora di palestra? Allora la risposta è sì, è tempo per voi di adottare o acquistare un cane. Se per qualche motivo invece non vi sentite pronti fino in fondo a questi cambiamenti … aspettate, rimandate ad un momento migliore, sarà più giusto per voi e soprattutto per il cane.

Commenta!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>