Terremoto, i dieci ‘doni’ del cane che aiutò Amatrice

di Piera Lombardi Commenta

Moon, labrador femmina di sette anni, è un cane da soccorso ed è stata in prima linea senza mai risparmiarsi, ad Amatrice nelle operazioni di salvataggio dopo il terremoto. Ma ora deve sostenere ben altre fatiche: quelle di mamma. Ha infatti dato alla luce dieci meravigliosi cuccioli, dieci ‘doni’ per la comunità dal momento che a loro volta diventeranno cani da macerie. Più grande regalo di questo, Moon, che dà sempre tutta se stessa agli altri, non poteva fare.

 

Accidenti che famiglia di fenomeni! Sette maschi e tre femmine, dieci favolosi cuccioli, uno più bello dell’altro. Tre sono neri perché assomigliano al papà Benny, un labrador nero, anche lui un cane da soccorso.

 

La cucciolata è nata durante queste festività natalizie e ora alla neomamma non manca certo il lavoro; un genere di servizio che richiede, più di ogni altra cosa, impegno totalizzante, abnegazione, sacrificio di sé.

 

Altrimenti Moon svolge regolare servizio presso il gruppo cinofili di Ospitaletto, in provincia di Brescia. Eccellente cane da macerie, lo scorso agosto era in prima linea, all’indomani del terremoto, nella zona rossa di Amatrice con il suo conduttore Piero Peroni in cerca di persone da salvare.

 

Ogni giorno, per quattro giorni, Moon, proprio come altri suoi eroici colleghi a quattro zampe che svolgono lo stesso servizio, ha dedicato tutte le sue energie senza mai risparmiarsi alla ricerca di sopravvissuti tra le macerie. Poi è tornata alla sua vita tra addestramenti e famiglia fino al lieto evento: la nascita dei dieci cuccioli che non saranno da meno dei valenti genitori!

 

Fonte giornaledibrescia.it

Photocredits twitter.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>