Twenty, addio al cane mascotte pompieri 11 settembre

di Redazione 1

Era solo un cane si dirà… Sì solo un cane, ma un cane che dopo gli attacchi dell’11 settembre 2001  in cui morirono sette vigili del fuoco rimasti bloccati al 35 esimo piano della Torre nord del World Trade Center, ha sempre svolto il servizio di pet therapy ma anche di supporto negli interventi del City Fire Department, il dipartimento dei vigili del fuoco di New York e ha eseguito il suo compito no stop per 15 anni con dedizione e amore.

 

Twenty, dalmata vigili del fuoco New York

Il City Fire Department di New York ha detto addio a un amato membro del suo team: una femmina di dalmata di nome Twenty, Venti, dalla sigla dell’unità operativa in cui lavorava, che è stata compagna e sostegno per gli uomini della squadra antincendio per quasi 15 anni.

Twenty era arrivata nel team Ladder 20 all’indomani dell’11 settembre 2001 dopo gli attacchi terroristici in cui sette vigili persero la vita al 35 esimo piano della Torre nord del World Trade Center. Il cane, all’epoca una cucciola di appena nove settimane, è stato un regalo di due sceriffi arrivati alla caserma dei pompieri in seguito agli attacchi per offrire le loro condoglianze. E da allora, la mascotte ha sempre dato ai vigili del fuoco amorevole conforto e aiuto.

“E’ diventata nostra mascotte e compagna – ha detto il tenente Gary Iorio in un emozionante tributo postato su Facebook – Ha davvero aiutato a risollevare il nostro morale negli anni successivi all’11 settembre. Non posso dire abbastanza su quello che ha fatto per aiutarci. E’ diventata una celebrità locale”.

Nel post di Facebook che le hanno dedicato i vigili del fuoco, c’è stata un’ondata di omaggi e ringraziamenti al servizio svolto da Twenty.

“Offriamo il nostro sentito ringraziamento a lei per essere stata compagna fedele ai membri Fdny e alla comunità per quasi 15 anni – ha detto Iorio – Oggi, Twenty ha preso la sua corsa finale per il Cielo. Che possa riposare in pace, il migliore amico dell’uomo“.

La tradizione di avere cani dalmata nelle caserme dei pompieri americani risale al 1800 quando i cavalli erano usati come motore per le autobotti. I cani li affiancavano e rassicuravano durante le operazioni di soccorso perché notoriamente i cavalli hanno paura del fuoco.

 

Fonte huffingtonpost.com

Foto facebook.com

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>